Espandi menu
cerca
Anna di Brooklyn

Regia di Carlo Lastricati vedi scheda film

Recensioni

L'autore

emmepi8

emmepi8

Iscritto dall'8 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 66
  • Post -
  • Recensioni 5310
  • Playlist 169
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Anna di Brooklyn

di emmepi8
6 stelle

 
Un film recuperato casualmente e dato per disperso, uscì all'epoca prodotto dal marito della Lollo, che quasi debuttò come produttore (dato che lo aveva fatto in parte con La Donna Più Bella del Mondo, con altri esiti), ma dopo per ragioni sconosciute il film fu disperso e neanche programmato in Tv. Il film lo doveva dirigere in pieno Vittorio De Sica, che si era preso l'impegno come regalo per la nascita del primogenito della Lollobrigida, e nasce come soggetto da Margadonna, autore dei Pane Amore.., e Dino Risi,sceneggiatura dello stesso Margadonna coadiuvato da un nome ottimo come Joseph Stefano (Psyco) e Luciana Corda. Già in sceneggiatura il soggetto ha perso diversi spunti ed in fase di regia abbiamo un Carlo Lastricati, anonimo nome, che porta questa sua anonimità pari pari nel film, avendo fatto solo il lavoro di aiuto regista; viene a mancare , insomma, la mano di una regia e di qui la perdita delle situazioni brillanti e la direzione scollegata di tutto un cast di ottimo livello. Dispiace veder, anche se la commedia è semplice, buttare via un'idea non male e decisamente , sulla carta, divertente.

 

Sulla trama

Una storiella semplice, che poteva però essere più efficace

Su Carlo Lastricati

meno male che non ha fatto più regie, qui la presunzione è al massimo

Su Gina Lollobrigida

Ce la mette tutta, ma da sola non può fare molto per salavre il salvabile, ed anche figurativamente non è messa al meglio

Su Vittorio De Sica

Ha solo la supervisione del film e questo è stato  il danno,  comunque il ruolo del prete lo fa sempre alla perfezione

Su Dale Robertson

Un attore sdi seire B che non ci dice ninete in un film come questo

Su Peppino De Filippo

Il farmacista,  brvao lo è , ma la regia non sa assolutamente approffittarne

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati