Trama

Un maturo scrittore inglese tanto inglese da sembrare finto (e forse ormai è davvero finto, anche se qualche raro esemplare potrebbe ancora esistere) e un giovane attore americano tanto naïf da sconfinare nell'ingenuità. Uno vive nei dintorni di Londra, l'altro sulla costa di Long Island. Uno è colto, raffinato, così fuori dal mondo da rifiutare persino il televisore. L'altro scambia Rimbaud per Rambo e sogna di emanciparsi dai filmetti per adolescenti. Un incontro praticamente impossibile, che solo la forza di un amore fantastico riesce a materializzare.

Note

Il film, prima regia (e sceneggiatura) dell'inglese Richard Kwietniowski, tratto dal romanzo di Gilbert Adair, ha misura, eleganza e umorismo. Costantemente in scena, il grande John Hurt riesce a rendere credibile questa passione che attraversa l'oceano, e rivaleggia con le più famose eroine romantiche, senza mai strafare. Arguto e talvolta emozionato.

Commenti (5) vedi tutti

  • Un film onesto ma discontinuo, curioso nel mettere a confronto due culture e due modi di essere agli antipodi, con però una sensazione finale di incompiuto. Nobilitato comunque da un John Hurt sublime. Decisamente più riuscita la prima parte. Accostato a "Morte a Venezia" facendo un torto sia a Visconti sia a Thomas Mann.

    commento di degoffro
  • Si respira aria di morte a venezia in questo film. Hurt e' bravissimo in questo film divertito e disperato

    commento di Event74
  • Storia alquanto "strana" che Kwietniowski ha diretto con mano saggia e molto spirito. Film delicato ma che non convince pienamente: voto 6.5

    commento di sonicyouth
  • L'ossessione amorosa di un maturo scrittore inglese per un attore americano belloccio. Un film che tratta con leggerezza un tema serio, con una venatura ironica, ma che non rinuncia alla profondità. Jason Priestley è bello e John Hurt essenziale.

    commento di scream
  • é veramente molto bello.

    commento di bodo
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

barabbovich di barabbovich
8 stelle

Uno scrittore londinese anziano, aridamente solitario e passatista (Hurt), incapace di distinguere un forno a microonde da un videoregistratore, si infatua di una star del cinema hollywoodiano di serie B, visto casualmente al cinema. Decide così di recarsi a Long Island, dove vive il suo beniamino, nella speranza di poterlo sedurre. Il ragazzo vive con la fidanzata ed entrambi - credendo… leggi tutto

5 recensioni positive

2017
2017
2015
2015
2014
2014

Introvabili cercasi

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista

"Mi piacerebbe tanto rivederlo, ma non esiste più in commercio..." "Ce l'avevo registrato, ma sarebbe bello se lo pubblicassero finalmente in dvd..." "L'ho visto una volta in televisione quando ero piccolo e…

leggi tutto

Coming out

giuvax di giuvax

Mi sarei aspettata di trovare una taglist su questo tema, ma vedo che non è così. E allora, visto che casualmente nei giorni scorsi ho visto alcuni film che calzano a pennello, ho pensato di creare una…

leggi tutto
2012
2012
2010
2010

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Un film davvero eccellente, che sa prendere i suoi personaggi per il verso giusto, alzandoli a simboli ma calandoli nello stesso momento nella realtà della storia in maniera perfetta. La scelta dei due attori è davvero fondamentale, ognuno di loro svolge una funzione naturale nella storia, dovuta proprio alle loro caratteristiche e nel caso di Priestley, forse anche…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

VOTO : 6/7. Una piccola piacevole sorpresa questo esordio cinematografico che mette in scena due personaggi tanto distanti l'uno dall'altro, quasi come sono distanti geograficamente parlando. Il primo è uno scrittore, fuori dal mondo moderno, tanto da non sapere nulla di quello che l'innovazione tecnologica ha portato. Il secondo è il classico belloccio, senza tanto cervello, che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Melancholia omosessuale

Johnny Depp di Johnny Depp

Come tutti i personaggi che possiedono fascino, carisma e un innegabile sessapiglio, anche il Genius, me medesimo e chi altri se no, è spesso ferocemente bersagliato da disturbatori della "quiete". L'offesa non…

leggi tutto
2008
2008

Recensione

barabbovich di barabbovich
8 stelle

Uno scrittore londinese anziano, aridamente solitario e passatista (Hurt), incapace di distinguere un forno a microonde da un videoregistratore, si infatua di una star del cinema hollywoodiano di serie B, visto casualmente al cinema. Decide così di recarsi a Long Island, dove vive il suo beniamino, nella speranza di poterlo sedurre. Il ragazzo vive con la fidanzata ed entrambi - credendo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 29 gennaio 2008 su Rai Movie

Recensione

sillaba di sillaba
8 stelle

È vero, molto simile a Morte a Venezia ma il film è bello per questo, tanti richiami del passato e della letteratura (le stesse citazioni di Rimbaud e Verlain fatte nel film)... profondo, profondo, profondo. È l'amore sincero che supera la visione negativa di Mann.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 17 gennaio 2008 su Rai Movie
Trasmesso il 16 gennaio 2008 su Rai Movie
2003
2003
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito