Trama

Il professor Mondrian Killroy è un universitario inglese eccentrico e geniale. Adorato dai suoi studenti, ha tenuto per anni dei corsi fuori dal comune, tra cui la famosa Lezione 21, interamente dedicata alla genesi della Nona sinfonia di Beethoven, che ha profondamente segnato le giovani menti. Ma ora Killroy è scomparso e soltanto Marta, una studentessa da lui molto stimata, sa dove si trova. La ragazza vuole sentire un’ultima volta dalla sua bocca questa straordinaria Lezione 21.

Note

Come in Jumper, ci troviamo catapultati dalle bianche nevi del Trentino (portati per mano dal violinista Noah Taylor di Shine), alla Vienna del 1824, dove incipriati parrucconi vengono intervistati a proposito di Rossini e Beethoven. Ci vogliono una trentina di minuti per accettare la compresenza di così tanti narratori, la prima immagine per amarne l’affascinante visionarietà.

Commenti (4) vedi tutti

  • Si..lo so…sono ignorante! ma questo film lo ha capito solo Baricco e le 12 recensioni positive di questo stimolante sito. Pretenzioso, supponente e irritante. -3,5 al film +4 alla fotografia fa…mezza stella!

    commento di Tex61
  • Voto 7!

    commento di Mr Blonde
  • Fredda rappresentazione, dialoghi manieristici insopportabili. Baricco è lontano mille miglia da quella che potrebbe essere una pellicola che entra nel cuore. Pessimo e senz'anima.

    commento di nica
  • Un'esasperazione di poesia e virtuosistica bellezza, ma fini a se stesse. Un film freddo, privo di emozioni e inconcludente.

    commento di isterya
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Neve Che Vola di Neve Che Vola
8 stelle

Indiscutibilmente Baricco è un uomo di grande intelligenza, anche al cinema mi sembra aver svolto un egregio lavoro sebbene non abbia capito esattamente dove volesse arrivare (non so neppure io perchè il film, se non piaciuto, non mi sia "dispiaciuto"). Aiutandomi con quello che ho letto nel suo libro "I barbari", arguisco che abbia inteso tracciare anche qui il disegno che secondo… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Baricco esordisce con un film difficile ,letterario che si pone idealmente come punto di raccordo tra il decoro formale (e la freddezza,non solo delle ambietazioni) di Greenaway,l'imponente apparato visivo di Fellini(diciamo quello soprattutto di Casanova) e la visionarietà pop del primo Ken Russell(quello di fine anni 60 e inizi anni 70).Il tutto inframezzato da finte interviste come in… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Un vecchio professore universitario sparisce nel nulla. Una sua affezionata studentessa è però in grado di ritrovarlo, foss’anche solo per riascoltare un’ultima volta la sua leggendaria ‘lezione 21’, nella quale demolisce il mito della Nona di Beethoven. I libri – romanzi e racconti – di Alessandro Baricco sono esteticamente, formalmente ben… leggi tutto

12 recensioni negative

2019
2019

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Un vecchio professore universitario sparisce nel nulla. Una sua affezionata studentessa è però in grado di ritrovarlo, foss’anche solo per riascoltare un’ultima volta la sua leggendaria ‘lezione 21’, nella quale demolisce il mito della Nona di Beethoven. I libri – romanzi e racconti – di Alessandro Baricco sono esteticamente, formalmente ben…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Cut! Print.

mck di mck

Una trentina di autori, un centinaio di film e serie. Insomma: un prologo, appena.        Nota bene. La lista è chiusa -- tanto per una questione soggettiva quanto di tecnica…

leggi tutto
2017
2017
Noah Taylor
Foto
2014
2014

Musica

bebabi34 di bebabi34

Film in cui la musica non è relegata a sottofondo, ma assume un ruolo fondamentale nella storia.

leggi tutto
Playlist

Recensione

bebabi34 di bebabi34
7 stelle

Un film particolare: una visione. Quindi o lo si apprezza o ci si addormenta. Un viaggio interessante, curioso e senza certezza alcuna, in un mondo ai confini dell'immaginazione. Un legame con la realtà solo accennato e molto fumettistico. Un documentario fatto di ricordi ed emozioni.

leggi tutto
Recensione
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2013
2013

Recensione

chribio1 di chribio1
1 stelle

Non vedo il motivo perche' qualcuno perda tempo a vedere questo Film alquanto strambo.voto.1.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 15 dicembre 2013 su Rai 5

Recensione

galaverna di galaverna
6 stelle

Se il tentativo di dare voce (e immagine) a uno dei pezzi più misteriosi e affascinanti della musicografia beethoveniana era lodevole, non si può dire che il risultato finale sia all'altezza delle aspettative. Il film risulta troppo frammentato, volutamente onirico ma senza un vero e proprio filo logico che tenga insieme i tanti validi spunti che emergono passo passo. Sicuramente dal punto di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 10 dicembre 2013 su Rai 5
2012
2012

Recensione

negro di negro
8 stelle

Riuscire a mantenere alto l'interesse lungo tutta la durata del film di una trama breve e che in realtà risulta essere un monologo corale, non è da tutti. Se tutto questo viene raggiunto quasi per magia attraverso il buon gusto e una sottile ironia, il giudizzio non può che essere positivo.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011

Recensione

tontolo di tontolo
2 stelle

Un altro nemico di Beethoven in missione segreta! Un'ora e mezza di frizzi&lazzi per svelarci un grande segreto contenuto nella nona sinfonia del Maestro. Ma dopo avere pazientemente atteso la rivelazione, si scopre che è qualcosa nota a tutti gli appassionati di musica e lungamente spiegata da tutti i maggiori critici degli ultimi cent'anni.

leggi tutto
2010
2010

BARICCHISMI

LAMPUR di LAMPUR

“Dolce esibizionista del nulla”. Cosi Giulio Ferroni, scrittore, critico e storico della Letteratura, archivia Baricco. Finanche  troppo cortese, considerando a quanti, ed in che misura, stia sulle…

leggi tutto

Recensione

terresimo di terresimo
8 stelle

Quattro pattinatori neri hanno una bara in spalla. Qual'è la verità nella storia? Cosa viene tramandato dai vincitori? Cosa viene detto e cosa smentito? Il genio può essere vecchio, manierato, creato? Quattro pattinatori scorrono al suono di una musica bellissima. Le note si tramandono sui pentagrammi, le storie sulle parole.

leggi tutto
Recensione

Scuola

Redazione di Redazione

"La scuola è il luogo di formazione e di educazione mediante lo studio, l'acquisizione delle conoscenze e lo sviluppo della coscienza critica". E' l'istituzione sociale responsabile dell'istruzione e dell'educazione…

leggi tutto

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Favoloso! Difficile non esaltarsi di fronte a tanta ricchezza immaginifica e leggerezza poetica. Grande lezione di revisionismo storico-musicale, di mockumentary, di umorismo, di fantasia, di sovrapposizione polinarrativa. E di cinema, in definitiva. Per trovare immagini, sguardi, visioni, progressioni, accostamenti, ritmi, montaggi così liberi, così alieni, così…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

emmepi8 di emmepi8
4 stelle

  Debutto agognato e voluto fortissimamente da Baricco, grande affabulatore, e scrittore più curioso o trend, che di successo. Che amasse il cinema era evidente in ogni sua esibizione, ma contatti diretti non li aveva avuto, se non prestando due sue opera a Tornatore e a François Girard, il primo con ottimi risultati il secondo meno che trascurabile. Qui Baricco si avventura…

leggi tutto
Recensione

Recensione

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Baricco esordisce con un film difficile ,letterario che si pone idealmente come punto di raccordo tra il decoro formale (e la freddezza,non solo delle ambietazioni) di Greenaway,l'imponente apparato visivo di Fellini(diciamo quello soprattutto di Casanova) e la visionarietà pop del primo Ken Russell(quello di fine anni 60 e inizi anni 70).Il tutto inframezzato da finte interviste come in…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito