Espandi menu
cerca
Pare parecchio Parigi

Regia di Leonardo Pieraccioni vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 165
  • Post 16
  • Recensioni 11021
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Pare parecchio Parigi

di mm40
2 stelle

Un padre anziano e gravemente malato vorrebbe vedere Parigi prima di morire; non potendo l'uomo allontanarsi più di tanto, i tre figli lo caricano in camper e girano in tondo per un maneggio, raccontandogli le varie tappe del viaggio verso la capitale francese.


Pare parecchio purè, questa commediucola totalmente pieraccioniana fino al midollo che mescola frasi fatte, momenti insensatamente lacrimevoli, gag da latte alle ginocchia e un po' di pronunce toscane che fanno sempre sbellicare non si sa bene perché. Quindicesima regia per il cineasta fiorentino che scrive questa volta il copione insieme ad Alessandro Riccio (e il soggetto con Filippo Bologna), e che si occupa anche della produzione del lavoro, oltre a ritagliarsi come al solito il ruolo del protagonista. Qui il Nostro viene affiancato da Chiara Francini, Giulia Bevilacqua e Nino Frassica, con parti minori anche per Massimo Ceccherini, Giancarlo Ratti e il già citato Riccio; il copione è quel che è – un purè, come detto in incipit, ma di quelli fatti con le buste del discount, che contengono scarti di patate e chissà che altro liofilizzato – e neppure gli interpreti riescono a sollevare la difficile situazione: certo non era facile rendere Frassica (ottimo comico, buonissimo attore drammatico) del tutto inutile, ma Pieraccioni può fare anche cose incredibili talvolta. La favoletta in stile road movie si dispiega senza particolare verve fino al colpo di reni del finale, melenso ma senza dubbio apprezzabile, al di là della didascalia conclusiva che vorrebbe il film ispirato a una storia vera (o più probabilmente a una leggenda metropolitana vera, chissà). 2,5/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati