Espandi menu
cerca

Trama

Isola di Lampedusa. Pasquale, detto Boccanera, è un tredicenne che ama trascorrere il tempo a cacciare uccelli con la fionda, scontrarsi con le bande rivali e a impennare la Vespa per fare colpo sulle ragazzine. Boccanera ha una sola persona a cui deve rendere conto: suo padre Pietro. Sì perché sua madre Grazia è la vergogna della famiglia, una donna considerata da tutti una tipa stravagante. Quando Pietro vuole farla ricoverare a Milano, Boccanera decide di nasconderla in una grotta facendo credere a tutti che sia morta.

Note

Il secondo lungometraggio di Emanuele Crialese, premio della Semaine de la critique al Festival di Cannes, lotta con l'estetica di Tornatore e di Aurelio Grimaldi e con l'incomunicabilità dell'Antonioni di _L'avventura_ senza complessi di inferiorità. Il suo orgoglio è tutto siciliano. Così che la forza del suo intenso, a tratti bellissimo film, pare venire proprio da quel mare dove, alla fine, i protagonisti della sua storia vanno a tuffarsi e a rifugiarsi.

Trailer

Commenti (16) vedi tutti

  • Qui Valeria Golino sembra perfino bella! Che strano, tutti i film ambientati nel Meridione trasudano disperazione e miseria, mentre quelli ambientati al Nordest ...idem! Dovrò esplorare il Nordovest? 7. Anzi 7+ per il cameo della gallina!

    commento di andenko
  • E' la seconda volta che lo vedo,e' la seconda volta che lo trovo straordinario.

    commento di DaniloDara
  • E' un film caldo, umano, caratteristico e che ti tira dentro il film e ti lascia lì in quella bella isola. Da vedere 

    commento di KICKASS
  • Meraviglioso. Femminista, liquido, aperto più che mai. Valeria Golino (che non ho mai amato particolarmente) si dimostra in questa performance straordinaria.

    commento di satura
  • Voto 6. [29.10.2011]

    commento di PP
  • Descrive bene la situazione "sotto culturale" di Lampedusa, ma con l'ottimismo di un possibile cambiamento.

    commento di GraziaAndLuigi
  • Poesia, magia, sogno? può darsi. Io ho visto solo la storia di una donna un po’ strana, vittima della violenza maschile, e di suo figlio con tendenze vagamente incestuose.

    commento di jonas
  • Sono rimasto senza parole. Nella sua semplicità, un film bellissimo con una Valeria Golino indimenticabile. Assolutamente da vedere.

    commento di Utente rimosso (j.d.)
  • Per apprezzare il lavoro di Crialese è obbligatorio abbandonarsi ai paesaggi siciliani che suscitano emozioni e stordimento. Film difficile da digerire, lo consiglio veramente a pochi.

    commento di sonicyouth
  • copiato, stracopiato, e ricopiato da una marea di film. "Una moglie" di Cassavetes però è l'esempio più lampante. stesse situazioni, sequenze, stessa identica storia… Non se ne è accorto proprio nessuno?

    commento di larsthebastard
  • Un'odiosa accozzaglia di luoghi comuni: i bambini siciliani sporchi e malnutriti che si tirano i pesci e mangiano i passerotti, la pazza di turno con la testa tra le nuvole e la voce agghiacciante, il marito violento ma dal cuore tenero… patetico!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Film particolare e affascinante con una fotografia davvero notevole.

    commento di supadany
  • molto bello

    commento di gisiusulisiasa
  • Emozionante, affascinante…vedere un film del genere è una cosa più unica che rara; un insieme di intelligenza e talento.

    commento di sgoa
  • … il film mi ha incantato … tornato dal cinema ho prenotato un aereo per Lampedusa … non dico altro

    commento di zob
  • Bravo Emanuele, hai girato un piccolo capolavoro! La tua videoteca di fiducia! Roma

    commento di giorgiagrossi
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

"Respiro" è il film che ha rivelato al pubblico il talento di Emanuele Crialese, un talento peraltro confermato, in misura forse ancora maggiore, nella pellicola successiva del regista, "Nuovomondo". Personalmente, senza perdermi in inutili giri di parole, considero questo film come un'opera davvero notevole. Sorretto da una sceneggiatura impeccabile, Crialese filma una storia che… leggi tutto

36 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

OGM di OGM
6 stelle

Un film soffocante, che opprime sul nascere quell’afflato di libertà vitale emanante dalla protagonista. Però lei sembra voler apparire “alternativa a tutti i costi” (donna disinibita, mamma amica, animalista militante), in un contesto familiare e paesano che ha un po’ troppo del “padre padrone”, con, in aggiunta, un’impronta matriarcale proveniente dalla suocera. Ne risulta un… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

LAMPUR di LAMPUR
4 stelle

Basterà non sopportare la Golino per trascinare a fondo - del pur mirabile Mediterraneo che contorna con gustosa trasparenza - questa favola pseudo newage? No, non basta perché alla fin fine la Golino neanche la vedi troppo (e l'ascolti ancor meno col suo tono asfittico mischiato ad uno spesso incomprensibile siculo maldestro), la reclude in grotta il figliolo fin troppo… leggi tutto

12 recensioni negative

2022
2022
Trasmesso il 30 luglio 2022 su Rai Movie
Trasmesso il 29 luglio 2022 su Rai Movie
Trasmesso il 27 luglio 2022 su Rai Movie
Trasmesso il 26 luglio 2022 su Rai Movie
Trasmesso il 16 febbraio 2022 su Rai Movie
Trasmesso il 13 febbraio 2022 su Rai Movie
Trasmesso il 9 febbraio 2022 su Rai Movie
2021
2021
Trasmesso il 17 luglio 2021 su Rai Movie
Trasmesso il 6 luglio 2021 su Rai Movie
Trasmesso il 13 febbraio 2021 su Rai Movie
2020
2020
Trasmesso il 16 ottobre 2020 su Rai Movie
2019
2019
Trasmesso il 23 aprile 2019 su Iris
Trasmesso l'8 febbraio 2019 su Iris
Trasmesso il 20 gennaio 2019 su Iris
2018
2018
Trasmesso il 15 dicembre 2018 su Italia 1
Trasmesso il 18 agosto 2018 su Iris
Trasmesso il 16 luglio 2018 su Iris
Trasmesso il 24 giugno 2018 su Iris
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito