Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    Trama

    La notte tra il 24 e l 25 agosto 1944, il destino di Parigi è nelle mani del generale Von Choltitz, che su ordine di Hitler si sta preparando a far saltare la capitale. Reduce dalla Prussia, il generale non ha mai avuto alcuna esitazione nell'eseguire gli ordini che gli vengono impartiti e questo è proprio ciò che preoccupa il console svedese Nordling mentre sale la scala segreta che lo conduce nella stanza di Von Choltitz all'hotel Maurice. I ponti sulla Senna, i principali palazzi di Parigi, Notre Dame e la torre Eiffel vengono minati e sono pronti ad esplodere ma il console è disposto ad usare tutte le sue armi diplomatiche per convincere il generale a non rispettare l'ordine di distruzione.

    Approfondimento

    DIPLOMACY: LA DISTRUZIONE DI PARIGI PER VOLERE DI HITLER

    Diretto da Volker Schlöndorff, Diplomacy è l'adattamento dell'omonima rappresentazione di Cyril Gély e racconta di un episodio storico realmente accaduto che vede protagonisti nella notte dal 24 al 25 agosto 1944 a Parigi il generale von Choltitz, che prepara su ordine di Hitler la distruzione della capitale, e il console svedese Nordling, che cercherà di convincere il suo interlocutore abituato a eseguire ogni comando a desistere dal proposito.
    Per capire meglio l'importanza dell'incontro diplomatico tra i due politici, occorre però fare un passo indietro e contestualizzare gli eventi. Hitler, salito al potere in Germania nel 1933 e amareggiato e umiliato dal trattamento subito dal suo paese nel Trattato di Versailles, coltivava il sogno di estendere il proprio potere su tutta l'Europa tanto che le sue operazioni di invasione ebbero inizio il 1° settembre 1939 occupando la Polonia e facendosi dichiarare guerra dalla Francia e dalla Gran Bretagna. Nel giugno 1940, il maresciallo francese Pétain, eroe delle prima guerra mondiale, firmò l'armistizio con il Führer, aprendo a un periodo di occupazione e collaborazione. Lo stesso anno, in visita a Parigi, Hitler rimase abbagliato dalla bellezza della città e delle sue opere tanto da chiedere all'architetto Albert Speer di ispirarsi all'armonia e alla peculiare maestà della capitale francese per il suo progetto della "Grande Berlino". Quando però Berlino venne distrutta dagli Alleati, Hitler non sopportò più che Parigi - chiamata da quel momento in maniera dispregiativa "la puttana" - continuasse a risplendere e, dopo essere sopravvissuto al complotto del 20 luglio 1944 fomentato dagli ufficiale della Wehrmacht, il 23 agosto 1944 chiese al generale Choltitz, uno dei pochi uomini di cui ancora si fidava e capo di Parigi, di distruggere la città e di lasciare solo un campo di rovine al nemico. Obbedendo ciecamente agli ordini, Choltitz fece minare i ponti sulla Senna e i principali monumenti - dal Louvre alla Tour Eiffel - e si stava preparando a portare a termine il piano quando ricevette la visita di Nordling all'hotel Meurice.

    I PERSONAGGI PRINCIPALI

    Protagonisti principali di Diplomacy sono gli attori Niels Arestrup e André Dussolier, chiamati a portare sullo schermo rispettivamente il generale von Choltitz e il console Nordling.
    Nato nel 1894, Dietrich von Choltitz proveniva da una famiglia aristocratica di militari prussiani. Nel 1940, comandò le truppe che presero Rotterdam, infligendo numerose vittime civili. Nel giugno 1942 partecipò all'assedio di Sebastopoli, in seguito al quale furono giustiziati oltre 30 mila ebrei. Dopo la battaglia di Kharkov, combatté anche sul fronte italiano e in Normandia e, poiché non partecipò alla congiura dei generali contro Hitler, venne nominato Governatore di Parigi il 7 agosto 1944. Rifiutandosi di distruggere la città, si arrese il 25 agosto 1944 e, imprigionato prima in Inghilterra e poi negli Stati Uniti, venne rilasciato nel 1947 e morì nel 1966. Di madre francese e padre svedese, Raoul Nordling nacque a Parigi nel 1882. Nominato console di Svezia a Parigi nel 1926, partecipò a diversi colloqui di pace tra i belligeranti durante la Seconda guerra mondiale. Dal 18 agosto 1944 si occupò di negoziare con il generale Choltitz il rilascio di oltre 3 mila prigionieri e riuscì ad evitare il bombardamento del quartier generale della polizia. Morì nel 1962.

    Leggi tuttoLeggi meno
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    Roger Tornhill di Roger Tornhill
    8 stelle

        Doveva Incendiare Parigi, L' Ottuso Militare Abbandonandola. Tuttavia Infine Esitò...     Si può fare un film appassionante (perdipiù su una storia di cui già si conosce il finale) girandolo quasi esclusivamente in una stanza e con due soli attori (o quasi) che fanno a gara per bravura nel contendersi e dominare la scena e... leggi tutto

    4 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    barabbovich di barabbovich
    5 stelle

    Nella notte tra 24 e il 25 agosto del 1944 il generale generale tedesco Dietrich von Choltitz (Arestrup) su ordine di Hitler stava predisponendo un piano per radere al suolo l'intera città di Parigi, a cominciare dalla distruzione di tutti i ponti che avrebbero potuto creare un'esondazione della Senna. Raoul Nordling (Dussollier), console della neutrale Svezia in terra di Francia, venne... leggi tutto

    2 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    chribio1 di chribio1
    1 stelle

    BIDONE !!! Ma che aspettative avevo su questa Pellicola ed invece poi non succede mai nulla ed e' solo un confabulare fra Personaggi Militari d'alto grado,Politici ed altro ancora ... insomma anche per fortuna non accade nulla (visto il dubbio che insinua la visione ma andare avanti a vedere tutto cosi' lento e monotono risulta quasi asfissiante.voto.1. leggi tutto

    2 recensioni negative

    Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Recensione

    axe di axe
    6 stelle

    Racconto di un episodio della Seconda Guerra Mondiale forse poco noto in Italia. Nel 1944, il comandante tedesco della piazzaforte di Parigi riceve l'ordine di distruggere la capitale francese prima di abbandonarla all'avanzata alleata, pertanto fa disporre cariche di esplosivo per distruggere luoghi simbolo, infrastrutture, ponti. Le mosse del generale, però, sono sorvegliate, ed il...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Trasmesso il 9 gennaio 2016 su Rai Movie

    Il meglio del 2015

    2015

    Disponibile dal 1 dicembre 2015 in Dvd a 9,99€

    Acquista

    Recensione

    barabbovich di barabbovich
    5 stelle

    Nella notte tra 24 e il 25 agosto del 1944 il generale generale tedesco Dietrich von Choltitz (Arestrup) su ordine di Hitler stava predisponendo un piano per radere al suolo l'intera città di Parigi, a cominciare dalla distruzione di tutti i ponti che avrebbero potuto creare un'esondazione della Senna. Raoul Nordling (Dussollier), console della neutrale Svezia in terra di Francia, venne...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 3 utenti

    Il meglio del 2014

    2014

    Recensione

    Roger Tornhill di Roger Tornhill
    8 stelle

        Doveva Incendiare Parigi, L' Ottuso Militare Abbandonandola. Tuttavia Infine Esitò...     Si può fare un film appassionante (perdipiù su una storia di cui già si conosce il finale) girandolo quasi esclusivamente in una stanza e con due soli attori (o quasi) che fanno a gara per bravura nel contendersi e dominare la scena e...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 17 novembre 2014

    I nostri top user

    Scopri chi sono i top user

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono i top user

    Come si diventa un top user

    I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare un top user?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito