Espandi menu
cerca

Gosford Park

play

Regia di Robert Altman

Con Michael Gambon, Kristin Scott Thomas, Jeremy Northam, Maggie Smith, Ryan Phillippe, Clive Owen, Helen Mirren, Emily Watson Vedi cast completo

In streaming Fonte: JustWatch VEDI TUTTI (3)

Trama

A Gosford Park bellissima tenuta di campagna sir William McCordle e la moglie Sylvia organizzano una festa destinata a durare tutto il weekend. Una contessa, un eroe della Prima guerra mondiale, un idolo delle folle e il produttore americano dei film di Charlie Chan sono gli ospiti che affollano la villa. Tutto sembra procedere per il verso giusto, fino a che non viene commesso un omicidio.

Note

Giocando su una sceneggiatura originale che mima una pièce teatrale, Altman si butta tra i suoi personaggi, li aggancia, li pedina, li costringe a rivelare, quasi sempre, il peggio di loro stessi. Chiuso nell'unità di luogo (la villa) e di tempo (due giorni), _Gosford Park_ ricorda molto _Un matrimonio_, soprattutto nella prima parte, nei suoi saliscendi per la casa, a scoprire una faccia, un tradimento, un vizio, una simpatia, a tessere la tela di un universo che pare intrappolato in se stesso com'era quello della famiglia Corelli. Per una volta, solo la gente di cinema (il divo Ivor Novello e il produttore di Hollywood) sembra possedere uno spiraglio di vitalità, e forse la capocameriera Elsie che, comunque, decide di provare a cambiar vita. Per gli altri, vale solo il gioco di superficie e l'odio profondo che regola la convivenza tra le classi e all'interno della stessa classe. Certo, non è l'Altman più grande, un po' slabbrato soprattutto nella seconda parte; ma sono pochissimi gli autori che sanno guidare un set del genere (36 personaggi: 14 signori, ai piani alti, 20 domestici ai piani bassi) con tanta leggerezza. Oscar per la miglior sceneggiatura originale.

Trailer

Commenti (30) vedi tutti

  • Il sontuoso impianto tecnico/scenografico e la struttura da giallo alla Agatha Christie sono il veicolo, per Altman, attraverso cui raccontare il rapporto di subordinazione tra nobiltà e servitù, due mondi che, pur tenuti a distanza siderale dalle inscalfibili barriere sociali, alla fine sono animati e scossi dalle medesime pulsioni. Voto 8,5

    commento di rickdeckard
  • ho letto qualche critica (non faccio nomi) non ...benevola: beh, non è un capolavoro, ma un bel film ben diretto; 20 minuti meno e gli avrei dato 8.

    commento di Roberto Morotti
  • Complimenti a Fellowes che riesce a trarre dalle medesime premesse due prodotti così differenti eppure molto godibili. Da un lato Downton Abbey, pervaso di paternalismo e buoni sentimenti; dall'altro Gosford Park, un capolavoro di cinismo che mette a nudo ipocrisie ed egoismi. Voto: 7+ PS: viva Maggie Smith!

    leggi la recensione completa di andenko
  • Personaggi ben studiati,impianto teatrale e assai lungo e ingarbugliato....comunque e' sempre un Altman.

    commento di ezio
  • Ogni tanto si ingarbuglia, ma rimane un film di una certa qualità.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Capolavoro immane

    commento di Franci1234super1
  • Lo sforzo che viene richiesto allo spettatore per seguire l'evolversi della trama viene ampiamente ripagato. Cast stellare, regia perfetta: solo Altman poteva dirigere un film del genere. Per chi ama il grande cinema.

    commento di Horsy
  • Noioso; ottimo come sonnifero; voto 3

    commento di stokaiser
  • Giallo un po' scontato e molto ben recitato. Negli anni 30 un week end in una grande tenuta inglese. Odi, gelosie, rivalità e abusi. Si riconosce la mano del grande Altman.

    commento di ENNAH
  • Riempire una villa di attori, spaccandola in due; imbastire, sullo sfondo di un giallo, una storia di sogni e tradimenti. Il tutto in poco più di due ore, il tutto ponendo ogni tassello all'interno di un immenso puzzle: la regia e la fotografia sono meravigliose quanto le interpretazioni degli attori. Solo Altman poteva concepire una tale opera.

    commento di Texano98
  • Diciamo che minimo andrebbe visto due volte, ci sono talmente tanti personaggio che si rischia di perdersi di tanto in tanto. Non so perché ma intuito già tutto vedendolo. E' comunque davvero unottimo film!! Voto 9.

    commento di Brady
  • L'ho rivisto ieri notte... senza di "voi"... Ne ho colto altre due, tre battute memorabili quanto importanti ai fini della comprensione. ribadisco... CA-PO-LA-VO-RO!! voto 10 e lode!

    leggi la recensione completa di LoLori
  • Un occhio curioso attraversa diagonalmente la maestosa dimora a caccia di rituali, vite e intrighi. Quando gli ospiti se ne vanno l'occhio rimane alla porta a chiedersi chi diavolo lo aveva invitato.

    commento di michel
  • Notevole per sceneggiatura, prove attoriali, originalità con cui viene mostrato il tema della convivenza tra classi, discorso metacinematografico, leggerezza di regia. 7+

    commento di okkio
  • Bellissimo!!! Altman come sempre fa un cast stellare, per un "Thriller" complesso ma efficace!!! Grandi Smith, Gambon e Scott Thomas!!!

    commento di bebe84
  • Un Robert Altman meno prolisso e dispersivo del solito, con il consueto carrozzone di varia umanità, ma più compatto e coerente, modellato intorno ad una storia, forse non molto originale, ma dalla grande anima classica. Non male.

    commento di OGM
  • Satira sociale, giallo e commedia pungente. Un altro gioiello corale del grande Altman. Gli attori gareggiano tra di loro in bravura e sense of humor.

    commento di Antonellina
  • film molto bello,rilassante sporattutto nei primi splendidi 50 minuti dove vieen rappresentata magnificamente la storia del film,come mi piacerebbe curiosare nelle camere della villa come altman ci fa vedere…

    commento di dusso
  • ricordo pochi film noiosi, pesanti, lenti e alla fine inutili cme questo.

    commento di pea
  • 7/8

    commento di nico80
  • 7,5

    commento di incallito
  • Gosford park non è un capolavoro… Ma il film è ugualmente eccezionale grazie al tocco raffinato di Altman , un ottima sceneggiatura e bravi attori.

    commento di mise en scene 88
  • Uno dei migliori Altman. Più che l'omicidio, affascinante ed illuminante il confronto tra le due classi sociali. Quasi un'opera teatrale.

    commento di karakal
  • Modifico la mia opinione in peggio. Vorrei poter dargli pessimo… Il silenzio avvolge la stanza…Ci si rende conto di aver appena visto il film più brutto che ci sia…

    commento di Totoro
  • Il film è un giallo d'accordo, ma si curamente non è la cosa fondamentale ( e più bella )del film. L'originalità non è per niente un suo punto forte, ma la regia e gli attori danno vita a qualcosa di straordinario!

    commento di dskat
  • riconosco che la mano sicura di Altman si vede dietro gli innumerevoli passaggi tra un personaggio e l'altro,e il film sarà anche ben costruito, ma a me non ha trasmesso nessuna emozione.

    commento di emil
  • Personaggi studiati un ogni singola sfaccettatura… cinema impareggiabile… allo stesso tempo portavoce di quello antico ed al passo con quello moderno! Lezioni di cinema… anche se la trama… è un bel po' scontata!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Un film elegante, che non spicca tra i migliori Altman, ma certamente resta una bella prova di un autore di grande spessore, un film difficilissimo da gestire, e Altman lo fà sempre con classe e grande mestiere!

    commento di Travis
  • grandissimo cast di attoeri che mi ha fatto molto piacere vedere tutti assieme, alcuni mostri sacri del genere-in-costume,un po banale e prevedibile come giallo.Mi è piaciuto.

    commento di apemaga
  • Un film splendido, un grande Altman, un'indimenticabile affresco di un epoca, e forse,una metafora della vita di tutti noi.

    commento di ge62
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

obyone di obyone
8 stelle

    Chi meglio di Julian Alexander Kitchener-Fellowes, barone di West Stafford e membro della Camera dei Lord poteva restituire un frammento di vita dell'aristocrazia inglese con tanta dovizia di particolari? Una ricca magione di campagna, i suoi tenutari, gli ospiti illustri della nobiltà britannica, la servitù indaffarata tra pranzi luculliani e un'etichetta… leggi tutto

38 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Lord Holy di Lord Holy
6 stelle

Un più che discreto film corale, in cui però la forma e la confezione prendono il sopravvento sul contenuto. Non so per quale arcane ragione sia così diffusa la sua nomea di presunta appartenenza al genere giallo. Sfatiamo subito questo falso mito, a scanso di fomentare erronee aspettative. Il delitto avverrà dopo un'ora abbondante di visione e dunque influenzerà (parzialmente) soltanto gli… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni
2024
2024

Recensione

FedeErra di FedeErra
8 stelle

Considerata da molti un’opera minore nella filmografia di Robert Altman, è una variazione e rivisitazione dell’incontro-scontro tra borghesia e proletariato. Con il suo citazionismo bene in vista, la millimetrica recitazione sopra le righe, le tortuose svolte narrative, “Gosford park”  travalica i generi rinnovando i luoghi comuni con un grande carico di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso l'8 marzo 2024 su Iris
2023
2023
Trasmesso il 19 settembre 2023 su Iris
Trasmesso il 17 maggio 2023 su Iris
Trasmesso il 10 febbraio 2023 su Tv 2000
2022
2022
Trasmesso il 2 novembre 2022 su Iris
Trasmesso il 1 aprile 2022 su Iris

Recensione

andenko di andenko
7 stelle

Gorford Park è tornato alla ribalta sulla scia del successo mondiale della serie TV Downton Abbey Entrambi scritti dallo stesso sceneggiatore (Julian Fellowes), mostrano analogie ben evidenti, a cominciare dall'ambientazione in una nobile tenuta di campagna inglese, fino alla ripartizione dei personaggi tra "piani alti" (i signori) e "piani bassi" (i domestici). Potremmo dire che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2021
2021
Trasmesso il 1 agosto 2021 su Rete 4
Trasmesso il 24 giugno 2021 su Iris
Trasmesso il 10 giugno 2021 su Iris
2020
2020

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Un film corale di buona fattura e tutto sommato ben costruito che mostra la convivenza tra due classi sociali differenti all'interno della stessa villa, i loro problemi, i loro rancori, le loro delusioni e la loro rivalità mai troppo sopita. Altman si riconferma un ottimo direttore d'attori ma qui, talvolta, la trama si ingarbuglia e rallenta e non tutti i numerosi personaggi…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 26 settembre 2020 su Iris
Trasmesso il 16 giugno 2020 su Iris
Trasmesso il 23 gennaio 2020 su Iris
2019
2019

Recensione

obyone di obyone
8 stelle

    Chi meglio di Julian Alexander Kitchener-Fellowes, barone di West Stafford e membro della Camera dei Lord poteva restituire un frammento di vita dell'aristocrazia inglese con tanta dovizia di particolari? Una ricca magione di campagna, i suoi tenutari, gli ospiti illustri della nobiltà britannica, la servitù indaffarata tra pranzi luculliani e un'etichetta…

leggi tutto
Trasmesso il 2 dicembre 2019 su Iris
Trasmesso il 25 novembre 2019 su Iris
Trasmesso il 23 novembre 2019 su Tv 2000
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito