Instant Family

play

Regia di Sean Anders

Con Mark Wahlberg, Rose Byrne, Isabela Moner, Gustavo Quiroz, Julianna Gamiz, Octavia Spencer, Tig Notaro, Tom Segura, Margo Martindale... Vedi cast completo

In streaming
  • Infinity
  • Infinity
In STREAMING

Trama

Quando decidono di allargare la propria famiglia, Pete ed Ellie si imbattono nel mondo dell'affidamento e dei loro operatori. Si ritrovano così dal passare da zero a tre figli, tra cui la ribelle adolescente Lizzy, in un batter d'occhio. Non mancheranno però esilaranti contrattempi da superare prima di potersi definire una famiglia vera e propria.

Approfondimento

INSTANT FAMILY: COME DIVENTARE UNA FAMIGLIA ALL'IMPROVVISO

Diretto da Sean Anders e sceneggiato dallo stesso con John Morris, Instant Family racconta la storia di Pete ed Ellie, una coppia che desidera diventare una famiglia vera e propria. Adottando tre fratelli, tra cui la ribelle quindicenne Lizzy, Pete ed Ellie si rendono conto molto rapidamente che non erano pronti a divenire genitori dal giorno alla notte. La loro istantanea genitorialità li porterà a vivere situazioni inaspettate dai risvolti tanto commoventi quanto esilaranti.

 

Con la direzione della fotografia di Brett Pawlak, le scenografie di Clayton Hartley, i costumi di Lisa Lovaas e le musiche di Michael Andrews, Instant Family è una commedia che gioca con leggerezza su un tema spesso affrontato con serietà o drammaticità: l'essere genitori. La storia trae spunto dalla diretta esperienza del regista Sean Anders che insieme alla moglie ha deciso di adottare tre figli, come lo stesso ha raccontato: "Quando con mia moglie abbiamo deciso di prendere in adozione tre fratelli, nelle nostre vite è arrivato un uragano. Sono successe cose molto divertenti e altre altrettanto frustranti. Trovarsi a divenire genitori da un giorno all'altro, senza conoscere i figli o senza che loro conoscano te, è già di per sé una commedia a tutti gli effetti! Ne ho parlato allora con John Morris e abbiamo deciso di voler raccontare la mia stessa vicenda con toni che non fossero lacrimosi. Del resto, io stesso sono testimone diretto di come gli eventi cambino rapidamente passando dal divertimento al conforto o allo strazio puro. Volevo che la mia storia, come quella raccontata sullo schermo, aiutasse dei bambini senza genitori a trovare finalmente una casa, qualcuno disposto ad amarli senza compromesso alcuno. Per questa ragione, ho chiesto che ci fosse la consulenza degli assistenti sociali e la testimonianza indiretta di chi ha adottato o è stato adottato.

 

Mi piacciono le storie a lieto fine e non ci si deve vergognare di raccontarle. Fortunatamente, per me, i miei figli non sono stati così caterpillar come quelli di Instant Family: per esigenze narrative, ci siamo fatti ispirare anche da Maraide Green, una giovane donna che abbiamo conosciuto e che è cresciuta in affidamento dopo che è stata tolta all'età di otto anni alla madre, e da Allison Maxon, un'assistente sociale dello stesso centro per d'adozione a cui mi sono rivolto io".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Instant Family è Sean Anders, regista, sceneggiatore e produttore statunitense. Anders ha scritto la sceneggiatura del film (traendo ispirazione dalla sua stessa esperienza personale) insieme all'amico e collega John Morris. Con Morris ha già lavorato in precedenza per i copioni di Daddy's Home… Vedi tutto

Commenti (2) vedi tutti

  • Non solo una semplice commedia... Il film è intelligente ed educativo. Il tema trattato è delicato ed attuale e viene sviluppato molto bene.

    leggi la recensione completa di DarkCloud23
  • Divertente, ma soprattutto intelligente, commedia sul tema dell'affidamento dei minori.

    leggi la recensione completa di starbook
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

starbook di starbook
7 stelle

Non c’è molto da dire su questa operazione commerciale americana che come spesso accade centra tutti gli obiettivi: diverte, ha un buon ritmo ed un finale strappalacrime ben riuscito anche grazie ad un cast perfettamente nella parte dove si fa notare la giovane Isabela Moner. Ciò che mi ha però particolarmente colpito e fatto riflettere è il soggetto che, oltre… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

claudio1959 di claudio1959
6 stelle

 Una commedia girata alla perfezione, come solo gli americani sanno fare. Cast perfetto ed affiatato , una regia al servizio del copione , tutto già visto, ma con stile e glamour. Tratta di un tema delicato come quello dell’affido dei minori, ma lo fa con garbo , con una recitazione adeguata ed un tocco di simpatia che non guasta. Whalberg Byrne Spencer ed un terzetto di minori… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

DarkCloud23 di DarkCloud23
7 stelle

Un film che in Italia è passato quasi inosservato ma che invece avrebbe meritato di più. Certo che vedere Wahlberg nell’ennesima commedia sulla famiglia non entusiasma più di tanto ma questo film a differenza degli altri con lo stesso tema ha una marcia in più: è molto reale (non per niente tratto da una storia vera), abbastanza divertente ma anche…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

starbook di starbook
7 stelle

Non c’è molto da dire su questa operazione commerciale americana che come spesso accade centra tutti gli obiettivi: diverte, ha un buon ritmo ed un finale strappalacrime ben riuscito anche grazie ad un cast perfettamente nella parte dove si fa notare la giovane Isabela Moner. Ciò che mi ha però particolarmente colpito e fatto riflettere è il soggetto che, oltre…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

claudio1959 di claudio1959
6 stelle

 Una commedia girata alla perfezione, come solo gli americani sanno fare. Cast perfetto ed affiatato , una regia al servizio del copione , tutto già visto, ma con stile e glamour. Tratta di un tema delicato come quello dell’affido dei minori, ma lo fa con garbo , con una recitazione adeguata ed un tocco di simpatia che non guasta. Whalberg Byrne Spencer ed un terzetto di minori…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Uscito nelle sale italiane il 18 marzo 2019
locandina
Foto
2018
2018
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito