Espandi menu
cerca

Trama

Marco e Sara si sono conosciuti nel 1982 in una discoteca ed hanno continuato a vedersi, seppure saltuariamente, per tutto il resto della loro vita. L'amore tra i due, scoppiato in quegli anni, è fatto di liti, di incontri e di repentini. Marco e Sara si incontrano di nuovo il 31 dicembre del 1999.

Note

Un'autentica sfida quella lanciata dal torinese Tavarelli con il suo secondo lungometraggio (dopo il bello e sottovalutato "Portami via" del '94): dodici quadri girati in piano sequenza (e in 14 giorni!) legati insieme da siparietti animati di trenta secondi ciascuno (opera di Laura Federici). I piccoli spostamenti della macchina da presa vanno di pari passo con i piccoli spostamenti del cuore dei protagonisti. Che sono la tenera, corvina Lorenza Indovina; e lo splendido svagato Fabrizio Gifuni. Prodotto e distribuito dalla Pablo di Gianluca Arcopinto (che compare nell'unico episodio zoppo del film).

Commenti (3) vedi tutti

  • inverosimile.

    commento di kkk
  • Dal mio amico regista un film dove affiorano i miei tormenti piacevoli del vivere quotidiano.

    commento di IVANSELVA
  • Uno dei film piu' reali degli ultimi anni.Vera la storia, veri i personaggi, intenso, divertente, triste come e' la vita e l'amore. Naturalmente non l'ha visto nessuno, ma questo non fa piu' notizia. Grazie Arcopinto, continua cosi'

    commento di andri
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

sasso67 di sasso67
6 stelle

Esperimento non esaltante, ma riuscito, questo di Tavarelli, il quale dimostra un sapiente uso della macchina da presa e una struttura episodica, per raccontare un amore che va avanti per diciotto anni, con lunghe pause di odio e oblio, ma mai d'indifferenza. La struttura quasi rapsodica potrebbe far pensare a qualche vuoto d'idee che si riflette nei bucchi cronologici della narrazione e… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

ondecorte di ondecorte
10 stelle

Una perla (dimenticata) del nostro cinema recente. La storia d'amore, bellissima e crudele, tra Sara (una straordinaria Lorenza Indovina, densa di sguardi infuocati e passionalità lacerante) e Marco (uno splendido Fabrizio Gifuni, svagato e sommesso). Un rapporto confuso, sfilacciato, tormentato (ma mai del tutto reciso) che abbraccia un arco temporale di diciotto anni: dall'adolescenza… leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni
2017
2017
locandina
Foto
2015
2015
2013
2013

FILMCALENDARIO (45 di 52)

toal26 di toal26

Due storie d'amore. Tre film che parlano di Italia ciascuno a suo modo. E poi il grande Werner Herzog e un viaggio nel tempo (che cos'è FILMCALENDARIO se non un viaggio nel tempo?) 25 anni prima di Ritorno al Futuro.

leggi tutto
Playlist
2012
2012

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Esperimento non esaltante, ma riuscito, questo di Tavarelli, il quale dimostra un sapiente uso della macchina da presa e una struttura episodica, per raccontare un amore che va avanti per diciotto anni, con lunghe pause di odio e oblio, ma mai d'indifferenza. La struttura quasi rapsodica potrebbe far pensare a qualche vuoto d'idee che si riflette nei bucchi cronologici della narrazione e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

barabbovich di barabbovich
10 stelle

Torino. Diciotto anni nella storia di Marco (Fabrizio Gifuni) e Sara (Lorenza Indovina), dal 1982, quando entrambi erano sulla ventina, fino al 2000. Anni durante i quali i due si lasciano, si ritrovano, si sposano con altri, hanno figli, si ritrovano ancora dopo lunghi silenzi, diventano amanti, divorziano dai rispettivi coniugi e festeggiano il capodanno del 2000 in riva al mare. Dopo Portami…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011
2010
2010
2009
2009

Recensione

jonas di jonas
7 stelle

La storia di Marco e Sara, raccontata attraverso dodici piani sequenza dislocati nel giro di diciassette anni, dal giugno 1982 alla notte di Capodanno del 2000: si incontrano all’università, si piacciono, si lasciano e si riprendono, si sposano con altri, si ritrovano e diventano amanti, si separano dai coniugi, si rivedono per caso; il loro amore ha attraversato tutti i possibili…

leggi tutto
Recensione

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Fresco e originale bozzetto di un amore giovane, fiorito tra le bravate e la leggerezza dei vent'anni, e cresciuto tra gli eventi, un po' surreali, che hanno segnato gli anni ottanta. Il film si sfoglia come un diario adolescenziale, abbellito da disegni e decalcomanie. La storia è suddivisa in quadri, in momenti particolari sottratti all'indifferente scorrere del tempo. Ogni episodio è come…

leggi tutto
Recensione

Recensione

chribio1 di chribio1
4 stelle

film che personalmente si salva solo nella parte iniziale in discoteca negli anni '80.poi,si perde in inutili ciancerie.voto.5.

leggi tutto
Recensione
2008
2008

PIEMONTE I LOVE YOU

tiramisu di tiramisu

Da buon piemontese mi sembra giusto ricordare un manciata di film girati in questa bellissima regione, film fortemente legati al territorio nel quale sono stati girati e che offrono una panoramica piuttosto completa di…

leggi tutto
2007
2007

TRASPARENZE,O GIU' DI LI'.

rosario di rosario

Come farei senza di te.Eppure questo tramonto rievoca fatti e persone,gente che non c'e' piu'...gente che non c'e' mai stata.Gente che ha perso faccia ed identita'.Un mosaico in pezzi.Mi prende il panico poi riassorbo…

leggi tutto
Playlist
2006
2006

Recensione

ondecorte di ondecorte
10 stelle

Una perla (dimenticata) del nostro cinema recente. La storia d'amore, bellissima e crudele, tra Sara (una straordinaria Lorenza Indovina, densa di sguardi infuocati e passionalità lacerante) e Marco (uno splendido Fabrizio Gifuni, svagato e sommesso). Un rapporto confuso, sfilacciato, tormentato (ma mai del tutto reciso) che abbraccia un arco temporale di diciotto anni: dall'adolescenza…

leggi tutto

Recensione

boltcrank di boltcrank
8 stelle

Splendido, semplice, sotterraneamente struggente e ordinariamente straordinario. Una storia piccola ma dalla sensibilità immensa, infinitamente ritrovabile eppure unica come ogni vera storia d'amore. Musiche, intermezzi e stile narrativo dovrebbero fare scuola per un -finalmente- nuovo, vero, personale e nel contempo (perchè no?) "esportabile" cinema italiano. I protagonisti sono due dei più…

leggi tutto
Recensione

Uccisioni a mezza bocca

Dying Theatre di Dying Theatre

L’assurdo dover mistificare ovunque e in ogni attimo. La natura umana così tanto fragile. E cattiva. Il sadico volermi fare diventare come voi. Senza via di scampo. Una resa così tragica, così incondizionata.…

leggi tutto
Playlist
2005
2005

ANALISI DEL SITO 5)LETIZIA

rosario di rosario

DONNA "DONNA"....SCIOGLIE I GHIACCI DELLA GERMANIA(E NON SOLO) CON LA SUA CALDA,SUADENTE FEMMINILITA' SICILIANA...S'INTENDE DI CINEMA E OFFRE IL SUO TEPORE AVVOLGENTE AL NOSTRO SITO....E' ANIMA E SANGUE...GRANDISSIMA.

leggi tutto
Playlist

Recensione

gold_dust di gold_dust
8 stelle

Uno dei film più belli che abbia mai visto. Bello è un aggettivo troppo vago, banale, scontato? Può essere, ma questo piccolo gioiello è ciò che maggiormente si avvicina alla mia personalissima e opinabile quanto si voglia idea di Bellezza. Le interpretazioni superlative di Fabrizio Gifuni (soprattutto) e Lorenza Indovina fanno riconciliare con il cinema e con il mondo.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2004
2004
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito