Trama

La giovane Shiang-Chyi torna a Taipei da Parigi. Molte cose sono cambiate e la città è senza acqua potabile. Un giorno, durante una passeggiata nel parco, si imbatte in Hsiao-kang, un tempo orologiaio nella sua strada. I due si innamorano e si incontrano a casa di lei, ma la ragazza non sa che anche l'uomo non è più lo stesso: ora è un attore di film porno...

Note

Vagabondaggi solitari e solipsistici da nouvelle vague, comunicazione azzerata, sessualità desemantizzata. Come in The Hole, coreografie povere ma geniali e numeri cantati aggiornano la decadenza dei musical di Hong Kong anni ’50 in stile hollywoodiano. Più che di una commedia sexy – l’anguria non è l’anguilla mariniana, nonostante l’ammiccante campagna stampa – un polittico sul senso del corpo.

Commenti (9) vedi tutti

  • Un'altra pellicola disturbante del grande regista taiwanese che aggiunge alle tematiche e allo stile che hanno contraddistinto i suoi film precedenti molto sesso e ironia in piu'. Ma il sapore resta amarissimo…

    commento di HarryLime
  • Abbastanza fuori di testa per piacermi. Assurdo.

    commento di satura
  • 6

    commento di Max76
  • ho visto questo film proprio xke' ho letto delle ottime recensioni..allora mi sorge un forte dubbio,e' probabile ke nn capisca assolutamente nulla di cinema dato ke x me questo film fa semplicemente schifo

    commento di fabb85
  • Stranissimo contrasto tra i divertenti momenti musicali e i cupi rapporti quotidiani. 8 1/2

    commento di kotrab
  • Uno dei film più geniali e ricchi d'invenzioni visive degli ultimi anni. Tsai Ming-Liang è spietato, toglie allo spettatore persino l'acqua.

    commento di Tantra elettrico
  • Un capolavoro.Un dizionario dolente,inquietante,appiccicoso dei sostituti dell' amore e dell'acqua.

    commento di ronda
  • Un capolavoro della solitudine, dello zucchero rosso mangiato dagli insetti e dagli uomini insetto, dell'ostacolo invisibile fra l'amore spettatore e lo sperma che, in caso di siccità, non solo a Taipei, può sostituire l'acqua.

    commento di Gufo pugile
  • Con questo film Tsai Ming-liang dimostra purtroppo di non avere più nulla da dire.

    commento di ordet
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

ethan di ethan
5 stelle

Nella Taipei contemporanea, colpita dalla siccità - combattuta dal consumo smodato di angurie... - si re-incontrano Shiang-Chiy (Chen), una ragazza che torna nella sua città d'origine, dopo aver soggiornato a Parigi, e Hsiao-Kang (Kang-sheng Lee), un ex orologiaio che ora fa l'attore porno (ma lei non lo sa) e intrecciano una stramba storia di sesso. 'Il gusto dell'anguria'… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

Film dall’apparente struttura provocatoria e surreale, contiene un’analisi esistenziale pessimistica e dolorosa. A Taipen l’acqua si sta esaurendo da ogni fonte, il potere attraverso i media convince gli abitanti a ricorrere all’anguria, non per necessità forzata, ma come nuova e attraente linfa vitale. Con dialoghi inesistenti e immagini esplicite  molto forti, la regia descrive… leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni
2017
2017
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

ethan di ethan
5 stelle

Nella Taipei contemporanea, colpita dalla siccità - combattuta dal consumo smodato di angurie... - si re-incontrano Shiang-Chiy (Chen), una ragazza che torna nella sua città d'origine, dopo aver soggiornato a Parigi, e Hsiao-Kang (Kang-sheng Lee), un ex orologiaio che ora fa l'attore porno (ma lei non lo sa) e intrecciano una stramba storia di sesso. 'Il gusto dell'anguria'…

leggi tutto
2013
2013

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
8 stelle

La siccità colpisce Taipei, e le angurie sono il miglior rimedio alla disidratazione. Ma non sembra solo mancanza di acqua quella che colpisce la capitale taiwanese, ma anche mancanza di vitalità, di comunicabilità. Così Tsai Ming-liang racconta la solitudine dell'uomo moderno, con lenti errabondi (un uomo e una donna i protagonisti) che si incontrano, si lasciano, creano agli occhi dello…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2012
2012

Recensione

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

Film dall’apparente struttura provocatoria e surreale, contiene un’analisi esistenziale pessimistica e dolorosa. A Taipen l’acqua si sta esaurendo da ogni fonte, il potere attraverso i media convince gli abitanti a ricorrere all’anguria, non per necessità forzata, ma come nuova e attraente linfa vitale. Con dialoghi inesistenti e immagini esplicite  molto forti, la regia descrive…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2011
2011

Recensione

wfrcrd di wfrcrd
4 stelle

Questo e' il classico film che da' la possibilita' ai cultori del genere di film "diverso" di sbizzarrirsi in interpretazioni fantasiose, considerando questa una buona opera. E' tutto cosi finto e forzato ed estremizzato, solo per sorprendere, per apparire "diverso". Ma se il diverso non ha alcun contenuto diventa solo noia.

leggi tutto
Recensione
2010
2010

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

Il venditore di orologi di Taipei e la ragazza in trasferta a Parigi di Che ora è laggiù? sono tornati. Di nuovo in patria, lei si aggira per una città vuota, in preda ad una siccità senza rimedio, mentre lui ora è un attore di film hard, realizzati nel palazzo in cui vivono entrambi. Ma non s’incontrano né si parlano (quasi) mai, in quest’ultimo, estremo, tableau vivant (e chantant)…

leggi tutto
Recensione
2009
2009
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

tobanis di tobanis
4 stelle

Taiwan, siccità tremenda, l’acqua viene razionata e viene incentivato il consumo di angurie. Seguono storie, molto strambe, di gente varia, con alcune scene di sesso, forti ma apertamente fasulle. Molto cerebrale in vari passaggi e paesaggi, alla fine è una discreta palla a cui non darei neanche 5. La critica ha apprezzato, forse per il casino di generi, in alcuni momenti…

leggi tutto
Recensione

Estate

Redazione di Redazione

Ormai lo sapete bene: i collegamenti delle taglist devono essere tematici. E quale tema più azzeccato, in questo momento, dell'estate? Caldo, quindi. E vacanze naturalmente: sole, spiagge, mare. Ma non solo: prima di…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

Recensione

slim spaccabecco di slim spaccabecco
4 stelle

Cosa voleva dire il regista? Difficile da dire. 20-30 parole in tutto il film sono un po' poche per capirlo. Affresco kitsch del porno. Difficile sceglierlo se si hanno alternative.

leggi tutto

Recensione

franzi di franzi
4 stelle

Che sia lui Tsai Ming Liang non c'è dubbio: i suoi paesaggi lunari, stavolta senz'acqua per la siccità (ma l'acqua naturalmente non manca, nelle cisterne, nelle bottiglie di plastica, in mezzo all'asfalto); i suoi condomini deserti e artificiali; i silenzi e gli sguardi intensi; l'amore ingenuo e quello pornografico; i siparietti musicali che ricorrono da The Hole; stavolta anche le angurie. …

leggi tutto
Recensione
2007
2007

Recensione

ilpanda di ilpanda
4 stelle

Il film parte da un altro film: Che ora è laggiù? dello stesso regista, riprendendone i personaggi: io, non avendolo visto, non potevo sapere granché dei loro precedenti, ed è come se mi mancasse l'inizio della trama. Non mancano le belle immagini lungo l'accostarsi di momenti di vuoto e solitudine a colorati siparietti musicali, ma il tutto manca di fluidità, di tensione, di emozione. Una…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito