Espandi menu
cerca
Ogni cosa è illuminata

Regia di Liev Schreiber vedi scheda film

Recensioni

L'autore

jonas

jonas

Iscritto dal 14 gennaio 2008 Vai al suo profilo
  • Seguaci 164
  • Post -
  • Recensioni 2712
  • Playlist 14
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Ogni cosa è illuminata

di jonas
8 stelle

Dopo 30’ il film sembra avviato a raccontare un’avventura picaresca in stile “tre uomini in auto (per tacer del cane)”: le differenze sociali e culturali fra l’americano ingenuo e gli ucraini furbi producono scenette divertenti, ma insomma non è quello che ci si aspetterebbe. Poi, quando già mi stavo rassegnando ad assistere a una riedizione di Train de vie, ecco che il tono si fa serio e il livello si impenna: dal momento in cui i tre incontrano l’unica sopravvissuta alla strage del villaggio comincia la storia vera, in un crescendo di tensione che tocca il vertice nel flashback della fucilazione. E alla fine l’anziana e il giovanotto, pur senza mai essersi visti prima, si riconoscono simili: due “collezionisti”, due custodi di memorie, in un ideale passaggio di testimone. Schreiber, che era già un bravo attore, qui si dimostra anche un regista capace: il film ha varie imperfezioni, ma è interessante; inoltre, a differenza di altri prodotti del filone, la confezione hollywoodiana non è invadente e si intravede la sincerità delle intenzioni.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati