Trama

In un futuro in cui la Terra ha visto due differenti invasioni da parte degli alieni Scorpioni, i bambini più brillanti vengono portati all'interno di una speciale scuola di guerra per essere addestrati a combattere contro una terza e imminente invasione. Tra i piccoli vi è Ender Wiggin (Asa Butterfield), particolarmente amato dal colonnello Graff (Harrison Ford) per le sue straordinarie doti strategiche e per questo isolato dai compagni. Avanzando rapidamente di livello, Ender si ritrova ad essere ammesso alla grande sala delle battaglie, dove in un ambiente a gravità zero è chiamato a combattere contro le orde costituite da altri compagni più esperti, trovando un acerrimo nemico in Bonzo e un valido alleato in Petra (Hailee Steinfeld), prima di passare alla Scuola di Comando dell'insegnante Mazer Rackham (Ben Kingsley) con sei anni di anticipo rispetto al previsto e affrontare la sua prima e reale battaglia.

Approfondimento

ENDER'S GAME: UNA STORIA DI FORMAZIONE E FANTASCIENZA

Basato sull'omonimo libro di Orson Scott Card e sceneggiato e diretto da Gavin Hood, Ender's Game racconta in un ambiente futuristico l'addestramento militare di Ender Wiggin, un dodicenne brillante e straordinariamente dotato che lascia la sicurezza della sua abitazione per imbarcarsi in un'avventura incredibile, caratterizzata da incontri - con coetanei ed adulti - che lo influenzeranno in maniera negativa o positiva. Sopravvissuta all'attacco da parte di giganteschi insetti alieni, la gente della Terra si sta preparando all'ipotesi di un nuovo attacco e i giovani vengono preparati come guerrieri in una scuola speciale situata su una stazione spaziale orbitante.Usando avanzate simulazioni al computer e ricorrendo a rigorosi giochi di ruolo, i ragazzi si allenano in un clima di violenza e forte concorrenza, dal quale Ender viene presto isolato dal colonnello Hyrum Graff, a causa dell'invidia generata dalla sua combinazione unica di intelligenza, empatia e brillantezza strategica, con lo scopo di affinare le sue capacità individuali di leadership. Superato l'estraniamento iniziale, Ender riuscirà presto ad essere mandato nella scuola situata su un lontano pianeta, dove troverà ad attenderlo Mazer Rackham, il brillante generale che sconfisse gli insetti anni prima, e dove verrà promosso a capo dei compagni nei giochi di guerra simulata contro le forze nemiche. Di fronte però al pericolo imminente dell'attacco delle forze aliene, Ender comincerà a nutrire dei dubbi sul compito che lo attende a capo della Flotta Internazionale.
Pubblicato nel 1985, il romanzo di Scott Card è diventato in breve tempo un classico per il modo originale in cui ha saputo coniugare una toccante storia di formazione con temi come la leadership e la risoluzione dei conflitti e con una visione futuristica del mondo basata sulla tecnologia e sulle intuizioni, entrando a far parte dell'elenco dei libri adottati dal corpo della Marina degli Stati Uniti.

 

ENDER E GLI ADULTI

In Ender's Game, il protagonista Ender Wiggin è un genio pre-adoscescente, nato e cresciuto per essere il potenziale salvatore della specie umana. Egli porta il peso del mondo sulle sue spalle ed è sempre in costante lotta per fare la cosa giusta. Vittima di bullismo per essere un "terzo" figlio in un mondo in cui le famiglie devono limitarsi a soli due figli, Ender segue il destino del fratello e della sorella, entrando nel programma di addestramento internazionale. Per interpretarlo, dopo una casting che ha portato i realizzatori a incontrare giovani attori di tutto il mondo, è stato scelto Asa Butterfield, reduce dal successo riscontrato con il suo primo importante ruolo in Hugo Cabret di Martin Scorsese. Il colonnello Hyrum Graff, comandante della scuola e uomo che individua in Ender un potenziale eroe, ha il volto di Harrison Ford. Graff ha sulle sue spalle un peso enorme e il suo compito è quello di selezionare i guerrieri che gli permetterebbero di vincere contro gli insetti alieni. Per lui, l'ipotesi del fallimento non esiste nemmeno e la scelta di usare persone giovanissime è un modo per sfruttare menti che funzionano a una velocità maggiore rispetto a quelle degli adulti. Con un modo di fare manipolativo e dominante, Graff in un primo momento sembra essere molto gentile e cordiale con Ender ma poi, per plasmarne la personalità, finisce con l'abbandonarlo e mettergli gli altri contro.
Nella scuola di addestramento, i ragazzi possono contare sul sostegno psicologico del maggiore Gwen Anderson. Nonostante abbia dedicato la sua vita a identificare il prossimo grande leader militare, Gwen non ama particolarmente il modo in cui Graff sfrutta emotivamente la vulnerabilità dei giovani manipolandoli. Sebbene nel romanzo di Scott Card sia un uomo, in Ender's Game Gwen Anderson è una donna ed è impersonata da Viola Davis.
L'eroico e leggendario comandante Mazer Rackham, colui che ha respinto da solo il primo attacco alieno con un'intuizione geniale, è interpretato da Ben Kingsley. Discendente dei guerrieri Maori neozelandesi, Mazer ha una serie di tatuaggi tribali in tutto il volto che ricordano le sue origini.

ENDER E I COETANEI

Oltre che dagli adulti, la formazione di Ender è fortemente influenzata dalle amicizie e rivalità che si creano con i coetanei che lo circondano e che provengono da diversi luoghi della Terra. Due dei personaggi chiave della vita di Ender sono sua sorella Valentine e suo fratello Peter, entrambi tagliati fuori dalla scuola per l'innata compassione la prima e per la troppa propensione alla violenza il secondo. Mentre Valentine è interpretata da Abigail Breslin, Jimmi "Jax" Pinchak porta sullo schermo Peter, che riversa su Ender la sua frustrazione per essere stato escluso dal programma. Quando Ender arriva nella scuola l'unica persona che è disposta a fare amicizia con lui e creare un legame è la studentessa Petra Arkanian, una delle poche ragazze ammesse. Asso della simulazione a gravità zero (uno degli esercizi fondamentali della scuola), Petra è interpretata da Hailee Steinfeld.
Tra gli altri studenti appena arrivati nella scuola vi è anche Bean, con cui Ender ha il suo primo contatto e che è destinato a diventare il suo migliore amico. Il più giovane studente di tutta la scuola, Bean è impersonato da Aramis Knight. Ender, inoltre, trova un altro amico in Alai, interpretato da Suraj Parthaarathy, ma non tutti gli studenti sono disposti ad accoglierlo favorevolmente: sin da subito, infatti, incontra le resistenze di Bernard, il più grande e forte degli studenti a cui presta il volto Conor Carroll.
Il più serio avversario affrontato da Ender è, infine, Bonzo Madrid, il leader dell'esercito Salamander interpretato da Moises Arias e la cui forza passa per la paura generata nell'avversario e nella violenza.

RIPRESE IN UNA BASE DELLA NASA

Le gran parte delle riprese di Ender's Game, il cui direttore della fotografia è Don McAlpine, si sono svolte in studio, usando una grande struttura di New Orleans di proprietà della Nasa mai utilizzata. Gli ambienti futuristici sono opera del lavoro dello scenografo Ben Procter, chiamato a concretizzare la fantasia dello scrittore Scott Card e dello sceneggiatore e regista Gavin Hood. Insieme a Sean Haworth, Procter ha anche reimmaginato la Terra del futuro (dotata di rigogliosa vegetazione e simile a un paradiso tranquillo), inventato il pianeta Eros, l'ex colonia degli insetti occupata dalle Forze Internazionali, e creato la rete sotterranea in cui gli esseri umani si rifugiano (prendendo ispirazione dai termitai visti da bambino in Africa da Hood). Tully Summers, rinomato progettista di creature, ha contribuito invece alla creazione della Regina degli insetti, capo delle forze nemiche, mentre i costumi "militari" sintetici e futuristici, che sono ispirati alle vere divise di tutto il mondo e che variano di colore in base a dove ci si trova (Terra, scuola ed Eros), sono frutto delle intuizioni della costumista Christine Bieselin Clark.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

La costruzione di un universo aggraziato e spietato regge la trasposizione dalla pagina scritta (Orson Scott Card, 1985) e non segue la moda della rapidità che sacrifica il cuore di prodotti “per giovani adulti” sull’altare della cascata di eventi: il film di Gavin Hood inciampa pure nei tempi morti, ma cresce nello sguardo cangiante del sorprendente Asa Butterfield, specchio di un vincente dolorosamente consapevole dei suoi crimini necessari.

Commenti (8) vedi tutti

  • Film abbastanza altalenante !

    leggi la recensione completa di chribio1
  • Troppo "film per ragazzi". In un futuro ipertecnologico dominato dalla minaccia di formiconi alieni, c'è ancora molto spazio per bullismo e nonnismo. Sprecato. Voto 5.

    commento di ezzo24
  • La guerra è un gioco di tattica da risolvere, nello spazio è ancora più affascinante, ma alle implicazioni morali del togliere la vita non esiste soluzione.

    leggi la recensione completa di Guidobaldo Maria Riccardelli
  • Bel film non mi ha esaltato, ma non mi sento neppure di criticarlo pesantemente, alla fine fra luci ed ombre lo ritengo un bel film non banale, sicuramente da vedere.

    commento di gac
  • Una scemenza

    commento di corradop
  • Meglio non guardarlo e leggere il romanzo da cui è tratto: "Il gioco di Ender", di Orson Scott Card.

    leggi la recensione completa di sarvaego
  • Film asettico e pieno di banalità. Ritmo blando e coinvolgimento nullo. Pretende troppo senza sporcarsi le mani con un po' di realismo.

    commento di bebabi34
  • Non si può dare un bel voto perché il film è scontato e alla fine si riduce veramente a poco che niente. Fatto male sotto diversi aspetti, si salvano gli effetti speciali e alcuni pezzi, ma siamo lontani da film cult.

    commento di sillaba
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

M Valdemar di M Valdemar
2 stelle

Ender, l’Eletto, gioca a fare la guerra. Ma la guerra si sa, soprattutto se simpaticamente preventiva, non è un gioco. Infatti è un videogioco. E quindi, chi meglio degli adolescenti può armeggiare con sofisticate elaborazioni virtuali per imparare e padroneggiare la nobile arte? Questa, in pratica, l’unica spiegazione fornita riguardo la presenza ai posti di combattimento dei... leggi tutto

4 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

LoSqualoSiciliano di LoSqualoSiciliano
6 stelle

Ender's Game è la trasposizione cinematografica del romanzo scritto nel 1985 da Orson Scott Card " Il Gioco di Ender " , film di fantascienza uscito nel 2013 con attori protagonisti Harrison Ford e l'attore emergente Asa Butterfield che parteciperà con un ruolo primario nel nuovo film di Tim Burton " La casa dei ragazzi speciali " , film che ha ottenuto tre nomination hai Saturn... leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

will kane di will kane
8 stelle

Quasi trent'anni per passare dalla pagina allo schermo,per il romanzo fantascientifico "Il gioco di Ender",di Orson Scott Card,nel quale si immagina che in un futuro imprecisato,per controbattere l'offensiva di alieni insettiformi ci si debba affidare alle capacità di un ragazzo scelto come un Eletto dalla sorte e dalla genetica:progetto ambizioso,in un momento in cui la fantascienza si sta... leggi tutto

5 recensioni positive

Recensione

chribio1 di chribio1
5 stelle

Film di FantaScienza moderna poco emozionante (forse per uno smoderato uso di Tecnologia ...) con un accattivante Cast nel quale si notano subito almeno 4 Nomi conosciuti e con almeno 2 Attrici dal Futuro quasi delineato seppur ancora giovincelle,per il resto risulta troppo roboante come visione e quello che accade come importanza dura per poco Tempo.voto.5.

leggi tutto
Recensione
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

Guidobaldo Maria Riccardelli di Guidobaldo Maria Riccardelli
6 stelle

Una storia di formazione e di crescita, di presa di coscienza di se stessi e delle proprie capacità, raccontata con fare elegante, senza eccessi, attraverso una narrazione fantascientifica di buona fattura. Scenografie ed effetti speciali sono all'altezza delle migliori produzioni di genere. La storia appassiona ed è ben interpretata dal cast selezionato. La regia...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 26 aprile 2017 su Rai 4
Il meglio del 2016
2016

Recensione

LoSqualoSiciliano di LoSqualoSiciliano
6 stelle

Ender's Game è la trasposizione cinematografica del romanzo scritto nel 1985 da Orson Scott Card " Il Gioco di Ender " , film di fantascienza uscito nel 2013 con attori protagonisti Harrison Ford e l'attore emergente Asa Butterfield che parteciperà con un ruolo primario nel nuovo film di Tim Burton " La casa dei ragazzi speciali " , film che ha ottenuto tre nomination hai Saturn...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

ezio di ezio
2 stelle

Dopo essere sopravvissuto all'attacco di una razza aliena,la Terra alleva una generazione di bambini guerrieri.I giovani piu' brillanti del pianeta frequentano la Battle School ,guidata da colonello Graff ( un 'inguardabile e incartapecorito Harrison Ford).Di film di fantascienza ne ho visti veramente tanti,ma raggiungere la bruttezza di questo e' cosa veramente difficile.Questa e' una...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014
Disponibile dal 1 agosto 2014 in Dvd a 16,26€
Acquista
Disponibile dal 1 agosto 2014 in Dvd a 11,24€
Acquista

Recensione

champagne1 di champagne1
5 stelle

50 anni dopo la tentata invasione di una razza aliena sulla Terra, i Formics, il comando militare sta cercando di infliggere il colpo di grazia al nemico; ma i nuovi comandanti sono selezionati fra i (pre)adolescenti, ragazzi dalle menti ancora incontaminate dagli schemi degli anziani, più che nativi digitali formati sull'interazione sempre più intima coi computer. Ender...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2013
2013

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
2 stelle

Ender, l’Eletto, gioca a fare la guerra. Ma la guerra si sa, soprattutto se simpaticamente preventiva, non è un gioco. Infatti è un videogioco. E quindi, chi meglio degli adolescenti può armeggiare con sofisticate elaborazioni virtuali per imparare e padroneggiare la nobile arte? Questa, in pratica, l’unica spiegazione fornita riguardo la presenza ai posti di combattimento dei...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 28 ottobre 2013
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito