Espandi menu
cerca
Zabriskie Point

Regia di Michelangelo Antonioni vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 150
  • Post 16
  • Recensioni 10166
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Zabriskie Point

di mm40
4 stelle

Il silente ermetismo di Antonioni traslato nella California dell'Estate dell'amore. Ovvero un paradosso inguaribile, come le incomprensibili pause infinite e le dettagliate carrellate sul vuoto del deserto che costituiscono il cuore del film. Che è, come quasi sempre nel caso del regista ferrarese, vittima di un'eccessiva soggettività, di un impressionismo lugubre, decadente, al rallentatore. Incontestabile sotto il piano tecnico (luci, inquadrature, fotografia), Antonioni è perennemente vacuo in materia narrativa. L'esplosione finale? Carina. Ma è davvero questo il sogno, l'ideale della contestazione?

Sulla trama

Siamo in piena contestazione: un giovane vede uccidere un poliziotto. Che fa? Scappa. Ruba un aereo e vola nella Valle della morte, dove conosce una ragazza con cui fa sesso. Poi ognuno per la sua strada: lui si consegna alla polizia, lei torna sconsolata ad uno sfarzoso chalet.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati