Trama

Siamo nel 1896, nel Giappone in piena trasformazione industriale. In una zona interna, apparentemente ancora legata a ritmi e consuetudini rurali, la giovane Seki, sposata con un contadino, donna ancora bella e ambiziosa, conosce e si innamora di Tokoji, un ex soldato. Isieme progettano e mettono in atto l'assassinio del marito di lei e nascondono poi il cadavere in un pozzo abbandonato. Il delitto resta impunito per anni finché al villaggio appare il fantasma del morto. I due assassini, perseguitati dallo spettro, cominciano a comportarsi in modo sospetto e così la polizia...

Note

Dopo le polemiche del precedente "Ecco l'impero dei sensi" Oshima arretra di qualche posizione e realizza un'opera meno riuscita.

Commenti (1) vedi tutti

  • Sceneggiatura molto vicina alla storia vera del conducente di risciò ucciso dai due amanti nel 1896, nel villaggio vicino a quello di Nagatsuka e della famiglia Nakamura.

    leggi la recensione completa di yume
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

yume di yume
8 stelle

  ____________________________________________________ La genesi de L’impero della passione è raccontata da Oshima in una memoria interessante per cogliere il significato di un film girato due anni dopo, Ecco l’impero dei sensi, capolavoro che inevitabilmente avrebbe messo in ombra qualsiasi nuova impresa con tema pressochè analogo. Infatti il giudizio… leggi tutto

3 recensioni positive

2017
2017
locandina
Foto
2010
2010

Recensione

yume di yume
8 stelle

  ____________________________________________________ La genesi de L’impero della passione è raccontata da Oshima in una memoria interessante per cogliere il significato di un film girato due anni dopo, Ecco l’impero dei sensi, capolavoro che inevitabilmente avrebbe messo in ombra qualsiasi nuova impresa con tema pressochè analogo. Infatti il giudizio…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2008
2008

Recensione

callme Snake di callme Snake
8 stelle

Oshima costruisce un seguito ideale al suo Impero dei Sensi: dopo l'estasi, subentra l'incubo, il rimorso, l'autodistruzione dei protagonisti. Ai No Borei è un film piuttosto bizzarro, non inquadrabile nel genere (in un genere) erotico per via delle sue contaminazioni, in primis con l'horror. inoltre, contrariamente a quanto avveniva nel film del '76, l'atto sessuale (ed in particolare la…

leggi tutto
Recensione
2005
2005

L'animale di Afrodite.

Crawford di Crawford

"Gli disse Afrodite: "Tu, il più cattivo di tutti gli animali, hai leso questa coscia? Hai ferito tu il mio sposo?. Il cinghiale rispose così: "Ti giuro, Citera, per te stessa e il tuo sposo, e per queste mie catene,…

leggi tutto
Playlist
2004
2004

Recensione

SONATINE di SONATINE
8 stelle

il fantasma dell'amore.ai no borei.un titolo spettrale al di la' della letteralità che ci offre il suo significante.un film sui contorni levigati della bruma,sulla metfisicità del sesso,sulla inconsistenza delle menti,della passione,sulla dovizia mai scaltra delle leggi umane.un film quasi sulla dimenticanza,sull'assuefamento ad uno stato delle cose che non è mai quello che si crede,ma è…

leggi tutto
Recensione
2003
2003
1978
1978
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito