Espandi menu
cerca
Measure of a Man

Regia di Jim Loach vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Gangs 87

Gangs 87

Iscritto dal 12 ottobre 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 48
  • Post -
  • Recensioni 1107
  • Playlist 32
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Measure of a Man

di Gangs 87
7 stelle

Provate a ripensare a quell’attimo della vostra vita in cui non eravate più bambini e nemmeno ancora adulti. Potremmo tutti dire che è stato il periodo più difficile della nostra vita. Essere coscienti di trovarsi posizionati esattamente sulla linea di demarcazione che divide i due “periodi” più incisivi della nostra esistenza; quel periodo in cui convogliano tutte le ansie che una mente umana può contenere e in cui ogni scelta finirà per segnare il decorso della nostra vita, è il momento in cui si delinea il carattere di ognuno di noi, definendo quella parte di noi che ci differenierà da tutti gli altri, rendendoci unici.

 

Jim Loach prende Bobby Marks e lo colloca esattamente su quella linea e, oltre alla conseguente ansia legata all’avvento delle responsabilità dell’età adulta, gli carica addosso una zavorra  di situazioni non da poco: sovrappeso con conseguenti e frequenti atti di bullismo annessi, imminente divorzio genitoriale, improvvisa partenza della migliore amica e l’approccio con il mondo del lavoro. Mischia tutte le conseguenti emozioni annesse in un pentolone e ci serve un timballo di sensazioni che ci fanno sorridere e riflettere senza riuscire mai ad angosciare chi guarda; questa caratteristica è il punto forte della pellicola attraverso i cui protagonisti ognino si rivede.

 

La meticolosa riproduzione delle ambientazioni di fine anni ’70, pur non avendo il supporto di una fotografia degna di nota, permette l’immediata collocazione temporale; la sceneggiatura scorre senza intoppo alcuno, raccontando una storia semplice arricchita da quel pizzico di sentimentalismo che non guasta mai.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati