Trama

Durante una video chat notturna, sei amici del liceo ricevono un messaggio di Skype da una compagna di classe che si è uccisa esattamente un anno prima. Inizialmente pensano che si tratti di uno scherzo, ma poi si rendono conto che hanno a che fare con qualcosa che non fa parte di questo mondo, qualcosa che li vuole morti.

Approfondimento

UNFRIENDED: UNA VIDEOCHAT HORROR

Diretto da Levan Gabriadze e scritto da Nelson Greaves, Unfriended segue quello che succede quando uno scherzo online apparentemente innocuo dà il via a una sequenza di eventi che finiscono presto fuori controllo. Sfruttando la passione per i social network e la vita cibernetica, Unfriended trasforma le esperienze online in paure mortali mostrando come un'adolescente e i suoi amici diventato preda di una figura invisibile che cerca vendetta per un video che l'ha portata al suicidio un anno prima. Per l'anniversario della morte, i ragazzi che credevano non ci sarebbero state conseguenze per le loro azioni scopriranno quanto in realtà le loro gesta siano state sbagliate e letali.

Il tutto prende avvio durante una sera in una scuola quando Blaise e il fidanzato Mitch danno luogo a una chat video molto intima. A interromperli sono gli amici Jess, Ken, Adam e Val, che si uniscono alla conversazione prima dell'arrivo di un utente conosciuto che si presenta come "Billie227". Nessuno ha idea di chi in realtà sia e in un primo momento sono portati a credere che si tratti di un problema tecnico che disturba la loro conversazione. L'episodio invece si trasforma nel loro peggiore incubo: Blaire inizia infatti a ricevere messaggi su facebook e via mail da qualcuno che dichiara di essere Laura Barns, la ragazza suicidatasi un anno prima. Nel frattempo, gli scherzi sadici di Billie227 costringono i ragazzi a confrontarsi con i loro più profondi segreti e con le loro oscure bugie. Billie chiede loro di scoprire chi ha postato il video vergogna che ha portato Laura a togliersi la vita per placare i tormenti a cui li sta sottoponendo. Man mano che scorrono le ore, emergono le verità e le relazioni tra gli amici vengono messe al limite, lasciando che una maligna vendetta giunga a conclusione.

Con la direzione della fotografia di Adam Sidman, le scenografie di Heidi Koleto, i costumi di Veronika Belenikina e la produzione di Timur Bekmambetov, Unfriended segna la quinta collaborazione tra la Universal e la casa di produzione Blumhouse Productions, dopo i due capitoli di La notte del giudizio, l'horror Ouija e il thriller Il ragazzo della porta accanto.

Unfriended vede sei personaggi principali che rimangono intrappolati in un gioco del gatto col topo quando Billie227 inizia a tormentarli con i segreti da loro a lungo taciuti e a spingerli ad azioni orribili. Gli attori per interpretarli sono stati scelti attraverso anomali provini digitali: seduti in ambienti differenti, hanno infatti visto le loro audizioni svolgersi via videochat prima di venire scelti. Il ruolo di Blaire è andato alla giovanissima Shelley Henning, chiamata a interpretare una liceale dalla vita molto semplice che ama tenere conversazioni via internet e che è del tutto innamorata del fidanzato Mitch, nonostante nel corso del film non abbiano alcun contatto fisico ma solo virtuale. Mitch ha il volto di Moses Storm mentre gli amici Jess, Ken, Adam e Val, sono impersonati nell'ordine da Renee Olstead, Jacob Wysocki, Will Petz e Courtney Halverson. Laura, la ragazza suicidatasi è invece portata in scena da Heather Sossaman.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Il mondo (reale e, di conseguenza, cinematografico) è chiuso in una cornice di iperbolica virtualità, svincolato da ogni appiglio a un fuori, un dopo, un oltre. Il nostro presente è dato dall’interazione con (i protagonisti) e dall’osservazione di (il pubblico) ciò che succede lì dentro. Sotto l’egida produttiva di Timur Bekmambetov, Gabriadze riflette sul dispositivo filmico (ed extrafilmico) con consapevole coscienza contemporanea: a fare paura, oggi, è proprio quella cornice.

Commenti (6) vedi tutti

  • Voglio andarci leggero:Penso che tutti quelli che hanno preso parte alla realizzazione di questo "scandalo",dovrebbero essere incarcerati per almeno 10 anni ed aspettati poi all'uscita per essere massacrati di botte... Voto -100000000000

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • Enorme successo di pubblico. Nonostante ha "catturato" la mia attenzione per tutta la sua durata per me questo non è cinema.

    leggi la recensione completa di VinnySparrow
  • Il montaggio del film che si svolge tutto “online” tra alcuni ragazzi e ragazze che comunicano via computer tomentati da una suicida rediviva, può anche essere originale, ma la vicenda di sviluppa un po’ arzigogolata senza suscitare nulla, ma nulla di nulla. Voto 3/10.

    commento di alexio350
  • Squallido spreco di risorse e tempo. Voto 3 invece di 2 perché ho trovato interessante come siano stati bravi a tradurre la parte testuale del film.

    commento di ezzo24
  • Per la serie "horror con zero soldi e zero impegno" un (in)degno successore di Paranormal Activity, del quale ne avremmo anche fatto volentieri a meno.

    leggi la recensione completa di SatanettoReDelCinema
  • Va beh dai, c'hanno provato, ma per me è no.

    commento di Insomniahaze
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

EightAndHalf di EightAndHalf
3 stelle

Non c'è niente di peggio di spacciare per nuova un'idea già utilizzata. Non basterebbero solo le infinite sperimentazioni (prese troppo poco sul serio) dei tre film V/H/S, realizzati da collettivi di registi (dall'uno al tre sempre più belli e interessanti), ma c'è anche lo sconosciuto The Den di Zachary Donohue, mai giunto sui nostri grandi… leggi tutto

6 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

amandagriss di amandagriss
5 stelle

  Chi la fa, l'aspetti     Lo scopo dell’ultimo promettente successo al botteghino della Blumhouse [casa di produzione u.s.a. che sforna horror, horrorini e horroracci a ripetizione] è ‘immergersi’ in una situazione-tipo del nostro presente telematico, per esempio, negli umori (marci) di uno dei social network più popolari a livello mondiale… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
7 stelle

Horror "immediatico". Da un punto di vista teorico, Unfriended è uno dei film più interessanti dei Duemila, nonché un'opera(zione) cinematografica capitale. Un lavoro concettualmente spaventoso, tremendamente attuale, a tal punto da invitare implicitamente lo spettatore a vedere il suddetto lungometraggio (anche) al PC, affinché il pubblico possa attingere pienamente… leggi tutto

3 recensioni positive

2019
2019
Trasmesso il 9 giugno 2019 su Italia 1
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

VinnySparrow di VinnySparrow
4 stelle

Io posso anche capire che quando si è scritto tutto e quando si è visto tutto si ha voglia di sperimentare per dar vita a qualcosa di nuovo, di innovativo. Ci vuole coraggio e sopratutto genialità per farlo.  "Unfirended" non ci è riuscito. Nonstante questo devo però dire che il film mi ha catturato dall'inizio alla fine. La storia seppur semplicissima e…

leggi tutto
Recensione
2018
2018
Trasmesso il 28 luglio 2018 su Mediaset Italia 2
Trasmesso il 27 luglio 2018 su Mediaset Italia 2

Recensione

cinerubik di cinerubik
3 stelle

Un detto popolare assai noto asserisce che "l'occasione fa l'uomo ladro" nel momento in cui un portafogli abbandonato o smarrito induce chi lo ritrova nella tentazione di non restituirne il contenuto al proprietario. Si potrebbe "traslare" tale morale in un più moderno "lo smartphone rende l'amico un potenziale cyberbullo" allineandola così alla filosofia di questo NON film.…

leggi tutto
2017
2017

Recensione

LoSqualoSiciliano di LoSqualoSiciliano
6 stelle

    Ipocrisia, falsità, errori personali, tradimenti, segreti, sangue e terrore tutto dietro a sei monitor, con a capo sei adolescenti, questo in pochissime parole e Unfriended, un lungometraggio dal forte tasto ghost horror, un po come e solito realizzare questa tipologia  di film, con come capostipite il tanto famoso e discusso Paranormal Activity. Ma a questo,…

leggi tutto

CONNESSI

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski

In un mondo (quasi) totalmente connesso, ma non troppo, perchè si può sempre fare di più (ma per gli altri però) come auspicano alcuni nostri autorevoli che non nomino...e come stà…

leggi tutto
Playlist
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 17 marzo 2017 su Mediaset Italia 2
Trasmesso il 16 marzo 2017 su Mediaset Italia 2
2016
2016

tecNOlogici

lolbond007 di lolbond007

Quanto siamo dipendenti dalla tecnologia, oggi? Questo tema è trattato in moltissime pellicole; inizierò io con tre, contando sul vostro aiuto e sulle vostre idee. Scatenatevi!

leggi tutto

Recensione

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
7 stelle

Horror "immediatico". Da un punto di vista teorico, Unfriended è uno dei film più interessanti dei Duemila, nonché un'opera(zione) cinematografica capitale. Un lavoro concettualmente spaventoso, tremendamente attuale, a tal punto da invitare implicitamente lo spettatore a vedere il suddetto lungometraggio (anche) al PC, affinché il pubblico possa attingere pienamente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

SatanettoReDelCinema di SatanettoReDelCinema
1 stelle

Avete presente quel genere di horror realizzato senza il benché minimo impegno?   <<Eh ma Satanetto gli horror sono realizzati quasi tutti senza impegno>>   Beh, quasi tutti no, ma diciamo che almeno il 30% del totale lo è. Io intendo però quegli horror particolari, quelli che per un motivo o per l'altro comunque sono spesso elogiati da qualcuno…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

MERDA!

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski

Play a very disgusting [mèr-da] s.f.   prima di tutto è uno scarto del nostro organismo espulso con la defecazione. E infatti in questo periodo è tornata in auge con questo video che…

leggi tutto
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito