Trama

Morso da un cane arruffato, Oscar (Sergio Castellitto), avvocato burbero costantemente alla ricerca di spunti truffaldini, vorrebbe trarre profitto dalla situazione e tentare di far causa ad Armando (Rocco Papaleo), il malcapitato proprietario dell'animale. Quando però scopre che Armando è in realtà un disgraziato appena uscito da trent'anni di ingiusta galera, Oscar cambia proposito ed alza la posta in gioco, decidendo di fare causa allo Stato. Alla ricerca di prove ed indizi, Oscar e Armando danno vita ad un'improbabile amicizia, in cui si inserisce anche Carmen (Valeria Bruni Tedeschi), una barista dall'animo sensibile.

Commenti (1) vedi tutti

  • “La buca”, secondo lungometraggio da solista per Daniele Ciprì, è un originale tentativo di rendere in forma edulcorata le nefandezze culturali del nostro paese, attraverso una buca, un cane, un povero diavolo ed un avvocato maneggione.

    leggi la recensione completa di scandoniano
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bufera di bufera
7 stelle

  Daniele Ciprì con LA BUCA (2014),  la sua seconda opera dopo "E' Stato il figlio", dove ,estremizzando la tipizzazione caricaturale dei personaggi, il tono grottesco e in parte surreale, lo svolgimento un po' fuori del tempo e in luoghi imprecisati spesso riferibili agli anni 60 per certe situazioni non solo in flash-back, con impronta vintage degli interni e di altri... leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

Un vero e proprio cratere, più che una buca: quello che si apre poco prima dei titoli d'apertura, colorati e d'animazione, nell'avvio onirico e sarcastico, piuttosto riuscito, dell'ultima fatica di Daniele Ciprì. Ed un cratere perché è in grado di inghiottire praticamente chiunque nella diffusione di un malcostume e di quella attitudine ad approfittarsi delle... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

EightAndHalf di EightAndHalf
4 stelle

C'è una gran bella differenza fra favola e barzelletta. E c'è bisogno anche che si sappia che movenze viranti all'inverosimiglianza non giustificano grossolanità narrative e superficialità nella gestione di una storia. Questi come semplici presupposti per elencare le incredibili e un po' telefonate lacune che offre (e di cui soffre) La buca, ultimo sforzo... leggi tutto

3 recensioni negative

Recensione

supadany di supadany
5 stelle

Due anni dopo aver esordito con lo splendido È stato il figlio, Daniele Ciprì fa il bis alla regia ricercando un tono diverso, più popolare, ma comunque distante da quanto mostra la commedia attuale. L’idea fondante e alcune macrosequenze, così come la proposizione di vizi che segnano da tempo immemore il modo di pensare nostrano, sono di gran lunga migliori...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

OGM di OGM
7 stelle

Forse era ieri. Forse oggi. O forse mai. Forse il tempo che non c’è è il vero teatro della realtà: un presente eternamente arretrato, che resta tale in attesa che i suoi problemi si risolvano, che il progresso arrivi per tutti, che gli antichi rancori svaniscano. Finché c’è ingiustizia le cose non si muovono davvero. Gli uomini vivono in un triste...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Disponibile dal 17 febbraio 2015 in Dvd a 12,99€
Acquista
Il meglio del 2014
2014

Recensione

bufera di bufera
7 stelle

  Daniele Ciprì con LA BUCA (2014),  la sua seconda opera dopo "E' Stato il figlio", dove ,estremizzando la tipizzazione caricaturale dei personaggi, il tono grottesco e in parte surreale, lo svolgimento un po' fuori del tempo e in luoghi imprecisati spesso riferibili agli anni 60 per certe situazioni non solo in flash-back, con impronta vintage degli interni e di altri...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 22 settembre 2014
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito