Espandi menu

    Trama

    Una giornata dell’affascinante e inquieto uomo d’affari Eric Packer (Robert Pattinson), 28enne multimilionario sposato con una ricca ereditiera con aspirazioni letterarie, si trasforma in una vera odissea alla ricerca delle proprie radici. Uscito da casa per recarsi dal barbiere dall’altro lato di Manhattan, a bordo della sua limousine ipertecnologica, dotata di tutto l’armamentario necessario per seguire da vicino l’andamento delle azioni in borsa e affiancato da guardie del corpo, che lo proteggono dagli eventuali attacchi di uno stalker che ha promesso di assassinarlo, Eric trascorre le ore tra lunghe discussioni con i collaboratori, appuntamenti con le proprie amanti e incontri con eccentrici personaggi.

    Commento

    Cosmopolis è una gelida composizione che trattiene nelle linee geometriche tutto il cinema horror di Cronenberg, una pulsione di morte imprigionata nelle poche ore che separano Packer dal suo killer, Benno, a cui non può sfuggire perché lo abita già, è dentro il suo delirio di potenza. L’aria di Manhattan entra nel set sigillato, Packer scende dal suo carrarmato di lusso e assapora le cose perdute, la moglie sfuggente Elise, il caffè al banco e la forza creativa dei rivoltosi che agitano topi morti contro dollari, «il topo come unità monetaria». Interno notte, le ombre calano sul simulacro del potere.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    M Valdemar di M Valdemar
    10 stelle

    L'occhio che annulla. L'occhio-macchina da presa di Cronenberg spia, scruta, insegue, depista, indugia, logora, si dissolve, (tra)muta, svela. Le parole nutrono il silenzio, ergendolo a verboso creatore di una parabola ellittica lungo la quale la costante, perversa, (dis)perdente, autodistruttiva ricerca di eludere/braccare l’anomalia - di aggiustare il taglio - (s)materializza ossessioni,... leggi tutto

    33 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    davidestanzione di davidestanzione
    6 stelle

    Un adattamento estremamente fedele fin dalla citazione di apertura, quello che David Cronenberg ci offre di “Cosmopolis”,odisseico e allucinatorio racconto lungo (più che un romanzo breve) di Don De Lillo, opera dagli echi profondamenti attuali, addirittura più legati alle nostre odierne contingenze storiche rispetto ai tempi in cui il testo, una sorta di aggiornamento cibernetico-hi... leggi tutto

    13 recensioni sufficienti

    Recensioni

    Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 12 voti

    vedi tutti

    I magnifici di SalvoVit

    SalvoVit di SalvoVit

    E' difficile, molto difficile scegliere i miei film preferiti ma ci proverò con tutto me stesso.   La lista subirà dei cambiamenti ed ogni tanto verrà aggiornata in quanto i miei film...

    leggi tutto
    Playlist

    Recensione

    Lina di Lina
    1 stelle

    Non lo so nemmeno io come ho fatto a non addormentarmi durante la visione di questo film. Dispiace notare che anche David Cronenberg come Dario Argento sia caduto nel baratro della sua stessa fama tanto da non riuscire più ad emergere con un buon film che rievochi i tempi d’oro del suo cinema. Infatti, dopo una mezza schifezza (pura opinione personale e sono pure generosa) come...

    leggi tutto

    Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 10 voti

    vedi tutti

    Recensione

    67shanti di 67shanti
    10 stelle

    dopo "maps to the stars" e` il secondo film che guardo di Cronenberg e ne sono rimasta totalmente affascinata e ringrazio Rob (Pattinson) per avermi fatto conoscere questo regista incredibile che riesce a stimolare la mia mente (e non solo la mia), portandola in luoghi dove non e` mai andata, facendomi trovare connessioni, riflessioni su temi, persone e personaggi che normalmente non smuovono...

    leggi tutto
    Recensione

    Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 13 voti

    vedi tutti

    Recensione

    Inside man di Inside man
    10 stelle

    Nella discussione pro o contro apertasi su Cosmopolis credo non si sia finora tenuto adeguatamente conto del fondamentale trait d’union che lega l’opera a Videodrome e chiude un “cerchio rosso” rimasto profeticamente aperto in quell’ormai lontanissimo 1983.   A compiersi è infatti il percorso a ritroso "dell'uomo cronenberghiano”...

    leggi tutto

    Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 7 voti

    vedi tutti

    Trasmesso il 15 maggio 2014 su Sky Cinema Hits

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 7 voti

    vedi tutti

    Recensione

    giuliobonfante di giuliobonfante
    4 stelle

    Presuntuoso e verboso (e l'incapacità di Pattinson protagonista non aiuta). Cronenberg sembra così preso a inscenare meticolosamente il libro di De Lillo da perdere brillantezza e originalità registica. E' un peccato perché c'erano tutte le premesse per realizzare un altro capolavoro come Videdrome, un altro spaccato acutissimo della società contemporanea.

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
    10 stelle

    Asimmetria impellente. Parker è un morto che cammina, uno spettro che cerca l'annientamento. La limousine protegge e amplifica la profondità del suo vuoto esistenziale, lo separa dal pericolo della natura umana, dal rischio, dallo stimolo, dalla vita. L'abisso del protagonista , di conseguenza, è tutto tranne che disperato : non è esplosione, ma implosione. E' una mancanza interiore,...

    leggi tutto

    Disponibile dal 5 aprile 2013 in Dvd a 7,59€

    Acquista

    Il meglio del 2012

    2012

    Recensione

    M Valdemar di M Valdemar
    10 stelle

    L'occhio che annulla. L'occhio-macchina da presa di Cronenberg spia, scruta, insegue, depista, indugia, logora, si dissolve, (tra)muta, svela. Le parole nutrono il silenzio, ergendolo a verboso creatore di una parabola ellittica lungo la quale la costante, perversa, (dis)perdente, autodistruttiva ricerca di eludere/braccare l’anomalia - di aggiustare il taglio - (s)materializza ossessioni,...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 21 maggio 2012

    Cosmopolis valutazione media: 6.7 70 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito