Espandi menu
cerca
La ragazza della palude

Regia di Olivia Newman vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 81
  • Post 7
  • Recensioni 3666
  • Playlist 4
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La ragazza della palude

di barabbovich
4 stelle

Kia (Edgar-Jones) è una ragazza cresciuta negli anni Cinquanta nella provincia del profondo sud americano, con un padre manesco che ha messo in fuga prima la madre e poi i suoi fratelli. Lei, nonostante tutto, è rimasta lì, in quella casa in mezzo a una palude. La sua condizione eccentrica la condanna a una miscela di pubblico ludibrio e pregiudizio. Soltanto una coppia di commercianti neri la accetta per quello che è. Quando quel gagà dell’ex fidanzato viene trovato morto, lei è l’unica indiziata. La sua difesa sarà offerta da un avvocato in pensione (Strathairn), uno dei pochi a non avere pregiudizi contro la giovane.

Tratto dall'omonimo romanzo del 2018 di Delia Owens, La ragazza della palude è un polpettone inverosimile che centrifuga una miriade di temi (la violenza domestica, lo stupro, la vendetta, l’analfabetismo, il mito della self-made-woman, l’amore impossibile) in uno scenario che, più che paludoso, sembra edenico. Lezioso e oleografico, servito da un cast di attori improbabili, il film di Olivia Newman sembra giocarsi l’unica carta buona in un finale che, a farci attenzione, è telefonatissimo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati