Il caso Spotlight

play

Regia di Thomas McCarthy

Con Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams, Liev Schreiber, Stanley Tucci, Billy Crudup, John Slattery, Jamey Sheridan... Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema Cult
  • Ore 18:50
altre VISIONI

Trama

Nel 2001 il Boston Globe inizia un'indagine che potrebbe scuotere la città di Boston e il mondo intero. Tale indagine vede coinvolti Marty Baron, Ben Bradlee jr. e i quattro membri della squadra investigativa del Globe (Walter Robinson, Mike Rezendes, Sacha Pfeiffer e Matt Carroll), chiamati a sacrificare tutto pur di portare alla luce gli abusi sessuali subiti da alcuni bambini perpetrati da parte di sacerdoti dell'Arcidiocesi di Boston, abusi poi insabbiati a opere degli stessi vertici ecclesiastici. Per anni, le voci di quanto accaduto sono state ignorate dalla società, dai media, dalla polizia e dal sistema giuridico. Nel silenzio della vergogna, molte vittime si sono suicidate ma qualcosa sta definitivamente per cambiare.

Approfondimento

IL CASO SPOTLIGHT: IL DOSSIER SUI PRETI PEDOFILI

Diretto da Tom McCarthy e sceneggiato dal regista con Josh Singer, Il caso Spotlight racconta la vera storia del team Spotlight, una squadra di giornalisti investigativi del quotidiano Boston Globe che nel 2002 scosse la città e il mondo intero portando alla luce gli insabbiamenti operati dalla Chiesa cattolici sui casi di pedofilia perpetrati da più di 70 sacerdoti locali. Le vicende hanno inizio quando al Globe arriva da Miami come nuovo direttore Marty Baron, che spinge la squadra Spotlight a dare seguito a un articolo inerente a un sacerdote, accusato di avere abusato sessualmente di decine di giovani parrocchiani nel corso di trent'anni. Consapevole dello scandalo e delle conseguenze che l'indagine avrà, il caporedattore Walter "Robby" Robinson, i giornalisti Sacha Pfeiffer e Michael Rezendes, e il ricercatore Matt Carroll, iniziano a scavare in profondità, ritrovandosi tra le mani una bomba a orologeria. L'incontro con Mitchell Garabedian, avvocato di molte delle vittime, porta il team a incontrare adulti molestati da bambini e scovare documenti giudiziari segretati per intercessione della Chiesa. Ciò che salta fuori dalle indagini porterà direttamente al cardinale Law e alla sua sistematica copertura delle denunce.

Con la direzione della fotografia di Masanobu Takayanagi, le scenografe di Stephen H. Carter, i costumi di Wendy Chuck e le musiche di Howard Shore, Il caso Spotlight termina con la pubblicazione del dossier, che arrivato nelle edicole nel gennaio 2002 scosse l'opinione pubblica, aprendo la strada alle rivelazioni di casi simili a quelli di Boston in più di altre 200 città del mondo. Nonostante alcuni casi di pedofilia nel clero fossero stati già denunciati pubblicamente, il dossier Spotlight è ricordato come il primo caso di indagine che ha messo in luce la sistematicità di certi comportamenti tesi all'insabbiamento da parte della Chiesa per evitare scandalo e bypassare il sistema giudiziario penale.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista principale di Il caso Spotlight è l'attore Michael Keaton, chiamato a rivestire i panni del capo della sezione Spotlight Walter "Robby" Robinson. Sotto le sue dipendenze si muove l'intera squadra di giornalisti investigativi che ha il suo simbolo in Mike Rezendes, interpretato da Mark Ruffalo. Mentre il "ribelle" Mike si concentra sugli aspetti giuridici dell'inchiesta, la collega Sacha Pfiffer si dedica alle interviste con le vittime degli abusi sessuali dei preti: con una nonna profondamente cattolica, Sacha ha il volto di Rachel McAdams.

Marty Baron, il nuovo direttore del Boston Globe che dà il là per l'inchiesta interessandosi più alla portata della storia che alle sue conseguenze, è supportato da Liev Schreiber mentre il burbero Ben Bradlee, ex vice caporedattore del giornale, è portato in scena da John Slattery. A completare la squadra del Boston Globe è il ricercatore di dati Matt Carroll, a cui presta il volto Brian d'Arcy James.

Aiuto fondamentale per l'emergere dello scandalo è quello che la squadra trova in Mitchell Garabedian, goffo e infaticabile avvocato ritratto da Stanley Tucci. Il cardinale Law è invece portato in scena da Len Cariou.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Ispirato a eventi reali.

Commenti (17) vedi tutti

  • Gran bel film, fa riflettere su un fenomeno ormai ben noto ma non per questo meno doloroso, è una storia di onesto giornalismo raccontata senza retorica e con un bell'impegno corale.Ottimo cast, con Mark Ruffalo e Stanley Tucci da applausi [30-08-17].

    commento di ShermanMcCoy
  • Ogni tanto ci sono dei bei film, da non perdere, che fanno anche riflettere, pure sulle miserie italiche. Questo è uno di quelli.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Il caso Spotlight è un film altamente avvincente che crescendo nella narrazione colpisce lo spettatore come un potente thriller il cui finale sembra non arrivare mai, tanto cresce a dismisura la vastità dello scandalo su cui indaga il team dei giornalisti del The Boston Globe, il team appunto chiamato nell’ambiente Spotlight.

    leggi la recensione completa di michemar
  • Pellicola di denuncia basata su fatti reali, di quelle che piacciono molto all'Academy.

    leggi la recensione completa di IlGranCinematografo
  • Trascinante giornalismo investigativo, toccante nello script, profondo nelle performance. Oscar meritato per un inno alla verità come valore insindacabile...

    commento di _Rocky_
  • i.wood.

    leggi la recensione completa di mariogri
  • Buon film che parla di una tematica delicatissima. Due Oscar 2016. Da apprezzare nei pregi e nei difetti

    leggi la recensione completa di lolbond007
  • Film di inchiesta da open space giornalistico che si apre appena agli esterni di una detection indecisa tra sacro e profano e si chiude nella lunga elencazione di titoli di coda sulle principali località teatro dei misfatti (Manca l'Italia. Peccato veniale?!). Per agnostici liberal senza pesi sulla coscienza o...peli sulla lingua!

    leggi la recensione completa di maurizio73
  • Onesto docu-film e mi fermerei qui.

    leggi la recensione completa di Tex61
  • Tratta un tema importante, ma a metà strada perde di incisività.

    commento di DreamFoxy
  • Poca cosa. Sceneggiatura al minimo sindacale ed attori sprecati.

    leggi la recensione completa di michelerui79
  • E' uno di quei film che appena finisce ti viene da dire: "Tutto qui?"

    leggi la recensione completa di ForestOne
  • Un bel film d'impegno civile, classico e allo stesso tempo avvincente e degno della miglior tradizione americana

    leggi la recensione completa di Springwind
  • Con la sola forza di una narrazione sobria ed onesta, riesce a catturare l'attenzione ed a far passare il messaggio senza mai scivolare nel cattivo gusto o nel melodramma.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Cronaca discretamente celebrativa ma che non osa più di tanto dell'operato del team Spotlight del BostonGlobe, tra il 2001 e 2002 per notificare ai lettori la portata del triste fenomeno della pedofilia dei preti cattolici nell'arcidiocesi di Boston.

    leggi la recensione completa di bufera
  • Il regista Thomas McCarthy è abile nel giostrarsi tra le tappe di un’inchiesta che richiede un rapido avvicendarsi degli avvenimenti e la stasi, pesante come un macinio, delle testimonianze dei “sopravvissuti”.

    leggi la recensione completa di Will88
  • Nonostante le interferenze della Chiesa Cattolica e l'inerzia della Polizia, nel 2002 quattro combattivi giornalisti del Boston Globe realizzarono in sei mesi un'inchiesta esaustiva sui preti pedofili della città. Film doveroso, con un eccellente cast.

    leggi la recensione completa di miss brown
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
7 stelle

72° FESTIVAL DI VENEZIA - FUORI CONCORSO - PREMIO OSCAR 2016 MIGLIOR FILM "Spesso trascorriamo gran parte del nostro tempo a brancolare nel buio: a cercare, a documentarci, senza ottenere nulla che possa servire a far venire a galla la verità anche più scomoda o difficile da accettare". Sono (più o meno) queste le parole del nuovo responsabile della testata The... leggi tutto

34 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

M Valdemar di M Valdemar
6 stelle

  Implacabile. Come acqua (santa?) che scava rocce e lava peccati: fenomeno noto e inesorabile, di sicuro effetto e garantita riconoscibilità. Le vie del cinema civile americano sono infinite; eppure sempre uguali a sé stesse, quando ricalcano apertamente modelli nobili di forte impatto e richiamo ancor oggi. Di fatto, Spotlight, non cerca (mai) una sua via,... leggi tutto

10 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

bufera di bufera
4 stelle

  Confezione perfetta, non c’è che dire, questo SPOTLIGHT (in italiano Il caso Spotlight ), 2015, che il regista e sceneggiatore Thomas McCarthy lancia in area nomination per gli Oscar,ricevendone ben sei. Egli resuscita il cinema del giornalismo d’investigazione, che da Tutti gli uomini del Presidente era venuto un po’ a mancare, puntando su un tema tanto... leggi tutto

3 recensioni negative

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

tobanis di tobanis
9 stelle

Mi immagino sia andata così: il titolista italiano non ha visto il film, o l’ha visto distrattamente, e/o col forward. Poi, preso dalla sua pazzia, ben nota, invece di lasciare Spotlight, titolo originale, l’ha chiamato Il caso Spotlight, anche se nel film non c’è nessun “caso Spotlight”, ma il nome si riferisce alla squadra di giornalista del Boston...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

Samaga di Samaga
6 stelle

Quando i fatti da raccontare sono così significativi e densi, è quasi inevitabile che il film vada in secondo piano, che si metta semplicemente al servizio del racconto, quasi didascalico, di ciò che è successo. La storia è impressionante. Lascia attoniti. Anche perché quei fatti molto gravi non hanno avuto da noi un'adeguata risonanza. È facile...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 17 voti
vedi tutti

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
7 stelle

Nel 2001, dal Boston Globe partì un inchiesta che svelò numerosi casi di pedofilia che vedevono coinvolti i preti dell’Arcidiocesi di Boston. L’inchiesta prese slancio con l’arrivo del nuovo direttore, Marty Baron (Liev Schreiber), il quale si chiese come mai fosse stato dato poco risalto a dei casi accertati di pedofilia avvenuti all’interno delle...

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

The best of 2016 (Cinema)

Gangs 87 di Gangs 87

E come ogni fine/inizio anno mi trovo a fare il bilancio dei film che ho gustato nei dodici mesi precedenti alla data di "giudizio". Ricco è stato l'anno trascorso di visioni che hanno ampliato la mia cultura...

leggi tutto
Playlist

Top2016

BreakingNico22 di BreakingNico22

In vista delle grandi uscite delle prossime settimane e dei prossimi mesi, un riepilogo sui migliori film dell'anno appena passato. Ho preso in considerazione solo i film distribuiti in Italia.

leggi tutto
Playlist

TOP 10 2016

Malpaso di Malpaso

Come ogni anno pubblico qui i dieci film, usciti in Italia nel 2016, che in assoluto ho preferito. Inutile precisare che qualche grande (o piccola) uscita me la sono persa.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 3 novembre 2016 in Dvd a 12,11€
Acquista

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
6 stelle

  Implacabile. Come acqua (santa?) che scava rocce e lava peccati: fenomeno noto e inesorabile, di sicuro effetto e garantita riconoscibilità. Le vie del cinema civile americano sono infinite; eppure sempre uguali a sé stesse, quando ricalcano apertamente modelli nobili di forte impatto e richiamo ancor oggi. Di fatto, Spotlight, non cerca (mai) una sua via,...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 15 febbraio 2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

72° FESTIVAL DI VENEZIA - FUORI CONCORSO - PREMIO OSCAR 2016 MIGLIOR FILM "Spesso trascorriamo gran parte del nostro tempo a brancolare nel buio: a cercare, a documentarci, senza ottenere nulla che possa servire a far venire a galla la verità anche più scomoda o difficile da accettare". Sono (più o meno) queste le parole del nuovo responsabile della testata The...

leggi tutto
Recensione
Utile per 25 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito