Espandi menu
cerca

Trama

La trentunenne Daphne è molto cinica quando si tratta di amore. Imprigionata in un costante vuoto esistenziale e spinta dalle dichiarazioni del filosofo Slavoj Zizek, tenta di rimanere sempre fuori da ogni tipo di approccio emotivo. Lavora inoltre in un ristorante alla moda, brontola con la madre malata, si lascia andare a del sesso occasionale e beve molto, forse per tenere a bada le molte domande che affliggerebbero la sua esistenza. Un evento drammatico, però, cambia improvvisamente la sua prospettiva di vita infrangendo la sua armatura.

Commenti (1) vedi tutti

  • L'esordiente Peter M. Burns da un lato si cimenta con il disagio esistenziale di una generazione dalle molte precarietà e che naviga a vista e dall'altro con l'esigenza di far quadrare i conti di un talento immediatamente riscattabile nelle principali kermesse festivaliere. La anglo-texana E. Beecham è una fulva regina di cuori che lascia il segno.

    leggi la recensione completa di maurizio73
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

La 31enne Daphne Vitale conduce una vita libera e sregolata: il giorno al lavoro in un pub con un capo che la assedia con tenera discrezione, la notte in libera uscita per South London tra alcool, droga e sesso occasionale. La sua apparente indolenza sentimentale maschera in realtà l'angoscia per la malattia di una madre con cui ha un rapporto conflittuale ed una fragilità emotiva… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

supadany di supadany
7 stelle

Torino Film Festival 35 – Concorso. Nel continuo vagare, in attesa che un metaforico fulmine ci colpisca e riesca a risolvere dei problemi che probabilmente nemmeno noi riusciamo a identificare, quantificare e decriptare, possono capitare eventi imprevisti che inseriscono una frattura nel ripetitivo quotidiano. Quando la scorza instaurata dal tempo è dura come il granito, serve… leggi tutto

2 recensioni positive

2018
2018
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017

Recensione

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

La 31enne Daphne Vitale conduce una vita libera e sregolata: il giorno al lavoro in un pub con un capo che la assedia con tenera discrezione, la notte in libera uscita per South London tra alcool, droga e sesso occasionale. La sua apparente indolenza sentimentale maschera in realtà l'angoscia per la malattia di una madre con cui ha un rapporto conflittuale ed una fragilità emotiva…

leggi tutto
Recensione
Utile per 14 utenti

Recensione

supadany di supadany
7 stelle

Torino Film Festival 35 – Concorso. Nel continuo vagare, in attesa che un metaforico fulmine ci colpisca e riesca a risolvere dei problemi che probabilmente nemmeno noi riusciamo a identificare, quantificare e decriptare, possono capitare eventi imprevisti che inseriscono una frattura nel ripetitivo quotidiano. Quando la scorza instaurata dal tempo è dura come il granito, serve…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

TFF 35 - CONCORSO TORINO 35 Daphne è una trentunenne carina di capello rosso e quindi, al pari di un gatto della medesima tonalità, inquieta ed irrisolta, propensa al cinismo ogni volta che un sentimento con il sesso opposto rischia di condurla vetso una regolare storia d'amore. Un giorno assiste ad una rapina in uno shop e presta soccorso al titolare accoltellato e ferito…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito