Espandi menu
cerca
Transformers: la vendetta del caduto

Regia di Michael Bay vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Stuntman Miglio

Stuntman Miglio

Iscritto dal 28 marzo 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 127
  • Post -
  • Recensioni 1326
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Transformers: la vendetta del caduto

di Stuntman Miglio
4 stelle

Ed ecco l' ennesimo caso di sequel peggiorativo. Esaurito l' effetto sorpresa/novità del primo capitolo, a Michael Bay sarebbe servito un escamotage narrativo, un guizzo di sceneggiatura per ravvivare la vicenda ma è proprio lì che sprofonda nel baratro del grottesco. Purtroppo, il collegamento fra i due film è talmente esile e raffazzonato da pregiudicare l' intero andamento della pellicola ; dopo un' ora di scontri ed inseguimenti ci si chiede ancora dove si voglia andare a parare e scoprirlo non sarà soddisfacente per nulla. Qualche idea ci sarebbe anche come quella del robot satellite, quello "componibile" o quello "antico" ; peccato che quel poco sia bilanciato da altrettante trovate di pessimo gusto come gli insopportabili autobot gemelli ed il piccolo decepticon che dice le parolacce e chiama Megan Fox grande gnocca (non che abbia tutti i torti ma è un pò inquietante). Il resto è un semplice riciclare gli aspetti passabili del film precedente ovvero l' autoironia di LaBeouf, la presenza di Turturro, l' avvenenza della Fox ed alcuni scontri fra transformers (la caduta di Optimus, la furia di Bumblebee ed il duello finale) anche se in media, le scene d'azione sono andate a peggiorare come il resto della produzione ; troppo roboanti e confuse per mantenere vivo sia l' interesse che la tensione. Insulse poi le figure dei genitori del protagonista e del tutto inutile la presenza dei militari Duhamel e Gibson. In colonna sonora entrano i Green Day ma con il pezzo peggiore del loro ultimo disco. Manco a farlo a posta.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati