Trama

Il ricco commendator Paseroni è proprietario di una magnifica villa che sorge su un'altura, in faccia al mare. Un cruccio lo angustia: un ospizio per anziani, situato proprio sotto la villa, dovrebbe, dopo i bombardamenti della guerra, essere rimesso in sesto rovinando così la vista che si gode dalla sua abitazione. Naturalmente l'uomo farà di tutto per impedire tale "scempio" paesaggistico.

Note

Contrasti tra padri e figli, maneggi di provincia, arroganza dei ricchi, corruzione dei potenti, ingenuità dei poveri, all'alba della ricostruzione dell'Italia. Tutto ci parla di Cesare Zavattini sceneggiatore in uno dei suoi film minori.

Commenti (3) vedi tutti

  • Commedia garbata e intelligente.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Voto 6,5. Commedia di satira politica e sociale. De Sica è tutto da godere nei suoi cialtroneschi e ipocriti distillati di retorica. Da notare l’abbinamento freudiano: padre maestro di oratoria e figlio balbuziente. [17.04.2009]

    commento di PP
  • Un film piacevolissimo, ben diretto e ben interpretato, sia da due grandi come De Sica e Cervi, sia dai due giovanissimi fidanzatini (Meyner e la Gravina) che portano nel film una piacevole ventata di freschezza.

    commento di posalaquaglia
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Gino Cervi è il ricco proprietario di una villa la cui vista sta per essere offuscata da un asilo per vecchi. Chiede allora aiuto all'assessore De Sica, che non esita a vendersi... Un Blasetti minore dirige una commedia che, seppure un po' datata, è intelligente, briosa, veloce, garbata ed interpretata benissimo da tutti. leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

sasso67 di sasso67
8 stelle

Commedia ben fatta e interessante sul confronto (se non ancora scontro) tra le generazioni: significativamente, mentre il padre avvocato è un oratore facondo e un politicante parolaio, il figlio, al contrario, è balbuziente. In ogni caso, è un film abbastanza divertente e coerente, anche se deve gran parte della propria riuscita alla verve di Vittorio De Sica, opportunista e trombone quanto… leggi tutto

5 recensioni positive

2018
2018

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Gino Cervi è il ricco proprietario di una villa la cui vista sta per essere offuscata da un asilo per vecchi. Chiede allora aiuto all'assessore De Sica, che non esita a vendersi... Un Blasetti minore dirige una commedia che, seppure un po' datata, è intelligente, briosa, veloce, garbata ed interpretata benissimo da tutti.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2012
2012

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Commedia ben fatta e interessante sul confronto (se non ancora scontro) tra le generazioni: significativamente, mentre il padre avvocato è un oratore facondo e un politicante parolaio, il figlio, al contrario, è balbuziente. In ogni caso, è un film abbastanza divertente e coerente, anche se deve gran parte della propria riuscita alla verve di Vittorio De Sica, opportunista e trombone quanto…

leggi tutto
Recensione
2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Nonostante il titolo suoni un po' stupidino e ci si possa immaginare di trovarsi davanti alla solita, facilotta commedia sentimentale di quegli anni, questo Amore e chiacchiere (che peraltro ha pure un sottotitolo non molto più esaltante: Salviamo il panorama) offre invece ottimi risvolti sul piano della critica sociopolitica dell'Italia sua contemporanea; non c'è nulla di strano…

leggi tutto
Recensione
2009
2009
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

La retorica come espressione della vanità personale e come strumento di potere, politico od economico che sia. Il vicesindaco Vittorio naviga nel profluvio delle sue stesse parole: una corrente capace di trascinarlo fuori dalla realtà, dandogli un'illusione di superiorità che è poi quella, momentanea e casuale, di una piuma sollevata da un colpo di vento. Solo l'idea della morte (la paura…

leggi tutto
Recensione

Recensione

orsoaudace di orsoaudace
8 stelle

Delizioso. De Sica è un autentico godimento, ma sono tutti bravi. Un piccolo gioiello. Storia leggera leggera ma molto divertente.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 31 marzo 2009 su La7

Treni

Redazione di Redazione

Da quando hanno iniziato a fischiare le loro "blue notes" nelle praterie americane, i treni si sono impressi nell'immaginario di Hollywood e del mondo intero. Difficile che il loro binari non corressero paralleli a…

leggi tutto
Playlist
Trasmesso il 24 gennaio 2009 su La7
2007
2007
Trasmesso il 16 luglio 2007 su La7
2005
2005

Recensione

hupp2000 di hupp2000
8 stelle

Voto 7. Gradevole commedia, costruita su un canovaccio non molto originale (l'amore tra due giovani di diverse classi sociali, il conformismo di provincia, il lieto fine), ma ottimamente recitata e ambientata. I dialoghi sono vivaci, anche se il simil-romanesco dei personaggi, in particolare di Carla Gravina, appare assai improbabile.

leggi tutto
Recensione

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Una sceneggiatura di Zavattini rielaborata dallo stesso Blasetti. Una cosa che è più di carina, il regista riesce a portarla nella commedia godibile giovanilistica e anticipatrice della commedia all'italiana degli anni '60. Tutto è sostenuto da un cast che da una mano fortissima e si lascia guidare nel gioco. I personaggi sono descritti benissimo e l'ambientazione è perfetta.

leggi tutto
Recensione
2003
2003

Il mio Blasetti

emmepi8 di emmepi8

un regista di polso, attivissimo nn curante dei suoi presunti peccati originali (cinema fascista), un gande nella commedia.. insuperabile maestro

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito