Espandi menu

    Trama

    Giovanni Manzoni (Robert De Niro), il pentito più famoso degli Stati Uniti e attualmente messo sotto protezione dall'Fbi, è costretto a trasferirsi con la moglie Maggie (Michelle Pfeiffer) e i figli Belle (Dianna Agron) e Warren (John D'Leo) in Normandia per passare inosservato e non farsi rintracciare dalle famiglie della mafia americana, che sulla sua testa ha posto una taglia milionaria. Mentre cercano di adattarsi alla loro nuova vita, i Manzoni non possono fare a meno di dimenticare le precedenti abitudini e ben presto cominciano a risolvere le questioni a loro modo, dando un bel da fare a Stansfield (Tommy Lee Jones) e agli agenti dell'Fbi predisposti alla loro custodia.

    Note

    Besson coltiva la sua propensione per una commedia stilizzata di facile consumo, proponendosi come classico professional e offrendo al produttore Scorsese un’operetta gentilmente parodica, in cui cita Quei bravi ragazzi e s’affida al gioco d’attori per ridere di cosa nostra. Un gioco a cui De Niro aveva già partecipato così come, con più grazia, lo aveva fatto la Pfeiffer. Ne risulta una sfiziosità di comicità elementare, un episodio pilota che accompagna I Soprano verso la sitcom, tipologia famiglia Addams sotto il segno di Capone. Buona digestione. Adattamento del romanzo Malavita di Tonino Benacquista.

    Commenti (4) vedi tutti

    • Noioso, prevedibile. Filmetto. Se non lo vedete non vi perdete nulla.

      commento di dudemon16
    • credevo molto meglio , mi ha deluso un po'

      commento di danandre67
    • Sembra una commedia diretta da Tarantino, ma è invece opera di Luc Besson. E' riusciuta a farmi passare un paio d'ore attaccato allo schermo curioso di vedere il finale. E' la pantomima dei films di mafia di Scorsese. Bello! 

      commento di enandre
    • E basta! Ho capito che a De Niro servono i soldi, ma basta con qeusti film!

      commento di CobraVerde
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è sufficiente

    M Valdemar di M Valdemar
    6 stelle

    Scaltro, Besson: st(ereot)ipa in una strepitante dimensione fumettistica la vita di una famiglia italoamericana estirpata dell’identità e dal proprio territorio a causa dell’”infamata” del padre mafioso. Le coordinante geografiche ambientano la storia in una anonima bruttina località della Normandia (prevedibili gli scontri con la grandeur francese); quelle narrative descrivono con... leggi tutto

    10 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    OGM di OGM
    8 stelle

    Riecco Luc Besson, con le sue storie ordinariamente estreme. E riecco Robert De Niro, con il solito volto bonario e sornione del Male. I Manzoni (alias Blake) sono come gli Addams: una famiglia che usa la propria stranezza per conquistarsi un posto nella normalità. Un piccolo clan di mafiosi – pentiti per la legge, ma mai convertitisi nell’anima – che il programma di protezione... leggi tutto

    12 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    fixer di fixer
    2 stelle

        Questa non è e non vorrebbe essere una recensione, ma solo qualche riflessione su quanto mi ha suggerito la visione del film di Besson, appunto COSE NOSTRE -MALAVITA. Quante volte la critica si è scagliata su questo regista?  Tante, certo. Ma non è mia intenzione rispolverare ancora il "gap" o "spread" come volete voi, tra critica e... leggi tutto

    6 recensioni negative

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 7 voti

    vedi tutti

    Recensione

    wang yu di wang yu
    5 stelle

    Questo non è un film d'azione e né una commedia, e non diverte. La prima ora di questo film è così patetica e noiosa, solo gli ultimi dieci minuti sono interessanti.Sono riuscito ad arrivare fino alla fine perchè c'era Dianne Agron.

    leggi tutto
    Recensione

    Trasmesso il 24 gennaio 2016 su Rai 4

    Il meglio del 2015

    2015

    Recensione

    supadany di supadany
    7 stelle

    I tempi migliori per Luc Besson cominciano ad essere lontani nella memoria, ormai il regista francese è (principalmente) un business man cinematografico, molto impegnato come produttore e proprio da questa sua posizione prende vita questo film, tratto dal romanzo “Malavita” di Tonino Benacquista, che solo in un secondo momento ha scelto di dirigere in prima persona....

    leggi tutto

    Visti

    Nixon di Nixon

    Scrivi un testo introduttivo (potrai sempre editarlo in seguito)

    leggi tutto
    Playlist

    Il meglio del 2014

    2014
    Son cose nostre

    Son cose nostre

    Son cose nostre   Avevo già recensito questo film ma qualche malfattore cancellò il mio account per combinarmi uno... segue

    post

    Recensione

    fixer di fixer
    2 stelle

        Questa non è e non vorrebbe essere una recensione, ma solo qualche riflessione su quanto mi ha suggerito la visione del film di Besson, appunto COSE NOSTRE -MALAVITA. Quante volte la critica si è scagliata su questo regista?  Tante, certo. Ma non è mia intenzione rispolverare ancora il "gap" o "spread" come volete voi, tra critica e...

    leggi tutto

    Disponibile dal 1 ottobre 2014 in Dvd a 10,99€

    Acquista

    Mafia

    CALVAL di CALVAL

    Scrivi un testo introduttivo (potrai sempre editarlo in seguito)

    leggi tutto
    Playlist

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    M Valdemar di M Valdemar
    6 stelle

    Scaltro, Besson: st(ereot)ipa in una strepitante dimensione fumettistica la vita di una famiglia italoamericana estirpata dell’identità e dal proprio territorio a causa dell’”infamata” del padre mafioso. Le coordinante geografiche ambientano la storia in una anonima bruttina località della Normandia (prevedibili gli scontri con la grandeur francese); quelle narrative descrivono con...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 14 ottobre 2013

    Il meglio del 2002

    2002
    Cose nostre - Malavita valutazione media: 5.9 28 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito