Espandi menu
cerca
La rivincita di Natale

Regia di Pupi Avati vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alfatocoferolo

alfatocoferolo

Iscritto dal 20 marzo 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 99
  • Post 16
  • Recensioni 2255
  • Playlist 58
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La rivincita di Natale

di alfatocoferolo
7 stelle

Dopo lo splendido La cena di Natale, Pupi Avati regala un degno seguito di quella partita di poker, riconfermando tutto il cast, compreso l'autore della colonna sonora. Imperdibile.

Pupi Avati torna sul luogo del delitto e riesce a congegnarne un altro, ancor più complesso. Già, perché stavolta lo spettatore sa cosa aspettarsi, sa di chi sospettare, sa che deve tenere gli occhi aperti perché davanti non si svolge una semplice partita di poker ma un duello che assegnerà qualcosa in più di un banale premio in denaro. Eppure il regista gioca con carte diverse, gli attori sono gli stessi, la tensione anche ma cambiano le regole e cambia la posta in palio. Adesso non si gioca più a poker, quello diventa solo un pretesto per imbastire una gara a chi bara meglio. In questo, La rivincita di Natale delude un po' l'amante del gioco, rispetto a Regalo di Natale. Una forzatura necessaria d'altro canto, per mantenere alta la tensione, aperte le possibilità e non scoprire il gioco fino all'ultima mano. Lo delude anche nello scambio finale, un vero nonsense di stupidità, imperdonabile per qualsiasi professionista e giustificabile solo con un eccesso di zelo nel portare avanti un bluff ormai palese o con l'errore umano legato alla forte tensione del momento.  Adesso, inoltre, la vittoria non è più solo quella economica. Il protagonista cerca la sua rivalsa, mette in gioco le sue amicizie e persino se stesso in quel tenero ultimo atto, quando aprirà quella porta per scoprire se la donna di cui si è innamorato è ancora lì ad aspettarlo. 

Difficilmente il seguito di un film risulta all'altezza del primo capitolo, questo è uno di quei casi. Tensione sempre alta, ottimi interpreti, gran colonna sonora.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati