Espandi menu
cerca

Trama

Il monastero di clausura di Sant'Arcangelo in Irpinia ospita numerose suore costrette alla vita monacale dalle rispettive illustri famiglie. La morte della badessa mette in concorrenza l'anziana madre Lavinia, madre Giulia di Mondragone e madre Carmela. Per raggiungere il potere Madre Giulia (che ha una relazione con suor Chiara) accetta l'aiuto di un signorotto locale.

Note

Manzoni e la sua Monaca di Monza non c'entrano, casomai Paolella dice di essersi ispirato a Stendhal. Il film però non ha neppure il coraggio di essere trasgressivo fino in fondo, e l'erotismo è di maniera (e visto oggi, pudico).

Commenti (3) vedi tutti

  • Film da colite istantanea.

    commento di movieman
  • Effettivamente visto l'anno di produzione (73')speravo in un film dove l'erotismo fosse trattato in maniera spinta,invece e' solo molto soft.In compenso l'ambientazione e la recitazione degli attori e' buona,compreso il finale.

    commento di ezio
  • Buonissimo film,molto gradevole fatto con una certa cura,buone le musiche

    commento di dusso
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

mm40 di mm40
2 stelle

Paolo Dominici è lo pseudonimo con cui Domenico Paolella si firmava quando, come in questo caso, voleva fare in modo di mantenere l'anonimato per comprensibili motivi di vergogna. Ma ciò non avviene tanto per l'erotismo o le scene scabrose, come a primo acchito si potrebbe presupporre: in quel periodo il cinema italiano infatti visse anche un filone 'conventuale' e, tanto per fare… leggi tutto

2 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

La trama del film deriva da un fatto di cronaca verificatosi nei pressi di Napoli nel 1577 e sfociato in un processo inquisitoriale. La materia non è nuovissima nemmeno per il cinema, basti pensare ad opere come Made Giovanna degli Angeli di Kawalerowicz o a I diavoli di Ken Russell, che aveva lanciato alla grande il filone "conventuale". Ovviamente, l'aspetto pruriginoso della vicenda ha un… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2021
2021
locandina
Foto
2020
2020
Trasmesso il 14 giugno 2020 su Cine34
Trasmesso il 13 giugno 2020 su Cine34
2019
2019
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 4 settembre 2019 su Iris
Trasmesso il 31 maggio 2019 su Rete 4
2018
2018
Trasmesso il 17 luglio 2018 su Rete 4
Trasmesso il 4 maggio 2018 su Iris
2017
2017
Trasmesso il 22 luglio 2017 su Iris
2016
2016
Trasmesso il 10 dicembre 2016 su Iris
Trasmesso il 7 maggio 2016 su Iris
Trasmesso il 1 aprile 2016 su Rete 4
2015
2015
Trasmesso il 4 luglio 2015 su Iris
2014
2014

Suore

CALVAL di CALVAL

Suore bianche o nere, finte o autentiche, depravate, detective, badesse o converse, novizie o madri superiore; l'universo femminile dietro il velo e dietro le mura di un convento. Suore assassine o eroine, suore…

leggi tutto
Playlist
Trasmesso il 6 settembre 2014 su Iris
2013
2013

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

La trama del film deriva da un fatto di cronaca verificatosi nei pressi di Napoli nel 1577 e sfociato in un processo inquisitoriale. La materia non è nuovissima nemmeno per il cinema, basti pensare ad opere come Made Giovanna degli Angeli di Kawalerowicz o a I diavoli di Ken Russell, che aveva lanciato alla grande il filone "conventuale". Ovviamente, l'aspetto pruriginoso della vicenda ha un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2011
2011
Trasmesso il 26 novembre 2011 su Rete 4
Trasmesso il 2 maggio 2011 su Iris
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito