Omicidio a luci rosse

Trama

Jake è un attore che soffre quando si trova in ambienti chiusi; licenziato, abbandona il set. Torna a casa e trova la moglie in compagnia di un altro uomo. Cerca di rifarsi una vita. Un collega, conosciuto per caso (almeno così sembra), gli presta una magnifica villa da cui, ogni sera, si vede, in una casa di fronte, una splendida ragazza nuda. Jake, naturalmente, se ne innamora e cerca disperatamente di incontrarla.

Note

Il film è la sintesi della retorica hitchcockiana, tra erotismo e ironia. Melanie Griffith riesce a imporre la sua presenza e si prenota per futuri successi. Brian De Palma è al massimo della forma.

Commenti (18) vedi tutti

  • Thriller suggestivo

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Discreto thriller ma niente di esaltante a mio parere. Comunque guardabile.

    commento di Stelvio69
  • Film fatto malissimo, non sembra neanche di De Palma. Pessimo sconsiglio la visione

    commento di rash91
  • Grottesco film di serie b

    commento di sticazzi
  • Il più brutto film di Brian De Palma. Recitazione pessima, riprese peggio di una misera serie TV, storia banale e prevedibile.

    commento di adrianoellero
  • una cagata pazzesca… incredibile.. ok che sei de palma, maquesto èveramente un filmassurdo. hitchcock lasciatelo in pace. inguardabile

    commento di Ottiperotti
  • Qualche scena sexy e un po' di comicità nel finale non bastano per rendere decente un film con cast e personaggi indecenti. Anonimo.

    commento di bebabi34
  • Thriller ben girato con qualche spunto carino. Non il miglior film di Brian De Palma sicuramente. I colpi di scena non mancano,e la trama scorre bene. Il regista,come in altri suoi film,si ispira molto ad Alfred Hitchcock.

    commento di Blue Velvete
  • Non hai livelli di Blow out e Vestito per uccidere,ma certamente un ottimo thriller.

    commento di Picasso
  • Ottimi thriller,la tensione non manca e neanche i colpi di scena. Ben recitato,e Brian De Palma è veramente un grande.

    commento di Talasso
  • VOTO: 7/10. Buon thriller.

    commento di prelelle
  • Claustrofobico, ipnotico e sensuale, l'omaggio più riuscito di De Palma al maestro Hitchcock, sulle note indimenticabili di Pino Donaggio. VOTO 9,5

    commento di BobtheHeat
  • L'immagine disponibile.

    commento di Z
  • tonnellate di violenza gratuita.

    commento di kkk
  • commento di Dalton
  • bel thriller, molto interessante e ben diretto

    commento di legolas
  • voto 8

    commento di alice89
  • Interessante, ottima regia, ma in alcuni punti mi ha lasciato un po' perplesso. Il finale, poi, fa cagare!

    commento di sonicyouth
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
9 stelle

Omicidio a luci rosse è stata una delle mie prime folgorazioni - o forse è meglio definirla ossessione - cinematografiche e per questo occupa una posizione privilegiata. Forse parlare di capolavoro, soprattutto dopo aver allargato le conoscenza in materia, è un po’ (ma non troppo) esagerato, ma Brian De Palma costruisce un’insieme capace di... leggi tutto

33 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Myau di Myau
6 stelle

Un po' La Donna che Visse Due Volte, un po' La Finestra sul Cortile, questo film si segnala soprattutto per le sue impennate visionarie, le sorprendenti svolte e la continuamente ribadita metafilmicità. Come giallo, oggettivamente, non vale granchè. Lo script è troppo improbabile e pretestuoso. Orrendamente anni '80 le musiche di Pino Donaggio. leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Enrique di Enrique
4 stelle

Premesso che lo stilismo debordante (Davide Schiavoni) di De Palma è di tutta evidenza (tutti i movimenti di macchina rendono bene l’ “ansia da prestazione” del protagonista), ciò che mi ha parecchio infastidito è la trama del film, incentrata sulle fobie (vere o presunte), sulle ossessioni morbose, sui blocchi psicologici di un attore fallito (e si... leggi tutto

5 recensioni negative

Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

Brian De Pama,regista talentuoso e geniale,sfornò nel 1984 uno dei suoi lavori migliori,ingiustamente snobbato da pubblico e critica.Come per "Vestito per uccidere" nell''utilizzo  della macchina da presa, di straordinario effetto, s'ispirò molto alle tecniche di regia del  maestro Hitchcock, di cui era un grande ammiratore  e seguace.Al di la della...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Nic90 di Nic90
9 stelle

Attore di film horror di seconda mano, Jake Scully si trasferisce nel panoramico appartamento di un collega dopo la separazione dalla moglie. Da lì può apprezzare ogni sera – tramite un binocolo – lo spogliarello gentilmente offerto dalla vicina di casa. Ma proprio quando s’innamora della donna, questa viene brutalmente assassinata sotto lo sguardo impotente di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2015
2015
Rutto Libero

Rutto Libero

Consigli minimi per una settimana di cinema in tv. Lunedì 4 MaggioKramer contro Kramer - La7d ore 21.10Questo film pluripremiato... segue

Post
Il meglio del 2014
2014

Recensione

port cros di port cros
9 stelle

Jake, un attore di B-movies affetto da claustrofobia, deve trovarsi una nuova sistemazione dopo aver sorpreso la fidanzata a letto con l'amante ed essere stato licenziato dal film horror in cui lavorava. Un collega gli offre ospitalità in un lussuoso appartamento-torre panoramica, da cui ogni sera, tramite telescopio, si possono ammirare i sensuali spogliarelli dell'affascinante vicina...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

atomzombie di atomzombie
8 stelle

Altro omaggio a Hitchcock, questo "Body Double" inizia come una sorta di "Rear Window" al quale piano piano vengono aggiunte sfumature erotiche e voyeuristiche che si combinano perfettamente con le musiche di "Pino Donaggio"; mentre la claustrofobia ricorda moltissimo il caro e vecchio "Vertigo".   De Palma usa le regole del "classico" senza modificare niente e aggiungendo elementi...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2011
2011

Recensione

supadany di supadany
9 stelle

Omicidio a luci rosse è stata una delle mie prime folgorazioni - o forse è meglio definirla ossessione - cinematografiche e per questo occupa una posizione privilegiata. Forse parlare di capolavoro, soprattutto dopo aver allargato le conoscenza in materia, è un po’ (ma non troppo) esagerato, ma Brian De Palma costruisce un’insieme capace di...

leggi tutto

Canzoni nel (da) Film 1985

luca826 di luca826

1985. Ma Moroder e Vangelis che fine hanno fatto? Ritorneranno, ritorneranno...Siamo a metà decennio, molte delle canzoni di questi film vengono utilizzate per identificare l'intera decade, spulciando la lista delle...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

DrFloyd di DrFloyd
10 stelle

Scrive Walter Veltoni nel libro "Da Certi piccoli amori. Dizionario sentimentale di film": È un film veramente divertente, veramente divertito. È uno stupendo gioco per tutte le citazioni racchiuse nelle immagini di Brian De Palma. Non bisogna andare molto lontano, basta scendere alla prima stazione, quella di Hitchcock Ville. Veltroni poteva scenderci anche lui, a...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

Davide Schiavoni di Davide Schiavoni
4 stelle

“Omicidio a luci rosse” è un film legato alla tematica precorsa da “Peeping Tom”. Giocando sulla stretta relazione fra due soggetti distinti, guardone e omicida, De Palma ne evidenzia la base comune di colpevolezza e necrofilia, che si manifestano in un’implicita e inconscia connivenza. Non è solo la mano ad uccidere ma pure, e ancor prima, l’occhio. “Voyeurismo” mortifero,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2007
2007

CARDIO(DE)PALMA:

BLACKOUT di BLACKOUT

Mi vedo disteso sopra le coperte del mio letto. Ho gli occhi chiusi e le braccia conserte. Non conosco la mia età e non so se all’esterno sia di turno la luna o il sole. Sento le chiacchere di un salotto mondano...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

DON'T TOUCH MY...DE PALMA

BobtheHeat di BobtheHeat

De Palma e' immenso per favore, sara' discontinuo ok, ma i titoli qui sotto sono di quelli da portare ipoteticamente su di un'isola deserta...basterebbe solo Carlito's Way...Comunque anche nei film piu' bistrattati...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

TITOLI (FUORI) DI TESTA

BobtheHeat di BobtheHeat

Invece di usare il titolo originale, veri “geni del marketing” decidono che è meglio usarne un altro più accattivante. Il fine chiaramente è sempre il solito, cercare di rendere più vendibile il film,...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004

... Chi troppo poco!

DARK LORY di DARK LORY

Certi film vengono snobbati se non silurati apertamente, più dalla critica che dal pubblico, per una certa tendenza alla schizzinnosaggine di fronte ad un prodotto medio ne convenzionale ne abbastanza cool da...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003

Recensione

ed wood di ed wood
6 stelle

il film sciorina il consueto vocabolario hitchcockiano, con tutte le ossessioni del caso (voyeurismo, senso di colpa, feticismo, inganno, claustrofobia, doppia identita', innocente accusato ingiustamente, perversioni assortite, confine labile tra realta' e finzione, e cosi' via...); ma questa volta De Palma non azzecca la suspence giusta, cade nel deja-vu e imbastisce un discorso confuso e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002

primi amori

wblake di wblake

un po' di tempo fa grazie a questi film il morbo della cinefila,malattia infettiva dello sguardo, mi ha contagiato...

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito