Espandi menu
cerca
Il Signore degli Anelli. Le due Torri

Regia di Peter Jackson vedi scheda film

Recensioni

L'autore

zombi

zombi

Iscritto dal 21 luglio 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 97
  • Post 14
  • Recensioni 1685
  • Playlist 277
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Il Signore degli Anelli. Le due Torri

di zombi
8 stelle

c'è un che di familiare in quello che stanno facendo i nostri piccoli hobbit.
ora devono anche combattere contro la sterile quanto stupida ed inutile querelle
se il SIGNORE DEGLI ANELLI e TOLKIEN sono di destra e di sinistra, se sono mancini o destrorsi, o pensono di qua e pensono di là, se tolkien fosse un maschilista, uno stronzo, se samvise ama frodo e gradirebbe ingropparselo in qualche buio pertugio ed è invece arrivato il terzo incomodo nella figura di gollum... si sa, esiste il gusto dell'orrido e magari frodo ne è provvisto....
il gusto dell'idiozia, quella è pertinenza esclusiva dell'uomo e ne usa a vangate ben elargite.
l'impresa nella quale sam, frodo, pipino e meriadoc in particolare sono stati catapultati ne ha dello scherzo e invece è solo un terribile incubo ad occhi aperti,ma tant'è ci sono dentro fino al collo.
com'è pensabile che due esserini alti come bambini possano raggiungere il monte fato e buttarvi l'anello maledetto dentro per distruggerlo.
soli su per le montagne, inseguiti da un orribile essere con seri problemi d'identità.ovunque essere mostruosi che non ci metterebbero nemmeno un secondo per ucciderli e magari mangiarseli.
il mondo è in rovina, i sovrani sono soggiogati a consiglieri perfidi. aragorn il bellisimo ramingo quasi muore in uno scontro con un orchetto a cavallo di un lupo mannaro e sam deve vigilare su frodo e tenere d'occhio il pericolosissimo gollum.
il secono episodio è vero molto cupo, ma non che il primo scherzasse.
nel primo regnava quella pesante cupezza dell'orrore che sarebbe arrivato poi.
l'orrore in fine è arrivato e bisogna fare qualcosa , ma è difficile anche decidere cosa fare, senza nemmeno il supporto di un mago.
frodo ha sam e sam si fa in quattro per frodo. anche quando dopo che l'ha salvato dall'artiglio di un nazgul(sempre che si chiamino così) frodo impugna pungolo e la punta alla gola di sam.... "padron frodo, volete uccidere il vostro sam?". se ho letto bene, nel terzo capitolo jackson ha detto che ci sarà da piangere tantissimo, ma anche a questo punto della storia non c'è niente da ridere.
quando re theoden viene risvegliato dall'incantesimo di saruman e si accorge che il figlio è morto, quando sam prega faramir urlandogli di aiutare padron frodo, quando sam è minacciato da pungolo, quando sméagol combatte contro gollum.
e quando dopo un'estenuante lotta al fosso di helm aragorn, legolas, gimli, theoden e pochi altri stanno per capitolare alle spietate orde di saruman e una luce bianca annuncia che i rinforzi sono giunti con gandalf il bianco.
gli avvenimenti sono innumerevoli e sono ben distribuiti, ben amalgamati.
come non ricordare l'incontro con l'ent barbalbero di pipino e merry dopo che sono miracolosamente scampati alla cattura degli orchetti e si sono inoltrati nella foresta di fangorn.
infuriati per ciò che saruman ha fatto loro, gli ent attaccano la sua fortezza e la scena di quando tutti gli ent resistono contro la violenza dell'acqua è commovente e da applauso.
mi sono sentito in effetti come un bambino.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati