Espandi menu

    Trama

    Xavier (Romain Duris) ha ormai 40 anni, è padre di due bambini avuti da Wendy ed è diventato uno scrittore. L'equilibrio che ha raggiunto vacilla però quando decide di far da donatore di sperma per Isabelle (Cécile De France), la sua amica lesbica che ricorre all'inseminazione artificiale per esaudire il suo desiderio di maternità. Umiliata, Wendy si trasferisce a New York portando con lei anche i bambini. Determinato a riprendersi i figli, Xavier arriva a Chinatown, dove si ritroverà a vivere la vita di un lavoratore migrante negli Stati Uniti.

    Note

    Terzo capitolo delle avventure dei protagonisti di L'appartamento spagnolo. Giustamente semplice come la trama, Klapisch illumina la grande mela col giallo caldo della Rambla con lo stesso spirito di un tempo. Un cinema onestamente medio, che scavalca il giudizio critico per la capacità di trasformare in sentimento, un luogo e una città in un’altra.
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è sufficiente

    alan smithee di alan smithee
    6 stelle

    La vita è tutta un rompicapo,  cinese o altro che sia, come suggerisce il titolo originale francese (Casse-tete chinois).  "Come puoi dire che la mia vita non sia complicata? Ho sposato un'americana (Kelly Reilly) e l'ho seguita a Londra arrangiandomi come scrittore, poi ci siamo lasciati e ho deciso di seguirla a New York per non perdere i miei due bambini, costretto ad un matrimonio di... leggi tutto

    1 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
    7 stelle

    Come se non ci fossimo mai lasciati, noi e Romain Duris dodici anni dopo L’appartamento spagnolo ci gettiamo a rotta di collo sull’asfalto newyorkese, rovente di pneumatici mossi da urgenze disparate e condivisibili, segnato da cuori incisi nel cemento e infranti sulla strada. «È complicato», ripete ossessivamente lo scrittore parigino sposato all’inglesina Kelly Reilly e traslocato... leggi tutto

    1 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    nickoftime di nickoftime
    4 stelle

    Il tempo e' una categoria con cui il cinema è obbligato a ragionare ogniqualvolta decida di raccontarsi con una parvenza di realtà. Ma la scansione temporale agisce anche fuori dal set, lavorando sulle idee ma soprattutto sui corpi degli attori che per questo sono costretti a alzare il gradiente di finzione per compensare il segno delle sue conseguenze. Di questa duplice spinta... leggi tutto

    1 recensioni negative

    Il meglio del 2015

    2015

    Disponibile dal 1 aprile 2015 in Dvd a 12,82€

    Acquista

    Il meglio del 2014

    2014

    Recensione

    nickoftime di nickoftime
    4 stelle

    Il tempo e' una categoria con cui il cinema è obbligato a ragionare ogniqualvolta decida di raccontarsi con una parvenza di realtà. Ma la scansione temporale agisce anche fuori dal set, lavorando sulle idee ma soprattutto sui corpi degli attori che per questo sono costretti a alzare il gradiente di finzione per compensare il segno delle sue conseguenze. Di questa duplice spinta...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Uscito nelle sale italiane il 9 giugno 2014

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    alan smithee di alan smithee
    6 stelle

    La vita è tutta un rompicapo,  cinese o altro che sia, come suggerisce il titolo originale francese (Casse-tete chinois).  "Come puoi dire che la mia vita non sia complicata? Ho sposato un'americana (Kelly Reilly) e l'ho seguita a Londra arrangiandomi come scrittore, poi ci siamo lasciati e ho deciso di seguirla a New York per non perdere i miei due bambini, costretto ad un matrimonio di...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 5 utenti

    Il meglio del

    Rompicapo a New York valutazione media: 5.4 3 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito