Trama

Nello, un imprenditore milanese che ha perso la propria posizione, si ritrova a dirigere una cooperativa di ex pazienti di ospedali psichiatrici, dopo l’entrata in vigore della legge Basaglia. Credendo fortemente nella dignità del lavoro, Nello spinge ogni socio della cooperativa a imparare un mestiere per sottrarsi alle elemosine dell’assistenza, inventando per ciascuno un ruolo incredibilmente adatto alle sue capacità ma finendo per scontrarsi con inevitabili quanto umanissime e tragicomiche contraddizioni.

Note

Favola educata di un assalto al cielo, il film di Giulio Manfredonia convince. Il regista, dopo un incipit sincopato che riassume in pochi e velocissimi tagli di montaggio anni di dibattiti infiniti, si lascia andare a un piacere del racconto tanto schietto quanto efficace. Più Comencini che Monicelli, si muove sul terreno minato che separa il pietismo dal rispetto e porta a casa il risultato pieno nonostante qualche incertezza di caratterizzazione.

Commenti (12) vedi tutti

  • Bel film su una cooperativa sociale di recupero di pazienti dimessi da istituti psichiatrici. Ottimo Bisio (e tutto il cast) che lotta contro pregiudizi e rassegnazione degli altri operatori e infonde ottimismo in tutti.

    commento di ENNAH
  • Mamma mia che palla di film... :-(

    leggi la recensione completa di Criticatrutto
  • Voto 8!

    commento di Mr Blonde
  • Uno dei pochi film degli ultimi anni capace di far ridere di cuore "a scena aperta". Potrebbe essere scambiato per un "Qualcuno volò sul nido del cuculo" all'amatriciana, ma acquista autonomia per la bravura degli attori. E convince.

    commento di mautol
  • film d'impegno che fa riflettere, divertire ed emozionare

    commento di Utente rimosso (L utente che vis
  • Bello, belllo davvero.

    commento di emme73
  • Una commedia commovente e introspettiva: siamo sicuri che i veri "diversi", i matti siano gli altri e non noi cosidetti "normali"? Ogni tanto il nostro cinema sforna anche qualche perla, in mezzo a un oceano di spazzatura. Bisio bravo e convincente.

    commento di metropolis79
  • Scuote e commuove, da vedere.

    commento di antz
  • La migliore commedia italiana del decennio. Una sceneggiatura di ferro; un film commovente ed educativo.

    commento di Dalton
  • Ottimo esempio di semplicità e di un ottimo lavoro di squadra. Tutti bravi attori. Da vedere!

    commento di divemaster
  • Un bellissimo film che fa conoscere un problema reale non ancora del tutto risolto dopo 30 anni con toni non troppo seriosi. Il cast di "pazzerelli" sono fantastici.

    commento di silbo
  • Bravo manfredonia, evviva, finalmente un film italiano ben fatto, ben recitato e con una storia nè banale nè sdolcinata. 8

    commento di nibbio
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

tatanka yotanka di tatanka yotanka
8 stelle

SI... (anche affermazione, positività) PUO' ...(verbo potere, desiderando una cosa si fa la differenza) FARE... (dell'agire nel concreto per ottenere un risultato). Bello il titolo di questo film...anche se lo sento come l'urlo di Frankestein Junior). Bello anche il film che lascia un senso di positività e di speranza, soprattutto se calato nelle realtà cooperative esistenti… leggi tutto

39 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

OGM di OGM
6 stelle

Il manifesto della classica "utopia possibile", tradotto in una commedia televisiva. L'umanità del disagio psichico è raffigurata in maniera teatrale e pittoresca, innaturalmente levigata nell'espressione verbale e gestuale; e il principio ideologico di base è proposto come un semplicistico toccasana. "Si può fare" è un film il cui sviluppo ricalca fedelmente quello di "Patch Adams":… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ornette di ornette
2 stelle

Visto con grandi aspettative e purtroppo sono rimasto deluso. I malati sembrano personaggi di Zelig, condotti da un Bisio poco credibile. Favola che non ha niente di reale o di realistico. Ispirato vagamente a una storia vera (!?). I veri malati di mente sono ben diversi da quelli rappresentati nel film, che guidano, sono autosufficienti, geniali parquettisti. Sull'argomento, meglio riguardarsi,… leggi tutto

3 recensioni negative

2017
2017

Recensione

michel di michel
8 stelle

Un film ottimista che avvolge nel suo abbraccio la nobiltà del lavoro, Basalia, gli aiuti offerti dalla Comunità europea, la follia, il coraggio di quegli innovatori che con una certa incoscienza lottano per abbattere i muri. Un sindacalista mette su una cooperativa insieme a un gruppo di malati di mente; la scommessa, pur con qualche effetto collaterale, si rivelerà…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Criticatrutto di Criticatrutto
1 stelle

Mamma mia che palla di film... mi sono pure sforzato ma non sono riuscito a finirlo e, in ogni caso, immagino già il finale assurdo e buonista (salvo colpi di scena) visto l'andazzo retorico e idiota di tutta la storia. Mai visto prima un Bisio più angosciante che divertente... in altri films ho visto decisamente molto di meglio :-( Ma che roba...

leggi tutto
Recensione
2015
2015
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 25 ottobre 2015 su Iris
Trasmesso il 21 ottobre 2015 su Iris

Recensione

Baliverna di Baliverna
7 stelle

Bell'esempio di cinema originale e sincero, che evita con successo molte menomazioni del cinema italiano contemporaneo e i facili stereotipi di film sui manicomi, allontanandosi anche dai troppo ovvi modelli (Qualcuno volò...). I suoi punti di forza sono innanzitutto gli attori, capeggiati da un Bisio al suo meglio, seguito da una squadra di matti credibili e originali. Qui il rischio di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 7 ottobre 2015 su Rete 4
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti
Trasmesso il 22 settembre 2015 su Mediaset Italia 2

Recensione

Mr Andrew di Mr Andrew
7 stelle

Nello (Claudio Bisio) è un sindacalista, che ritenuto troppo scomodo all'interno del sindacato, viene allontanato e si pone a capo della "Antica Cooperativa 180", un'associazione di malati di mente liberati dalla Legge "Basaglia" e costretti a rimanere chiusi nell'istituto psichiatrico assumendo quotidianamente antidepressivi senza spessare questa noiosa monotonia. Cercherà di…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 17 settembre 2015 su Mediaset Italia 2
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 1 maggio 2015 su Rsi La2
Rutto Libero

Rutto Libero

Consigli minimi per una settimana di cinema in tv. Lunedì 27 AprileMisterioso omicidio a Manhattan - La7d ore 21.10Manhattan, Diane… segue

Post
2014
2014

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

E' difficile non lasciarsi colpire, trascinare, coinvolgere, addirittura 'folgorare' da questa storia. Senza azzardare paragoni con Qualcuno volò sul nido del cuculo, è un film che riesce a mescolare sapientemente humor, leggerezza, malinconia e dramma. Difatti fa sorridere, intrattiene, diverte, commuove e tocca il cuore. Tocca il cuore al punto da far dimenticare tutti i difetti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

green70 di green70
5 stelle

Commedia a tratti piacevole e sicuramente "impegnata". Soprattutto nella seconda parte, il film diventa un po'troppo televisivo - spottesco, con situazioni sinceramente un po troppo ingenue e buoniste, in particolare le mezze storie d'amore. In generale poi la scneggiatura è veramente prevedibile. Al massimo, proprio da vedere in TV, a costo zero.

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito