Arca russa

Trama

Nel diciannovesimo secolo, a San Pietroburgo, un francese si appresta a visitare l'Ermitage, il più celebre palazzo/museo del Paese. Improvvisamente, tra le magnifiche stanze dell'edificio, i protagonisti di duecento anni di Storia russa rivivono come fantasmi...

Note

Un cineasta importante, discusso, impegnativo, per una pellicola seducente, irritante, sorprendente. Un esercizio di regia, un viaggio nell'arte, un reportage dalla Storia. Tutto guardato "in diretta", senza stacchi, in un unico piano-sequenza in soggettiva che dura quanto il film. Nostalgia, sogno, memoria, oblio, lontananza, ricordo, malinconia: magico Sokurov.

Commenti (13) vedi tutti

  • Un'ambiziosa ed interessante opera sperimentale che si sviluppa con un mistico piano sequenza di 87 minuti. La lentezza si fa sentire, sebbene si riconosca un penchant artistico fuori dal comune nella direzione di Sokurov.

    commento di Stefano L
  • Impeccabile da un punto di vista tecnico, con un unico piano sequenza di 90 minuti e una ricostruzione certosina della Russia del '800, ma per nulla coinvolgente da un punto di vista emotivo.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Voto 5. [12.11.2010]

    commento di PP
  • Una operazione magistrale di grande perizia tecnica e superlativa sensibilità poetica ed evocativa, misteriosa, soffusa, sulfurea, ineffabile, un cammino impegnativo ma appagante, fluido e delicato, di totale immersione spirituale. 9

    commento di kotrab
  • UN FILM COME DIREBBE IL GRANE ENRICO GHEZZI:>.

    commento di Gandi
  • Meraviglioso.

    commento di Pitter
  • Un viaggio attraverso la storia, fatto di fantasmi, di memorie, di nostalgia. Può essere inteso anche come documentario sull'Ermitage. Voto 10/10

    commento di sokurov
  • un film che e' comunque un film e che inquadra molti quadri veri e che e' molto squadrato. voto 7,5

    commento di teresa80
  • Una preziosa testimonianza del desidero della Russia di affrancarsi dalla cultura europea, per ritrovare un nuovo, originale slancio…addio Europa!

    commento di halsyon
  • Forse nessun altro film ha saputo spiegare con tanta incredibile chiarezza i significati profondi della Storia, dell'Arte, del Cinema. Difficile andare oltre. Il resto sarà trama, evasione, spettacolo; Arca Russa rimarrà in disparte.

    commento di benozzogozzoli
  • bellissimo 2002

    commento di gisiusulisiasa
  • La storia rende l'uomo alieno. L'arte ne acuisce la (in)consapevolezza.

    commento di Vocativo
  • la magia del cinema in un lungo film fatto di piccoli passi dentro una Storia piena di sfarzo!immagini e musica si sposano perfettamente con il ritmo della trama che non spiega nulla ma molto fa capire!

    commento di Dony77
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
8 stelle

Sia chiaro che considero Alexander Sokurov uno dei grandi cineasti contemporanei con all'attivo alcune opere eccellenti come "Madre e figlio", "Il sole" e anche il recente "Faust". "Arca russa" lo vidi anni fa quando uscì al cinema, e l'impressione fu di un'opera di alta levatura formale, di prodigiosa originalità tecnica e stilistica nel tentare l'impresa del piano-sequenza ininterrotto per... leggi tutto

38 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

joe cavana di joe cavana
6 stelle

Partendo da alcune idee molto originali, finalmente Sokurov riesce a girare un film che possa essere sopportato, senza annoiarsi troppo, da un comune telespettatore. Le idee sono queste: un film fatto di un intero piano sequenza, un tizio dietro alla telecamera che dialoga con il personaggio principale, e soprattuto la storia di Russia attorno a loro, nel palazzo che stanno visitando. Il... leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

bagolaro di bagolaro
4 stelle

un film terribile, noiso, lento. Innanzitutto non è un vero e proprio film: è una specie di documentario di storia dell'arte dell'Ermitage. ADATTO SOLO A CHI INTERESSA L'ARTE !!!!! e credo possa annoira anche i più sfegatati INFATTI L'IDEA NIENTE affatto geniale di girare il film in un unico piano sequenza lo rendo LENTO, noiso, irritante: quindi l'abilità tecnica e l'enorme coordinamento... leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Pitch & Love

End User di End User

Una macchina bianca procede lentamente in un viale alberato in leggera salita. Pur non essendo pienamente invernale la campagna circostante ha qualcosa di vagamente minaccioso, perlomeno ostile, saranno quegli alberi...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

scandoniano di scandoniano
10 stelle

  Un misterioso visitatore, accompagnato da un improvvisato cicerone, un marchese francese, attraversa il palazzo d’inverno di San Pietroburgo.   Senza macchine del tempo, Alexander Sokurov riepiloga la storia della Russia, dal ‘700 ad oggi, attraverso l’esplorazione di uno dei simboli della cultura e della sua storia: il Palazzo d’Inverno di San...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

21thcentury schizoid man di 21thcentury schizoid man
8 stelle

“Arca russa” (2002) di Aleksandr Sokurov parte da uno spunto surreale: un uomo della nostra epoca, di cui non vediamo il volto né conosciamo il nome ma di cui sentiamo la voce, senza sapere bene perché, si ritrova catapultato nel 1800 davanti all’ingresso dell’Ermitage di San Pietroburgo. Come sia giunto lì e come abbia fatto a finire in quel...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Movimento²

EightAndHalf di EightAndHalf

Pensiero banale e immediato: il cinema è kinesis, movimento, ed è dunque l'arte che coglie la successione di immagini, più o meno velocemente susseguenti, che all'occhio dello spettatore diventano appunto...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

Sia chiaro che considero Alexander Sokurov uno dei grandi cineasti contemporanei con all'attivo alcune opere eccellenti come "Madre e figlio", "Il sole" e anche il recente "Faust". "Arca russa" lo vidi anni fa quando uscì al cinema, e l'impressione fu di un'opera di alta levatura formale, di prodigiosa originalità tecnica e stilistica nel tentare l'impresa del piano-sequenza ininterrotto per...

leggi tutto
Recensione
Utile per 16 utenti
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2011
2011

Recensione

Axeroth di Axeroth
10 stelle

L'Uomo: oggetto e soggetto della (sua) Storia | - [buio] "Apro gli occhi e non vedo niente... niente finestre, niente porte.. Ricordo che è accaduta una disgrazia.. Tutti fuggivano per mettersi in salvo, ognuno come poteva.. quanto a me, non ricordo... [prima sequenza d'immagini] Che strano, dove sono? dagli abiti sembrerebbe il 1800. Interessante! dove vanno così di fretta? /...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2009
2009

Recensione

Jacquesdr di Jacquesdr
10 stelle

Un opera raffinata, dove il teatro viene convogliato nel cinema e il cinema nel teatro, in cui il palcoscenico si allarga e si fonde con l'intero museo dell' Ermitage. I personaggi che compaiono man mano difronte allo sguardo dello spettatore, riaffiorano come ricordi, la russia del passato e del futuro. Una immortale e dimenticata, sbiadita dalla nostalgia, l'altra frivola e vuota, senza...

leggi tutto

Piano sequenza d'autore

steno79 di steno79

Il pianosequenza è una tecnica cinematografica che consiste in un'inquadratura piuttosto lunga, caratterizzata da un'ininterrotta continuità temporale, che svolge di per sé il ruolo di un'intera...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Tutti noi ci sentiamo spaesati in un luogo che non conosciamo, ma ci si può sentire estranei, oltre che rispetto allo spazio, rispetto al tempo? Esistono realtà che si sottraggono ai consueti criteri di classificazione usati dalla storiografia, che ragiona da sempre in termini di anni e secoli, nazioni e territori, personaggi, movimenti artistici e mode? Sokurov, nel film, avanza l'ipotesi...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2006
2006

Recensione

Zarathustra di Zarathustra
8 stelle

Capolavoro di Sokurov. Un film geniale ed innovativo che è unico nella storia del cinema e lo rimarrà per molto tempo. Sokurov basa tutto il film su un'unico piano sequenza di un ora e mezza passando da set in set con un movimento di camera che è allo stesso tempo lento, leggero e preciso; il regista sa dove mirare, tutto è studiato nei minimi dettagli e tutto funziona alla perfezione....

leggi tutto
Il meglio del 2005
2005

Recensione

bagolaro di bagolaro
4 stelle

un film terribile, noiso, lento. Innanzitutto non è un vero e proprio film: è una specie di documentario di storia dell'arte dell'Ermitage. ADATTO SOLO A CHI INTERESSA L'ARTE !!!!! e credo possa annoira anche i più sfegatati INFATTI L'IDEA NIENTE affatto geniale di girare il film in un unico piano sequenza lo rendo LENTO, noiso, irritante: quindi l'abilità tecnica e l'enorme coordinamento...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004

Recensione

ed wood di ed wood
9 stelle

Probabilmente e' il capolavoro del cinema eurasiatico d'inizio millennio. E non e' affatto un esercizio di stile: il magnifico piano-sequenza che costituisce l'intera opera e' funzionale ad una profonda ed enigmatica riflessione sul passare inesorabile del tempo, sulla necessita' della memoria, sul confronto tra culture e tra epoche diverse, sul rapporto tra Arte e Storia. Al di la' del...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2003
2003

Recensione

superficie 213 di superficie 213
10 stelle

la prima volta che l'ho visto non ci potevo credere.splendido,vorticoso,perfetto tecnicamnete.una perla rara di un regista eccellente che non si ferma,ma che porta avanti la sua visione della settima arte.forse troppo freddo,ma sempre ineguagliabile.quando potro' vedere taurus? ****

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2002
2002

Recensione

speedy34 di speedy34
6 stelle

"Sono stanco del montaggio!" aveva dichiarato quattro anni fa il regista russo Alexander Sokurov. E "se i sogni son desideri" quello di Sokurov si è concretizzato in un incredibile realtà: "Arca Russa" è il primo lungometraggio completamente non montato e girato in un'unica sequenza, la più lunga di tutti i tempi girata con una steadycam, ed il primo film ad Alta Definizione non condensato...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 4 novembre 2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito