Espandi menu
cerca
Blade Runner 2049

Regia di Denis Villeneuve vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 21
  • Post 15
  • Recensioni 2165
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Blade Runner 2049

di tobanis
8 stelle

Non credevo l'avrei scritto, ma è un valideo sequel dell'originale.

Per ogni appassionato di SF il solo parlare di un seguito di Blade Runner suona eretico ben più di un rutto in chiesa. Dunque, l’operazione era ad altissimo rischio, super altissimo. Ma a priori avevano fatto le scelte giuste. Una, un regista che sta piazzando via via un film più bello dell’altro, Denis Villeneuve, a cui ho dato volti alti per Sicario, Arrival, Prisoners e altri. E già lì, dici, un buon regista lo abbiamo. Poi, cosa scrivere, che cavolo metterci per un seguito. Hanno preso uno degli sceneggiatori dello storico Blade Runner e l’altro aveva sceneggiato il bel Logan (vecchio Logan), e anche là hanno minimizzato il disastro. Poi, geniale, dato che il film sarebbe uscito 30 anni (o giù di lì) dal primo Blade Runner, anche nel film sono passati 30 anni. E dunque, ricordando che il primo Blade Runner è ambientato nel 2019 (prossimo anno grandi feste), questo è ambientato nel 2049. E Harrison Ford, nel film e nella realtà, ha 30 anni di più.

Sempre nella costruzione del film hanno poi preso una specie di Harrison Ford di oggi, cioè Ryan Gosling, perfetto per la parte. Per le musiche, magnifiche nell’originale, hanno ora preso il grande Zimmer, uno che in pratica va in nomination all’Oscar a ogni film. Idem per la fotografia (che qua è da urlo), Deakins ha un numero di nomination senza fine. Insomma, l’avevano costruito molto bene.

Il risultato? Un bel film, molto lungo, riuscito e allora la possibile accusa di eresia crolla. Degno seguito di Blade Runner (già questo è sufficiente), anche se non raggiunge l’epicità del primo, è un film a cui alla fine do 8 ed è piaciuto a critica e grande pubblico, non solo a me.

Oscar per i migliori effetti speciali, Oscar per la fotografia, alla fine, più altre 3 nomination non andate bene; costi enormi per quest’opera ma incassi purtroppo deludenti (li ebbe anche il primo Blade Runner, se anche questo vuole diventare un cult la strada è iniziata).

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati