Trama

Coinvolto in un incidente stradale, un giovane architetto finisce in galera per omicidio colposo. Ma grazie a soldi e conoscenze la scarcerazione non sembra lontana...

Note

Siamo dalle parti del miglior cinema sociale italiano degli anni 70. Un po' didascalico, ma realizzato con grande partecipazione.

Commenti (5) vedi tutti

  • Un film che anche adesso potrebbe risultare attuale ! Un architetto in prigione per sbaglio ,viene coinvolto in un vero e proprio omicidio ai danni di un altro detenuto . Il compagno di cella è scomodo (un grande Cucciola) e deve essere eliminato a ogni costo . E la cosa terribile è che nessuno riesce a contrastare un sistema marcio e corrotto .

    commento di penelope68
  • W l'Italia liberata

    commento di sticazzi
  • Triste realtà di vita dietro le sbarre: il personale corrotto, detenuti corrottI, un sistema giudiziario disumano e il potere della mafia.Buona prova attoriale ma il migliore per me è stato Turi Ferro.

    commento di wang yu
  • Solido film carcerario di denuncia. Da riscoprire.

    commento di movieman
  • Grande film carcerario di Damiani che sfrutta bene tutte le ambientazioni possibili. I personaggi di contorno sono strepitosi.

    commento di IGLI
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

zombi di zombi
8 stelle

uno di quei film che appartiene gioco-forza a quel periodo in cui nei nostri cinema si vedeva veramente di tutto e spesso magari nello stesso lungometraggio. un uomo "innocente" si ritrova in carcere tra criminali d'ogni genere e in attesa che la giustizia faccia il suo corso, l'architetto deve soggiornare nelle patrie galere. il sociale entra prepotentemente nell'expolitation del genere… leggi tutto

7 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

emmepi8 di emmepi8
6 stelle

Le produzioni Cecchi Gori del momento erano tutte caratterizzate da una fretta produttiva, che poteva andare bene per alcuni registi, ma per altri no, ed in più certi temi affrontati sull’onda lunga del successo di genere politico, aveva aperto il campo a sbrigative operazione, rovinando in parte le idee che c’erano dentro, e come in questo caso tutto ad un’… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Combattere il marcio diffuso diventando ancora più marcio, oppure semplicemente adattarsi chinando in silenzio il capo. Questa è la morale e grosso modo pure una sorta di trama che corrisponde al 90% dei polizieschi/thriller di quegli anni. Damiani e Franco Nero non si discutono, ma sinceramente questo L'istruttoria è chiusa: dimentichi non va molto oltre a quanto detto… leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 14 agosto 2018 su Iris
Il meglio del 2017
2017

Recensione

lamettrie di lamettrie
10 stelle

Un capolavoro. E uno dei film più istruttivi, non solo a livello italiano ma a livello mondiale, credo, per capire la critica anarchica che nel ’68 venne portata contro ogni forma di potere. Nella nostra cinematografia, su questo aspetto io credo che non sfiguri, al confronto, solo “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” di Petri. Non si capisce…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

zombi di zombi
8 stelle

uno di quei film che appartiene gioco-forza a quel periodo in cui nei nostri cinema si vedeva veramente di tutto e spesso magari nello stesso lungometraggio. un uomo "innocente" si ritrova in carcere tra criminali d'ogni genere e in attesa che la giustizia faccia il suo corso, l'architetto deve soggiornare nelle patrie galere. il sociale entra prepotentemente nell'expolitation del genere…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

the smiths di the smiths
8 stelle

Una vera sorpresa. Ambientato in un carcere italiano assistiamo alla corruzione dilagante tra operatori del sistema carcerario e carcerati, in difesa del potente di turno. Pedina inconsapevole di questo gioco un incensurato che tenta di ribellarsi ma che alla fine si piega. Finale amaro perchè a volte anche gli eroi non fanno parte di un film.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2013
2013
Disponibile dal 25 giugno 2013 in Dvd a 12,99€
Acquista
Il meglio del 2012
2012

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Film d'impegno civile efficace e coinvolgente. Damiani, col suo solito stile colorito e personale, riesce ad infondere al film un ritmo sfrenato e realizza diverse sequenze che rimangono impresse e scioccano nel vero senso della parola. Lo spettatore resta così incollato allo schermo dall'inizio alla fine e sobbalza anche sulla poltrona talvolta. Bravo Franco Nero che, attraverso una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

emmepi8 di emmepi8
6 stelle

Le produzioni Cecchi Gori del momento erano tutte caratterizzate da una fretta produttiva, che poteva andare bene per alcuni registi, ma per altri no, ed in più certi temi affrontati sull’onda lunga del successo di genere politico, aveva aperto il campo a sbrigative operazione, rovinando in parte le idee che c’erano dentro, e come in questo caso tutto ad un’…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

mmciak di mmciak
8 stelle

 "L'istruttoria è chiusa: dimentichi" diretto nel 1971 da Damiano Damiani,devo dire che a mio parere è strepitoso. La storia racconta che l'architetto Vanzi, si trova detenuto in attesa di giudizio per un incidente stradale e accusato per omicidio colposo e per omissione di soccorso. Ma ci mette poco per capire la realtà delle carceri Italiane,dominate dalla…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Film sul carcere

Redazione di Redazione

Un altro luogo che identifica un "sottogenere" ma che ha animato, e non certo solo come location, anche tanto cinema non necessariamente di "guardie e ladri": cinema sociale, soprattutto, ma anche qualche commedia e…

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito