Trama

La notte di San Lorenzo è quella del 10 agosto, quando le stelle cadono e si esprimono i desideri. La vicenda si snoda attorno a questo giorno e i fatti narrati sono realmente accaduti: gli stessi autori ne sono stati protagonisti durante l'infanzia. Siamo nel 1944, e la cittadina toscana di San Miniato è occupata dai tedeschi in vena di rappresaglie; un gruppo di contadini si mette in marcia per sfuggire all'accerchiamento. Nonostante l'atrocità della guerra, il racconto è visto con gli occhi sognanti dei bambini, mentre i paesaggi della campagna toscana rivestono un' importanza fondamentale nell'articolarsi della vicenda. Il film ottenne molti riconoscimenti, tra cui il gran premio della giuria a Cannes.

Commenti (7) vedi tutti

  • Perlopiù borioso, noioso e pretenzioso. Molte scene rasentano il ridicolo. Belle le scene delle 'boccacce', quella del 'bimbo' assassino nel campo di grano ed ovviamente il fascista irto di lance, un fascio di lunghe lance... ottimo contrappasso!!

    leggi la recensione completa di Brady
  • Mah,purtroppo noia trionfera' !

    leggi la recensione completa di chribio1
  • "notte" del '44, elegiaco racconto storico di contadini toscani che scappano dai tedeschi e dai fascisti del posto. Premio speciale della giuria a Cannes e discreto successo commerciale.

    commento di marco bi
  • Sarà che devo rivedere film di questo genere. Difficilmente un ragazzo di 12 anni o poco più lo può apprezzare. Io ricordo un aria molto noiosa, senza nessun interesse. Magari rivedendolo cambio idea.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • Una bambina che racconta la guerra… la guerra vera, quella che ha vissuto. La guerra raccontata con gli occhi di una persona che ha riorganizzato i suoi ricordi di bambino. Questo film è qualcosa di straordinario.

    commento di Utente rimosso (tika)
  • Voto 6. Costruito come somma di varie scene a ritratto, il film offre alcuni momenti struggenti ma non va molto oltre; i fratelli Taviani si confermano esteti della narrazione. [14.07.2007]

    commento di PP
  • Mi fa cagare e neanche poco. I dialoghi incomprensibili e tutta un'aria stantia e noiosa.

    commento di Utente rimosso (Titanic900)
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
9 stelle

Insieme a "Padre padrone", probabilmente il miglior film dei fratelli Taviani e una delle più significative pellicole italiane che raccontano la Seconda Guerra Mondiale, degna del "Paisà" di Roberto Rossellini. La carriera dei Taviani in seguito ha riservato parecchie delusioni, ma qui la loro ispirazione era ancora sincera e limpida. Nel raccontare la fuga nelle campagne degli abitanti di... leggi tutto

12 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

AIDES di AIDES
6 stelle

La notte di san Lorenzo non sarà forse la Terra trema o Otto e 1/2, ma rimane un titolo importante nel nostro cinema, per il particolare punto di vista e la vitalità con i quali si tocca un episodio cruciale della nostra storia recente: la guerra fratricida italiana durante il secondo conflitto mondiale. Il ricordo di una donna di San Martino (San Miniato) con gli occhi e il... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Brady di Brady
3 stelle

La storia di per se sarebbe anche interessante, ma lo sviluppo è estremamente borioso, noioso e pretenzioso. Molte scene rasentano il ridicolo, come il combattimento nel campo... Molto belle le scene delle 'boccacce', quella del 'bimbo' assassino nel campo di grano ed ovviamente il fascista irto di lance, un fascio di lunghe lance... ottimo contrappasso!!   Effetto notte della... leggi tutto

2 recensioni negative

Trasmesso il 10 agosto 2017 su Rai Movie

Recensione

Brady di Brady
3 stelle

La storia di per se sarebbe anche interessante, ma lo sviluppo è estremamente borioso, noioso e pretenzioso. Molte scene rasentano il ridicolo, come il combattimento nel campo... Molto belle le scene delle 'boccacce', quella del 'bimbo' assassino nel campo di grano ed ovviamente il fascista irto di lance, un fascio di lunghe lance... ottimo contrappasso!!   Effetto notte della...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 25 aprile 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 13 aprile 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 28 febbraio 2017 su Rai Movie
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 5 aprile 2016 in Dvd a 8,99€
Acquista
Il meglio del 2015
2015

Recensione

jonas di jonas
10 stelle

Nella notte delle stelle cadenti, una mamma racconta al suo bambino i fatti da lei vissuti nell’estate 1944, quando la piccola comunità contadina di cui faceva parte si trovò sulla linea del fronte. Racconto convulso, sincopato, che lo sguardo favoloso dell’infanzia fa diventare mito. Un’odissea picaresca di povera gente fra i campi e i boschi di Toscana, una...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Il 25 Aprile del 2014.

maurri 63 di maurri 63

La Liberazione.   Un modo per sentirsi liberi. Una maniera per liberarsi dai propri guai. Uno sforzo d'evacuazione.   Ci crediate o meno, sono alcune tra le risposte date da studenti tra i 17 e i 26...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

steno79 di steno79
9 stelle

Insieme a "Padre padrone", probabilmente il miglior film dei fratelli Taviani e una delle più significative pellicole italiane che raccontano la Seconda Guerra Mondiale, degna del "Paisà" di Roberto Rossellini. La carriera dei Taviani in seguito ha riservato parecchie delusioni, ma qui la loro ispirazione era ancora sincera e limpida. Nel raccontare la fuga nelle campagne degli abitanti di...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2011
2011

i mitici anni 80

panunzio di panunzio

"quando mio padre mi impediva, da ragazzo, di vedere DRIVE IN - perchè ti rovini il gusto, diceva - io la prendevo per una lesione alle mie libertà, e invece mi stava formando una qual certa coscienza" Giovanni Nucci

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Crocitti e Sarchielli

hallorann di hallorann

Questa playlist  è dedicata a due caratteristi scomparsi di recente: Vincenzo Crocitti e Massimo Sarchielli. A dire il vero il primo è venuto a mancare oggi a soli 61 anni, il secondo pochi mesi...

leggi tutto

Recensione

cheftony di cheftony
6 stelle

1944, Toscana, San Martino, paesino fittizio che richiama subito alla mente San Miniato, cittadina natale dei fratelli Taviani, a loro tempo partecipi, seppur ragazzini, della Resistenza. I registi si attengono il più possibile ai fatti storici, in particolare per quanto riguarda la strage del Duomo di San Miniato (anche se, in verità, si sospetta anche di un errore degli...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

AIDES di AIDES
6 stelle

La notte di san Lorenzo non sarà forse la Terra trema o Otto e 1/2, ma rimane un titolo importante nel nostro cinema, per il particolare punto di vista e la vitalità con i quali si tocca un episodio cruciale della nostra storia recente: la guerra fratricida italiana durante il secondo conflitto mondiale. Il ricordo di una donna di San Martino (San Miniato) con gli occhi e il...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2007
2007

Recensione

Mr.Klein di Mr.Klein
8 stelle

L'epica dei piccoli uomini,della dolce,fitta conversazione impietrita dall'avvicinarsi della paura come fatto reale e non più come momentaneo sentimento compone il colore del quadro voluto dai Taviani. Il libro dei ricordi,redatto con la rigoroso logica dei sensi più che della cronologia,è diviso in capitoletti,scaltri aneddotti che accolgono la possibilità di riunire le storie di tutti...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Quando Fuori Piove

di

Piove. Ciack, si gira! e poi: 8- Colpevole d'Innocenza:quante storie ci possono essere dietro un ombrello?

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Un ampliamento non a vanvera di un loro corto, un capolavoro di equilibrio sia cinematorgrafico che civile e politico. Un capolavoro in cui i Taviani mischiano con ottimo risultato il lato fiabesco contadino con la dura realtà di una popolazione coinvolta in una guerra civile dopo l'8 settembre. Gli occhi della bambina servono a mantenere ed a giustificare questo equilibrio, certamente non...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2005
2005

Recensione

luisasalvi di luisasalvi
8 stelle

Remake del loro primo cortometraggio, del '54 (in occasione del decennale), San Miniato, luglio '44, è narrato come ricordo di Cecilia, a quel tempo bambina, che ora lo racconta ad un bebè; perciò un tono spesso favolistico che attenua gli orrori e li deforma; in particolare la battaglia nel campo di grano, fra partigiani nascosti e fascisti in fuga e allo sbando, con i profughi da San...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

non del tutto risolto, con qualche momento di fiacca nella seconda parte (che segue peraltro una prima parte ricca di invenzioni sfolgoranti), l'ultimo film degno di nota dei fratelli toscani soffre di una certa frammentarieta', oltre che di eccessi di sceneggiatura. Ma i pochi difetti sono elegantemente superati dai molti pregi: oltre all'inventiva figurativa e simbolica, alla fotografia e...

leggi tutto

I miei Taviani

emmepi8 di emmepi8

Ora dovrebbero prendere una pausa.Ma ricordiamoci di questi capolavori, i critici specialmente... li hanno sconsacrati... , basta un momento o due di debolezza...ah certa critica!!

leggi tutto
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1982
1982
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito