Espandi menu
cerca

Hell Fest

play

Regia di Gregory Plotkin

Con Amy Forsyth, Reign Edwards, Bex Taylor-Klaus, Christian James, Roby Attal, Matt Mercurio, Steve Conroy, Tony Todd, Courtney Dietz... Vedi cast completo

In streaming Fonte: JustWatch VEDI TUTTI (8)

Trama

È Halloween e per l’occasione arriva in città l'Hell Fest, un festival itinerante a tema horror, con labirinti, giostre e attori mascherati che spaventano i visitatori. Natalie, Brooke e i loro amici partecipano alla serata per assaporare la paura e vivere l'adrenalina con altre migliaia di persone. Ma per una mente deviata l'Hell Fest non è solo un'attrazione: è l'opportunità di uccidere davanti agli occhi inebetiti dei visitatori, troppo presi dal macabro divertimento per capire che qualcosa di orribile sta succedendo davvero…

Approfondimento

HELL FEST: BENVENUTI AL FESTIVAL DELL'ORRORE

Diretto da Gregory Plotkin e sceneggiato da Seth M. Sherwood, Blair Butler e Akela Cooper (a partire da una storia di William Penick, Christopher Sey e Stephen Susco), Hell Fest racconta la storia di Natalie, una studentessa del college in visita alla migliore amica d'infanzia Brooke e alla sua compagna di stanza Taylor. Se fosse in un altro periodo dell'anno, le tre ragazze e i loro fidanzati potrebbero trascorrere una serata spensierata in un pub o a un concerto ma è Halloween e, come la maggior parte dei loro concittadini, fanno visita all'Hell Fest, una sorta di labirinto tentacolare di giostre e giochi a tema itinerante. Ogni anno, migliaia di persone accedono all'Hell Fest per provare paura e lasciarsi andare a quello che è un vero e proprio festival degli incubi. Per un visitatore particolare, però, l'Hell Fest non è una semplice attrazione: è un terreno di caccia che gli permette di uccidere davanti a tutti, senza che nell'atmosfera terrificante e al tempo stesso divertente del posto nessuno si accorga di quale orribile realtà ci sia sotto ai suoi occhi. Mentre i cadaveri aumentano e la frenesia della folla continua a salire, le tre amiche e i loro fidanzati si ritroveranno a dover combattere per sopravvivere alla lunga notte che hanno davanti.

Con la direzione della fotografia di José David Montero, le scenografie di Michael T. Perry, i costumi di Eulyn C. Hufkie e le musiche di Bear McCreary, Hell Fest è ambientato sullo sfondo di una delle tradizioni a stelle e strisce che lentamente ha conquistato terreno ovunque: i festival dell'orrore. Man mano che le serate si allungano e le giornate diventano più fredde, l'autunno offre la possibilità di svagarsi e di stare vicino alle persone più care prendendo parte a una tradizione oramai consolidata, una serata in cui si viene spaventati da uno sconosciuto in maschera e ci si diverte della paura generata. Spaventare il pubblico pagante è diventato un business che ogni anno genera milioni di profitti in tutto il mondo. A parte i festival regionali di Halloween, ogni anno migliaia di appassionati dell'horror prendono parte al Fright Fest di Six Flags o alle Halloween Horror Nights degli Universal Studios, eventi durante i quali semplici passeggiate familiari lasciano il posto a fantasmi, mostri, finti assassini, streghe e tante altre attrazioni che popolano i cosiddetti "labirinti dell'orrore", percorsi tematici che nulla hanno da invidiare agli effetti speciali più costosi. Racconta Gale Anne Hurd, produttrice di Hell Fest: "Data la mia lunga esperienza, nulla dovrebbe spaventarmi. La verità, invece, è che provo letteralmente terrore quando sono fuori dai miei contesti. Per molti anni, ho lavorato ai labirinti dell'orrore e agli eventi di Halloween nei parchi a tema e, quando qualcuno mi insegue con una motosega anche solo per gioco, il mio cervello mi spinge a credere che è tutto vero e a scappare più veloce che mai.

Visto l'aumento di popolarità dei luoghi dell'orrore, ho voluto approfondire l'argomento scoprendo anche qualcosa di sorprendente. Viviamo in un periodo in cui esistono sempre meno connessioni interpersonali dirette ma questi labirinti, pieni di maschere pronte a spaventarti, sono in grado di creare atmosfere uniche in cui si è chiamati a interagire con gli altri, ad avvicinarsi, a creare relazioni personali e ad evitare di stare soli. Il dato è sociologicamente interessante. Partendo da tale premessa, cosa accadrebbe se una delle persone in maschera non recitasse? Cosa succederebbe se un uomo armato di motosega volesse davvero uccidere?".

Il cast

A dirigere Hell Fest è Gregory Plotkin, regista e montatore statunitense. Nato a Los Angeles, dopo una laurea in Letteratura Inglese Plotkin ha iniziato a lavorare come assistente al montaggio prendendo parte a progetti come Pleasantville prima di divenire socio di uno studio di montaggio che ha curato l'editing di… Vedi tutto

Trailer

Commenti (3) vedi tutti

  • Onesto. Niente di nuovo ma ben curato. 6

    commento di fra_paga
  • Horror adrenalinico e psichedelico, che rappresenta un ottimo lavoro di regia, piuttosto osteggiato dalla critica. Ma premiato dal pubblico. Novanta minuti che scorrono alla velocità della luce per quanto il film è stato ben realizzato.

    leggi la recensione completa di undying
  • Horror adolescenziale godibile anche se un po' scontato, in cui l'ambientazione surreale e claustrofobica costituisce buona parte della riuscita.

    commento di Fanny Sally
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

undying di undying
6 stelle

    "A causa di un imprevisto, il parco sta per chiudere. Avviarsi verso l'uscita." L'avviso di uno speaker annuncia che il festival horror itinerante, noto come "Hell fest", ha subito un cambio di programma. Tre coppie di adolescenti, la sera di Halloween, si sono addentrate al suo interno cercando brividi a buon mercato, trovando invece puro terrore. Un killer spietato… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

GoonieAle di GoonieAle
3 stelle

Hell fest, slasher che guarda agli anni 80, ma non per questo si può dire riuscito. Anzi, è totalmente nullo, privo di interesse, non suscita paura o tensione, non c'è atmosfera, gli attori sono come figurine e le loro scelte, in certe situazioni, sono difficili da mandare giù perfino in filmacci come questo, senza pretese. Usa e getta che non bisogna usare. Una cosa… leggi tutto

1 recensioni negative

2021
2021
2019
2019
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

GoonieAle di GoonieAle
3 stelle

Hell fest, slasher che guarda agli anni 80, ma non per questo si può dire riuscito. Anzi, è totalmente nullo, privo di interesse, non suscita paura o tensione, non c'è atmosfera, gli attori sono come figurine e le loro scelte, in certe situazioni, sono difficili da mandare giù perfino in filmacci come questo, senza pretese. Usa e getta che non bisogna usare. Una cosa…

leggi tutto
Recensione

Recensione

undying di undying
6 stelle

    "A causa di un imprevisto, il parco sta per chiudere. Avviarsi verso l'uscita." L'avviso di uno speaker annuncia che il festival horror itinerante, noto come "Hell fest", ha subito un cambio di programma. Tre coppie di adolescenti, la sera di Halloween, si sono addentrate al suo interno cercando brividi a buon mercato, trovando invece puro terrore. Un killer spietato…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

scapigliato di scapigliato
6 stelle

Siamo nei dintorni di The Cabin in the Woods (Drew Goddard) dove attraverso un film onesto, senza essere un capolavoro, venivano messi in nuce i meccanismi dello slasher, con i suoi codici, le sue figure e qualche intuizione narratologica interessante. La metadiscorsività di Wes Craven in Scream (1996) era strutturale, mentre in Goddard è svelata e analizzata. In Hell Fest, Gregory…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Uscito nelle sale italiane il 29 ottobre 2018
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito