Trama

Tra Scampia, Aversa e Casal di Principe, cinque storie di quotidiano orrore. Un ragazzino entra a far parte della manovalanza criminale; un "ragioniere" della camorra tocca con mano la violenza vera; un sarto provetto "sgarra" collaborando con i cinesi; i traffici di un manager dello smaltimento dei rifiuti tossici; due "irregolari" sognano di emulare Tony Montana, ma le combinano troppo grosse...

Note

Tratto dal best-seller di Roberto Saviano senza tradirne lo spirito, uno dei film italiani più importanti, più maturi, più cinematograficamente innovativi degli ultimi decenni. Garrone, che ha visto molto Altman e molto Scorsese, filtra, frulla e reinventa come solo i grandi sarti sono in grado di fare.

Commenti (47) vedi tutti

  • Liberamente tratto dal bestseller di Saviano, "Gomorra" è l'affresco di un mondo dominato dal crimine mafioso che non conosce pietà né redenzione. Di film sulla mafia ce ne sono stati tanti, ma grazie al suo stile Garrone riesce ad imprimere alla film una nota peculiare, estrapolandolo da ogni ridondanza. Voto 7/10.

    commento di alexio350
  • Importante opera di Garrone

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Dopo la sequenza iniziale degna de Il Padrino di Coppola, Garrone ci scaraventa in un abisso di (to)tale violenza - fisica, emotiva, socio-politica - che ha pochi eguali nella Storia del Cinema italiano, svelandoci il suo credo filmico: ovvero professandosi discepolo del Grande Martin (Scorsese, of course).

    commento di Leo Maltin
  • Un'estetica acerba ma raffinata fa da cornice ad un paesaggio sanguinario e logorante; Garrone fonde agevolmente la cronaca nera con una buona dose di feroce spettacolarità. Peccato per qualche caratterista troppo sulle righe..

    commento di Stefano L
  • Nel bene e nel male rimane una pellicola di estrema denuncia sociale che scava nei meandri della malavita locale a Napoli.Cinque episodi che incollano lo spettatore allo schermo e fanno riflettere e pensare.Irrinunciabile.

    commento di ezio
  • Capolavoro. Grande regia. Ottima l'articolazione in storie parallele.

    commento di Kubrickina
  • Voto 7,5. [19.12.2010]

    commento di PP
  • Per me un capolavoro, reso possibile dal felice connubio tra un grande libro e la straordinaria capacità di Garrone di descrivere (anzi, di "lasciar parlare") la realtà che gli è intorno.

    commento di flamboyant
  • Il film è fatto bene ma se all'estero pensano che l'Italia sia lo schifo rappresentato da questo film il voto è pessimo. Mi auguro che Saviani abbia esagerato e che la Campania, regione che non conosco, sia ben diversa.

    commento di lonestar
  • anche se non sono un estimatore del genere devo ammettere che il film è ben fatto… un vero pugno allo stomaco impossibile da digerire

    commento di santone
  • Non sarò né il primo né l'ultimo a parler bene di questo film.Girato impeccabilmente, lucido nell'analisi di situazioni criminose, coinvolgente e con un cast che si è rivelato perfetto.Bravo Garrone.

    commento di marvin
  • si si vabbe tutto vero innovazione, montaggio e bla bla bla, la realtà è che un film noiosissimo, o forse un gran documentario…

    commento di emil
  • 7

    commento di arcarsenal79
  • 9,5

    commento di Lance Vance
  • Film noioso, piatto, senza una vera trama portante, talmente insipido da non centrare neanche l'obiettivo della denuncia. Abbiamo visto ben altro cinema sulla mafia.

    commento di Tex Murphy
  • Piu' che un film, un documentario su questa realta' balorda e cruda. Interessante ma se ne puo' tranquillamente afare a meno. Da vedere assolutamente coi sottotitoli.

    commento di BonnieBlu
  • allora avrà toccato corde che andavano toccate, sputtanato quella merda di camorra, aperto gli occhi, ma il film è mediocre! bene gli attori, ma la regia mi lascia molto perplesso. da aprezzare la crudezza comunque.

    commento di sir
  • Un film davvero bello.

    commento di L uomo dai 100000000 nomi
  • Impossibile dare meno di cinque stelle,questo film è cinema alla massima potenza

    commento di Eliza
  • Forse è esagerato ma lo voglio dire: il più bel film che abbia mai visto, nel senso: per quello che rappresenta. Non un solo minuto mi sono annoiato o distratto. 2 ore di emozioni. GRAZIE SAVIANO! GRAZIE GARRONE! GRAZIE DI ESISTERE.

    commento di xtzx
  • Film interessante.

    commento di blade runner apocalipse nov
  • CAPOLAVORO!

    commento di giampy.78
  • Sconvolgente!

    commento di salusso
  • Lacera la realtà ma ne viene a sua volta lacerato

    commento di critico
  • Tanto calca la realtà che ti viene voglia di urlare dal disgusto,un ottimo film come da tempo nn se ne facevano in italia

    commento di damona68
  • SCONVOLGENTE!

    commento di columbiatristar
  • Saviano/Garrone dipinge una Napoli mostruosa e deprimente, e gira con un piglio documentario tanto convincente da farci sembrare che il film sia tutta vita vera filmata.

    commento di fodefode
  • bello

    commento di danandre67
  • film tosto pieno di verita … anche se si esagera sempre nelle storie che riguarda napoli

    commento di danandre67
  • 8+

    commento di danandre67
  • Voto 7,5!

    commento di Mr Blonde
  • Leggendo il libro non avrei mai immaginato se ne potesse trarre un film: Garrone mi ha stupito, scegliendo la chiave giusta per un tema difficile. Bellissimo.

    commento di knovak
  • VOTO: 9

    commento di BobtheHeat
  • Ghiaccio. Tutte le potenzialità del bravo Garrone espresse al meglio e come (quasi) non mai. Un film che circonda, impaurisce, arride e sfotte la perfezione in puro dialetto. Specifico Filmico: 8 e 1/2

    commento di monsieur opal
  • Capolavoro

    commento di Stepan
  • Lucido, spietato, raro esempio in cui i camorristi vengono rappesentati come veri idioti e non eroi (negativi ma pur sempre eroi come è nel classico stile italiano TV).

    commento di emme73
  • Ho letto, ho udito e ho visto questo film e ho incontrato … noia totale, molta violenza, stupidità e momenti di spogliarello

    commento di Utente
  • "Salvi un operaio a Mestre,ma uccidi una famiglia a Mondragone"…

    commento di ayakkayo
  • un film duro da digerire ma necessario. offre molti spunti di riflessione e a livello tecnico è ottimo.

    commento di redrum80
  • Non ho letto il libro, ma mi aspettavo molto di più!!! Non ti coinvolge e si uccide solo per "fare morti"!! Penso ke rappresenti quell'ambiente, ma molto superficilamente!

    commento di mtjulj
  • Il film più brutto che ho mai visto nelle sale, mi rende triste tante volte ricordando questo film, poi non mi piace nemmeno il titolo svogliato e per niente intelligente 'Gomorra'

    commento di gerardo02
  • Impeccabile, imperdibile, irripetibile, incomparabile

    commento di rena
  • Il film scava a fondo nell'animo oppresso e disperato dei suoi personaggi. Con mano invisibile Garrone dà una umanità ad ognuno di loro. Un film necessario tanto quanto il libro di Saviano, per cercare di riflettere sul lato "bestiale" dell'uomo.

    commento di Di Bi
  • Voto 7,5 Desolante

    commento di luca826
  • "Gomorra" ha già occupato un posto nella storia del cinema italiano. E' un film che probabilmente non vuole e non deve essere discusso tanto è autentico. Un capolavoro necessario: questo lo si deve pur dire.

    commento di Wong
  • Palma d'oro come peggior film dell'anno!

    commento di Super Film
  • Palma d'oro come peggior film dell'anno!

    commento di Super Film
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

AIDES di AIDES
8 stelle

Gomorra può essere considerato una polifonia muta, una precisa composizione di quadri in cui lo sguardo e le parole finiscono col negarsi, con il perdersi nel grigiore di un presente esangue. Il rigore assoluto è al servizio di un occhio che indaga sulla superficie del terreno mafioso, per farsi al contempo specchio dello squallore antropologico di una realtà distorta... leggi tutto

104 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

gene55 di gene55
6 stelle

Gomorra di Roberto Saviano è stato il fenomeno editoriale e non solo di questo decennio,completato dal film di Matteo Garrone,altro successo di critica e pubblico... C'è chi dice che Saviano si è rovinato la vita,vivendo tuttora sotto scorta e con minacce sanguinose a suo carico e chi invece lo accusa di essersi arricchito sulle spalle dei suoi concittadini... Tutto questo 'baccano'... leggi tutto

16 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

LAMPUR di LAMPUR
4 stelle

Ho percepito l'eccessivamente recitato. Storie intrecciate a pescare in una realtà (pur)troppo conosciuta. E col senno di poi, abbiamo constatato tutti come la camorra abbia addirittura adottato il film come sponsor ufficiale delle proprie “imprese” vantandosi di aver favorito le riprese e di essere intervenuta con “consulenze accreditate”. I due scarface in... leggi tutto

21 recensioni negative

Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

 Cinque storie di quotidiano raccapriccio,si intrecciano e si sviluppano sullo sfondo di una Napoli, malata terminale di un cancro che non da scampo. Un ragazzino tredicenne  per entare nella  manovalanza criminale, dopo le prove di coraggio, deve tradire  Maria, alla quale è affezionato e le fa la spesa tutti i giorni, ma suo malgrado per...

leggi tutto
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

cheftony di cheftony
8 stelle

“'o sai che 'a ggente come me ha mandato in Europa 'stu paese 'mmerda? 'o sai quanti operai se so' salvati perché nu facc' shpender' nu cazz' alle loro aziende? E férmate! Guarda! Guà! Guà! Guà! Guà! Che vedi? Ah? Che vedi? […]” “Ho visto come li fai campare. Salvi un operaio a Mestre e uccidi una famiglia a Mondragone!”...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Disponibile dal 18 maggio 2016 in Dvd a 6,99€
Acquista
Il meglio del 2015
2015
"Rutto Libero"

"Rutto Libero"

Consigli minimi per una settimana di cinema in tv   Lunedì 11 MaggioJFK - Un caso ancora aperto - Rai Movie ore 23.00Oliver... segue

Post

Recensione

Baliverna di Baliverna
9 stelle

Alla fine me lo sono visto anch'io... E' un film duro e crudo, che comunque ha il merito di non spettacolarizzare ed enfatizzare sadicamente la violenza. Questa è tanta e fa stringere lo stomaco - anche se è quasi sempre fuori campo - ma almeno il regista non se ne compiace. L'immagine della camorra napoletana e il ritratto del mondo che ruota attorno a quegli squallidi flansteri...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

maso di maso
8 stelle

Tutt'akka sta spuork pien'e munnezz pakkè kist ka è o Gomorr. Statt accuort ke te spaar, statv akkuort ke kill venne akkà pakkè vuliss sparà*°*° accussì P pazzià, vuje facit a lamp*da cu kill fisik'e mierd ke tenite *°*°** ke facit °°*°* Suopr o tiett du C.E.P. a Scampia teng na pisciniell pien e criatur co tutt'attuorn cient quaglion ke tenn'a squagl cap' ke si facit e...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
10 stelle

"Dopo aver visto decine di morti ammazzati,imbrattati del loro sangue che si mescola allo sporco,esalati odori nauseabondi,guardati con curiosita' e indifferenza professionale,scansati come rifiuti pericolosi o commentati da urla convulse,ne ho ricavato una sola certezza,un pensiero tanto elementare che rasenta l'idiozia: LA MORTE FA SCHIFO...." Lo stralcio tratto dal best-seller di Saviano...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

"Il crimine giovane"

GIMON 82 di GIMON 82

"Si crede stupidamente che un atto criminale per qualche ragione debba esser maggiormente pensato e voluto rispetto ad un atto innocuo.In realta' non c'è differenza.i gesti conoscono un elasticita' che i giudizi...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Dialetti...amoci!

maghella di maghella

La bella playlist “poliglotta” di Maso, mi ha fatto riflettere su quanto siano importanti i dialetti! Molti di noi apprezzano i film in lingua originale, proprio perché così si possono “gustare” meglio le...

leggi tutto

Recensione

mmciak di mmciak
8 stelle

"Gomorra" diretto nel 2008 da Matteo Garrone, devo dire che mi è piaciuto molto. La storia si svolge tra Scampia, Aversa e Casal di Principe, dove racconta cinque storie di quotidiano orrore. Un ragazzino entra a far parte della manovalanza criminale; un "ragioniere" della camorra tocca con mano la violenza vera; un sarto provetto "sgarra" collaborando con i cinesi; i traffici di un...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2010
2010

Toni Servillo.

Peppe Comune di Peppe Comune

Credo fermamente che Toni Servillo sia uno dei pochi attori viventi capace di reggere sulle sue spalle il peso di un intero film. Estremamente colto e raffinato, oscilla tra cinema e teatro con la naturalezza di un...

leggi tutto

Recensione

AIDES di AIDES
8 stelle

Gomorra può essere considerato una polifonia muta, una precisa composizione di quadri in cui lo sguardo e le parole finiscono col negarsi, con il perdersi nel grigiore di un presente esangue. Il rigore assoluto è al servizio di un occhio che indaga sulla superficie del terreno mafioso, per farsi al contempo specchio dello squallore antropologico di una realtà distorta...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

steno79 di steno79
10 stelle

VOTO 10/10  Anche in questo caso, un trionfo del cinema contemporaneo, da vedere soprattutto per chi pensa che i film di oggi siano qualitativamente inferiori a quelli del passato. Un'opera di grandi qualità che, a mio parere, va considerata una creazione autonoma rispetto al libro di Saviano (che ho letto), una sorta di reinvenzione cinematografica della dura denuncia operata dallo...

leggi tutto

Napoli e dintorni

Peppe Comune di Peppe Comune

Napoli (che come luogo emblematico è rappresentativo dell'intera regione Campania) è molto spesso vittima di pericolose forme di pressapochismo culturale. Quando se ne parla male,costretti dai...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

superficie 213 di superficie 213
8 stelle

Matteo Garrone e' uno dei pochi registi italiani che sa veramente usare il mezzo con passione e tecnica. Ogni suo film - piu' o meno riuscito - ha una notevole forza visiva ed una messa in scena sempre studiata e mai sciatta. Eppure prima di questo GOMORRA il pubblico aveva disertato ogni sua opera decretandone l'insuccesso ai botteghini. L'esordio TERRA DI MEZZO ,OSPITI ed il successivo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Alien Nation

ROTOTOM di ROTOTOM

Non siamo soli nell’universo. Solo non capisco perché mai un alieno dovrebbe farsi milioni di anni luce di viaggio per venire qua. A fare che. Sono atterrati ad Arcore, una volta, si sono guardati intorno e nel...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 12 maggio 2008
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito