Aspromonte - La terra degli ultimi

play

Regia di Mimmo Calopresti

Con Valeria Bruni Tedeschi, Marcello Fonte, Francesco Colella, Marco Leonardi, Sergio Rubini, Romina Mondello, Francesco Siciliano... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Sky Go
  • Amazon Prime Video
  • Amazon Prime Video
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

Ad Africo, un paesino arroccato nella valle dell'Aspromonte calabrese, alla fine degli anni '50, una donna muore di parto perché il dottore non riesce ad arrivare in tempo e perché non esiste una strada di collegamento. Gli uomini, esasperati dallo stato di abbandono, vanno a protestare dal sindaco. Ottengono la promessa di un medico, ma nel frattempo, capeggiati da Peppe (Francesco Colella), decidono di unirsi e costruire loro stessi una strada. Tutti, compresi i bambini, abbandonano le occupazioni abituali per realizzare l'opera. Giulia, la nuova maestra elementare (Valeria Bruni Tedeschi), viene dal Nord, e vuole insegnare l'italiano "se Africo entrerà nel mondo grazie alla strada, i ragazzi dovranno conoscerlo prima, imparando a leggere e a scrivere". Ma per il brigante Don Totò, quello che detta la vera legge, Africo non può diventare davvero un paese "italiano"…

Note

Dal romanzo di Pietro Criaco.

Commenti (4) vedi tutti

  • Suggestivo,intenso e poetico questo film di Mimmo Calopresti. Ispirato ad una storia vera

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Si stava meglio quando si stava peggio" - diceva sempre mia nonna- donnina parca di parole, ma immensa di contenuti.

    leggi la recensione completa di gaiart
  • Le lotte contadine in una Calabria arcaica,a me ha ricordato i primi film di Germi girati in Sicilia.Da vedere.

    commento di ezio
  • Sull'Aspromonte vivono contadini isolati dal mondo e inascoltati dalle pubbliche istituzioni. Ma c'è chi ha interesse a mantenere questo stato di cose, a tenere sempre piena la schiera dei poveri da poter ricattare. Il film tratta di questo con piglio antropologico, mancando però di offrirgli uno sbocco politico. Insomma, un Fontamara più dimesso.

    commento di Peppe Comune
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

Siamo nel 1951 ad Africo, un piccolo centro sito nella valle dell’Aspromonte calabrese, completamente isolato dal resto del mondo, dimenticato dagli uomini e da Dio, i cui abitanti, vivono senza corrente elettrica, senza acqua corrente, in condizioni di totale indigenza: i bambini camminano  scalzi e sono poco alfabetizzati, le infrastrutture sono inesistenti, c’è… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

Nell'ultimo dopoguerra, quando la ricostruzione imperava dalle Alpi sino al tacco, in luoghi impervi ed abbandonati a loro stessi come il piccolo paesino arroccato di Africo, in Aspromonte, finalmente una maestra proveniente dal Nord giungeva sul somarello per istruire i figli di coloro che ancora non si arrendevano verso la discesa a valle. Ma, proprio ad Africo, le donne morivano ancora di… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2020
2020

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

Siamo nel 1951 ad Africo, un piccolo centro sito nella valle dell’Aspromonte calabrese, completamente isolato dal resto del mondo, dimenticato dagli uomini e da Dio, i cui abitanti, vivono senza corrente elettrica, senza acqua corrente, in condizioni di totale indigenza: i bambini camminano  scalzi e sono poco alfabetizzati, le infrastrutture sono inesistenti, c’è…

leggi tutto

Recensione

axe di axe
6 stelle

Africo, terra d'Aspromonte, Calabria, 1951. Gli abitanti del paese, contadini e pastori, si lamentano per le molte tasse e l'assenza di servizi. Nonostante le promesse, nulla è fatto per loro; dopo la morte di una donna incinta, decidono di fare da loro. Sotto la direzione del carismatico Peppe Morabito, i paesani iniziano la costruzione di una strada. Sono però osteggiati sia…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2019
2019

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

Nell'ultimo dopoguerra, quando la ricostruzione imperava dalle Alpi sino al tacco, in luoghi impervi ed abbandonati a loro stessi come il piccolo paesino arroccato di Africo, in Aspromonte, finalmente una maestra proveniente dal Nord giungeva sul somarello per istruire i figli di coloro che ancora non si arrendevano verso la discesa a valle. Ma, proprio ad Africo, le donne morivano ancora di…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 18 novembre 2019

Recensione

gaiart di gaiart
8 stelle

Come Il Quarto Stato di Pelizza da Volpedo, Calopresti mette in scena facce autentiche e sane, corpi forti, agresti, visi intelligenti con gli occhi che brillano. La campagna non mente mai. Nemmeno la terra.         "Si stava meglio quando si stava peggio" - diceva sempre mia nonna - donnina parca di parole, ma immensa di contenuti. Interessante e poetico, agreste e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
locandina
Foto
locandina
Foto
Marcello Fonte
Foto
Sergio Rubini, Marcello Fonte, Valeria Bruni Tedeschi, Francesco Colella, Marco Leonardi, Carlo Marrapodi, Salvatore Spirlì, Carlo Gallo
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito