Espandi menu
cerca

Trama

Il biondissimo Aclà nasce in una famiglia numerosa e povera, tanto che, undicenne, viene "venduto" per otto anni come "caruso" a un picconiere della miniera di zolfo di Floristella. Lavoro durissimo, omosessualità fra gli operai (che restano in miniera anche la notte), botte sul lavoro e botte a casa: Aclà fugge dalla solfatara. Opera prima di Grimaldi, già autore del romanzo "Mery per sempre". Estetizzante e compiaciuto, un film con ambizioni "alte" e nessuna moralità di sguardo.

Commenti (1) vedi tutti

  • Che le buone intenzioni non bastassero a costruire un buon film si sapeva e questo lavoro di Grimaldi ne è, nel suo piccolo, una dimostrazione. 5.

    commento di sasso67
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

maurizio73 di maurizio73
4 stelle

Primo degli ultimi due figli maschi di una famiglia povera e numerosa nella Sicilia degli anni '30, il biondo undicenne Aclà è reclutato al lavoro come 'caruso', insieme al padre e ai due fratelli più grandi, nelle 'zolfatare' di Floristella. Sottoposto alle vessazioni ed alle violenze del caporale che ne ha acquisito i servigi per otto anni attraverso il pagamento alla famiglia di una… leggi tutto

2 recensioni negative

2021
2021
2020
2020
2019
2019
2015
2015
2013
2013

Recensione

maurizio73 di maurizio73
4 stelle

Primo degli ultimi due figli maschi di una famiglia povera e numerosa nella Sicilia degli anni '30, il biondo undicenne Aclà è reclutato al lavoro come 'caruso', insieme al padre e ai due fratelli più grandi, nelle 'zolfatare' di Floristella. Sottoposto alle vessazioni ed alle violenze del caporale che ne ha acquisito i servigi per otto anni attraverso il pagamento alla famiglia di una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Dopo aver scritto per Marco Risi Mery per sempre (1989) e Ragazzi fuori (1990), Aurelio Grimaldi si mette dietro la macchina da presa e decide di portare sul grande schermo la prima opera interamente realizzata - scritta e diretta - da lui. C'è da dire che il talento non gli manca, perchè la forma estetica della pellicola è di sicuro impatto (e la fotografia di Maurizio…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2005
2005

L'INFANZIA NEGATA

spopola di spopola

La guerra, la violenza, la povertà, il disaggio sociale, la famiglia, le istituzioni...la cattiveria e la prevaricazione tutto - troppo - serve a distruggere con l'infanzia anche quella vita futura che non potrà mai…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito