Trama

Parigi, 1944: gli studenti Antoine e Paul affrontano le prime esperienze sentimentali, trafficando al contempo col mondo equivoco della borsa nera. Ma mentre il padre di Paul è perfettamente al corrente dell'attività del figlio, i genitori di Antoine sono all'oscuro di tutto. Così, quando Antoine chiede il permesso per andare a passare qualche giorno nella villa di Paul (in realtà con lo scopo di preparare un colpo), i suoi non sollevano alcuna obiezione. Almeno finché l'arrivo di una disastrosa pagella non fa nascere i primi sospetti...

Note

Correttamente messo in scena e ben recitato, un discreto film sul controverso periodo dell'occupazione.

Commenti (1) vedi tutti

  • Film ricco di tensione ambientato nel pieno della seconda guerra mondiale. Dopo il susseguirsi di drammatiche vicende, eccellente l'idea finale di riconciliare il rapporto fra padre e figlio. Ottimo film drammatico.

    commento di Graziano'75
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

emmepi8 di emmepi8
4 stelle

Mediocre film, dove non si riesce ad individuare la strada: commedia/dramma. Il mixer è davvero improponibile: Il dramma non riesce ad attacare e la commedia è davvero superficile e poco convincente; l'unica cosa è un cast davvero di primordine (esclusa la partecipazione di Sandra Milo, forzata dall'amante del momento: il produttore Morris Ergas, che poi se ne pentirà amaramente!!), che… leggi tutto

2 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

Un buon film, che mostra diversi caratteri al contatto con la realtà sconvolgente della guerra. Durante l’occupazione tedesca di Parigi, infatti, il buon padre di famiglia Bourvil, che non cambia i propri sani principi di fronte alle difficoltà belliche, si trova in contrasto con il figlio studente Delon, lesto a mettersi in loschi traffici, per guadagnare dal contrabbando e… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

hupp2000 di hupp2000
8 stelle

Voto 8,5. Un gran bel film in bianco e nero sulla Parigi occupata dai nazisti. Non sarà all’altezza di “La traversée de Paris”, che lo precede di tre anni, ma ha molti punti in comune. Entrambi i film sono tratti da romanzi di Marcel Aymé, hanno come sceneggiatori Jean Aurenche e Pierre Bost, vedono come protagonista Bourvil, che all’epoca era al sommo della carriera. Più di Bourvil,… leggi tutto

1 recensioni positive

2018
2018
Trasmesso il 2 dicembre 2018 su Rete 4
Trasmesso il 16 aprile 2018 su Iris
2017
2017
Trasmesso il 20 settembre 2017 su Iris
2014
2014
Trasmesso l'11 maggio 2014 su Iris
2013
2013
Trasmesso il 4 novembre 2013 su Iris
locandina
Foto
2012
2012
Trasmesso il 30 dicembre 2012 su Rete 4

Recensione

chribio1 di chribio1
4 stelle

Film molto scarso,non succede mai nulla da ricordare.Neanche la presenza della nostra Sandra Milo rialza un po' la gia' pessima situazione.voto.4.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 7 dicembre 2012 su Iris
Trasmesso il 7 marzo 2012 su Iris
2011
2011
Trasmesso il 4 agosto 2011 su Iris
2010
2010
Trasmesso il 22 febbraio 2010 su Iris
2009
2009
Trasmesso il 18 settembre 2009 su Iris
Trasmesso il 19 agosto 2009 su Iris
Trasmesso il 5 agosto 2009 su Rete 4

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Un buon film, che mostra diversi caratteri al contatto con la realtà sconvolgente della guerra. Durante l’occupazione tedesca di Parigi, infatti, il buon padre di famiglia Bourvil, che non cambia i propri sani principi di fronte alle difficoltà belliche, si trova in contrasto con il figlio studente Delon, lesto a mettersi in loschi traffici, per guadagnare dal contrabbando e…

leggi tutto
Recensione
2008
2008
Trasmesso il 29 novembre 2008 su Rete 4
Trasmesso il 4 novembre 2008 su Iris
Trasmesso il 1 luglio 2008 su Iris

Recensione

hupp2000 di hupp2000
8 stelle

Voto 8,5. Un gran bel film in bianco e nero sulla Parigi occupata dai nazisti. Non sarà all’altezza di “La traversée de Paris”, che lo precede di tre anni, ma ha molti punti in comune. Entrambi i film sono tratti da romanzi di Marcel Aymé, hanno come sceneggiatori Jean Aurenche e Pierre Bost, vedono come protagonista Bourvil, che all’epoca era al sommo della carriera. Più di Bourvil,…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito