Espandi menu

Trama

Un veicolo spaziale con a bordo migliaia di persone in viaggio verso un pianeta distante che funge da colonia viene colpito da un malfunzionamento di una delle sue camere del sonno. Come risultato, Jim e Aurora si risvegliano con novant'anni d'anticipo rispetto al prestabilito. Mentre vivono la loro esistenza a bordo del veicolo, i due si innamorano e non sono capaci di negare l'attrazione che li lega fino a quando non scoprono che la navicella è in grave pericolo. Con la vita di oltre 5000 passeggeri in gioco, Jim e Aurora dovranno adoperarsi per salvare tutti.

Approfondimento

PASSENGERS: IN PERICOLO NELLO SPAZIO

Diretto da Morten Tyldum e sceneggiato da Jon Spaihts, Passengers racconta la storia di Aurora e Jim, due sconosciuti che si ritrovano a condividere lo stesso viaggio dalla durata di 120 anni verso un altro pianeta ma che si risvegliano dal loro stato di ibernazione molti anni prima di arrivare a destinazione. Costretti a capire quale mistero si celi dietro il guasto che ha permesso loro di aprire gli occhi, dovranno fare fronte anche ai pericoli a cui sta andando incontro la navicella spaziale mettendo a repentaglio la vita dei suoi stessi passeggeri, protagonisti della più grande migrazione di massa della storia umana.

Con la direzione della fotografia di Rodrigo Prieto, le scenografie di Guy Hendrix Dyas, i costumi di Jany Temime e le musiche firmate da Thomas Newman, Passengers mischia azione, thriller e fantascienza, con al centro due personaggi che affrontano situazioni estreme e che devono fare scelte altrettanto estreme. Impostata su una navicella spaziale di lusso e dotata di tutti i comfort ma alla deriva, la sceneggiatura di Passengers è stata per molto tempo nella famigerata blacklist di Hollywood perché considerata di difficile realizzazione. Nonostante il contesto, il nucleo della vicenda è fortemente intimo e cela dietro al viaggio dei protagonisti domande e riflessioni sulla condizione umana.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Alla regia di Passengers vi è Morten Tyldum. Classe 1967, il norvegese Tyldum ha frequentato la School of Visual Arts di New York, dopo avere messo da parte le sue ispirazioni da musicista, e realizza il suo primo lungometraggio, Buddy, nel 2003, ricevendo l'apprezzamento di pubblico e critica. Con alle spalle... Vedi tutto

Commenti (10) vedi tutti

  • Non va alla testa, ma al cuore un po' sì...

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • In effetti le assurdità si sprecano e la storia d'amore non è ben sviluppata ma tutto sommato il film è comunque abbastanza gradevole. Sarà che c'è Jennifer Lawrence.

    commento di Honest
  • Con molte assurdità scientifiche, che un amante della fantascienza però può dimenticare un poco perchè solo l'ambientazione è sci-fi, la storia è terrena ed umana. Equilibrato e convincente. Finale commovente. Voto 7.

    commento di ezzo24
  • Chris Pratt e Jennifer Lawrence in un viaggio interstellare tra confusi riferimenti e un romanticismo sdolcinato. Un Titanic 2.0, poco riuscito.

    leggi la recensione completa di Simna1990
  • Una melania inssopportabile.

    commento di sfrisolo
  • Quando uno sta per affogare cerca sempre di trascinare qualcuno con sè.

    leggi la recensione completa di champagne1
  • "Due cuori e un'astronave" in una sorta di Eden galattico che rischia di divenire Inferno dopo la scoperta di una verità terribile da accettare e per il cosmo spaziale che incombe con le sue incognite.

    leggi la recensione completa di cinerubik
  • Ah l'amore....

    leggi la recensione completa di manorti1
  • Storia d'amore nello spazio tra etica ,egoismo e sentimentalismo

    leggi la recensione completa di BALTO
  • I 5.000 addormentati dell'astronave erano gli spettatori...

    commento di brian77
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Recensioni

La recensione più votata è negativa

M Valdemar di M Valdemar
3 stelle

      Sparks in space.   Essere passeggeri d'un viaggio disastroso non è piacevole. Per fortuna dura due ore. (Troppe, comunque) Passengers vorrebbe forse aprire nuovi varchi ma, banalmente, è comunissimo romanticume - della peggior specie terrena -, incidentalmente avvolto in un elegante involucro sci-fi. Che no, non da un tono all'ambiente.... leggi tutto

4 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

champagne1 di champagne1
6 stelle

A bordo dell'astronave Avalon, un sofisticato manufatto lungo circa un chilometro ed in grado di autoregolarsi e autoripararsi, l'equipaggio e i 5000 passeggeri in stato di ibernazione stanno percorrendo a metà della velocità della luce il remoto itinerario che li porterà alla colonia Homestead II, ove arriveranno 120 anni dopo la partenza dalla Terra. La collisione... leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

LAMPUR di LAMPUR
8 stelle

      Passengers in fondo, è solo una storia d'amore truccata da film di fantascienza, coglie l'attimo che serve, estrapolandolo dai contorni luccicosi, e la trucca pure bene, la storia, con Pratt e la Lawrence che si barcamenano discretamente, considerando che per gran parte del film se la devono sbrigare da soli soletti e l'unico col quale confrontarsi è... leggi tutto

9 recensioni positive

Recensione

Zarco di Zarco
10 stelle

L'idea è molto originale, e con i suoi sviluppi suscita sensazioni ed interrogativi importanti. Lo svolgimento materiale della storia riesce a evitare le banalità e gli stereotipi frequenti nei film americani. Le scene sono sempre essenziali e mai noiose. L'attore protagonista si distingue dal solito bulletto o buonistone, anche questo ricorrente nella produzione USA....

leggi tutto
Recensione

Recensione

Alfier di Alfier
8 stelle

Sono un appassionato di fantascienza, probabilmente il genere che piú amo e come tale sono anche molto esigente, ed é davvero piccola la percentuale dei film che mi sono  piaciuti nella stragrande produzione di decenni e decenni  di cinema di questo genere. Ma questo film stranamente mi é piaciuto e anche molto perché il contesto fantascienza sembrerebbe...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 60 voti
vedi tutti

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Non è un film notevole e non lascerà il segno, ma non tutto è da buttare su Passengers. A livello visivo funziona egregiamente ed anche la conduzione del ritmo è eccellente e difatti non ci si annoia mai. Dal punto di vista emotivo fa presa e la storia d'amore coinvolge. E' ricca di suspense la parte finale, con la nave spaziale che si guasta, offrendo uno...

leggi tutto
Recensione

Recensione

DanielRecensioni di DanielRecensioni
7 stelle

Speravo tanto che questa pellicola mi piacesse dopo la visione e sono rimasto piacevolmente appagato. Forse non mi ha completamente ammaliato, forse qualche cosa io l'avrei cambiata, come le scene finali ad esempio, ma nel complesso PASSENGERS è ciò che mi aspettavo, un bel dramma di fantascienza, dove la fantascienza fa da cornice alla storia d'amore (per niente sdolcinata) tra...

leggi tutto
Recensione

Recensione

LAMPUR di LAMPUR
8 stelle

      Passengers in fondo, è solo una storia d'amore truccata da film di fantascienza, coglie l'attimo che serve, estrapolandolo dai contorni luccicosi, e la trucca pure bene, la storia, con Pratt e la Lawrence che si barcamenano discretamente, considerando che per gran parte del film se la devono sbrigare da soli soletti e l'unico col quale confrontarsi è...

leggi tutto

Recensione

ange88 di ange88
6 stelle

L’astronave interstellare Avalon sta trasportando 5000 passegeri in sonno criogenico verso un pianeta colonizzato raggiungibile in 120 anni. A seguito di un’avaria, una delle capsule si apre risvegliando un passeggero,Jim Preston(Chris Pratt), 90 anni prima dell’arrivo sul pianeta. Rendendosi conto di essere l’unico essere umano sveglio sulla nave decide di risvegliare...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Simna1990 di Simna1990
1 stelle

Ci sono volte in cui devi scendere a patti con le persone e mettere d’accordo i gusti di tutti. Spesso capita che alla fine i gusti che più vengono maltrattati siano i miei. Da un po’ di tempo a questa parte però, stufa di sprecare soldi che potrebbero essere meglio investiti, dico “no” a molti dei film che i miei amici, spesso “cinefili...

leggi tutto

Recensione

Amistadl di Amistadl
7 stelle

TRAMA DEL FILM In un prossimo futuro, la terra sovraffollata ed inquinata ha bisogno di un nuovo pianeta da colonizzare. Una multinazionale seleziona 5000 persone da inviare verso la nuova colonia, in un altro sistema solare.  Il viaggio durerebbe più di un secolo e, a questo scopo tutti i passeggeri sono ibernati.  L'enorme astronave viene colpita da una pioggia di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

ChelaRossa di ChelaRossa
5 stelle

Attenzione! ce stanno spoiler qua.  Prima metà intrigante, design interesante, i personaggi reagiscono fino ad un certo punto coerentemente ma la svolta nella trama rovina tutto. Troppi buchi di sceneggiatura, perchè una nave così tecnologica non ha previsto le meteore arrivare verso la sua rotta? E anche in caso di errore tecnico, possibile che non ci sia un...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

travis83 di travis83
6 stelle

Durante un viaggio verso un altro pianeta, due passeggeri vengono svegliati 90 anni prima del previsto, per un guasto alle loro postazioni iperbariche. Jim (Chris Pratt) e Aurora (Jennifer Lawrence) si ritrovano con la prospettiva di passare il resto della loro vita a bordo, pur con tutti i comfort possibili, e si innamorano ma scoprono che l'astronave è in grave pericolo. Il destino...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

champagne1 di champagne1
6 stelle

A bordo dell'astronave Avalon, un sofisticato manufatto lungo circa un chilometro ed in grado di autoregolarsi e autoripararsi, l'equipaggio e i 5000 passeggeri in stato di ibernazione stanno percorrendo a metà della velocità della luce il remoto itinerario che li porterà alla colonia Homestead II, ove arriveranno 120 anni dopo la partenza dalla Terra. La collisione...

leggi tutto

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
3 stelle

      Sparks in space.   Essere passeggeri d'un viaggio disastroso non è piacevole. Per fortuna dura due ore. (Troppe, comunque) Passengers vorrebbe forse aprire nuovi varchi ma, banalmente, è comunissimo romanticume - della peggior specie terrena -, incidentalmente avvolto in un elegante involucro sci-fi. Che no, non da un tono all'ambiente....

leggi tutto

Recensione

andry10k di andry10k
4 stelle

  Passengers di Morten Tyldum, regista che, buttandosi nel classico giocattolone con i due attoroni del momento, dimostra di essere molto più mediocre di quanto già pensassi, è una cavolata bella e buona. Vabene stiamo parlando del classico blockbusterone pijasoldi, che mischia scifi, action, avventura, romanticismo, e ok, ma qui si sfiora troppe volte il ridicolo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

negro di negro
8 stelle

Storia d'amore complessa e tormentata solo parzialmente rovinata dal solito finale buonista. Cruciale il dilemma sul fare o meno la cosa giusta in una situazione di disperazione e morte sicura, ben affrontato ed interpretato. Per fortuna il contorno non è solo di arredo ma riesce ad elevare ed espanderne le cause/conseguenze. Effetti speciali adeguati (sublime nel caso della scena della...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

cinerubik di cinerubik
7 stelle

Dopo un bombardamento mediatico con posters e trailers (che nemmeno una campagna elettorale) durato diversi mesi e che, lo ammetto, ha innescato in me una certa curiosità, finalmente è giunto il momento di visionare Passengers, film sottratto (un paio d'anni fa) dal "limbo" della Development hell dalla Sony Pictures Entertainment e "scampato" alla regia di Gabriele Muccino per...

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016

Recensione

manorti1 di manorti1
8 stelle

Bando alle ciance. Qui non è il caso di parlare di fantascienza. Non è quello che può sembrare, a prima vista. La qualità di questo film è nel riuscire a mettere a nudo, almeno nella prima parte, il noto dilemma esistenziale: come sopravvivere da soli. L'accostamento che mi viene più facile è con Robinson Crusoe, romanzo di Defoe pubblicato nel...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Uscito nelle sale italiane il 26 dicembre 2016
Il meglio del 2015
2015
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito