Trama

La quarantenne Maria, insegnante napoletana, partorisce una bambina al sesto mese di gravidanza. La piccola viene ricoverata in terapia intensiva e Maria deve limitarsi a spiare i primi giorni di vita della figlia attraverso l'oblò dell'incubatrice. La circonda un bizzarro mondo ospedaliero, fatto di macchinari sconosciuti e di attese infinite in sala d'aspetto. Fuori di lì la aspetta il suo lavoro in una scuola serale, a contatto con una Napoli tanto degradata quanto eccentrica.

Note

Tre anni dopo la condizione di disperazione che poco margine lasciava a una qualsiasi forma di riscatto e di speranza, così come ci era stata presentata Milano in A casa nostra, Francesca Comencini riparte dal ricco impasto di spunti che (solo) una città come Napoli può offrire. Una splendida Margherita Buy, che per la prima volta si mostra in un nudo integrale, a Venezia 2009 forse avrebbe meritato qualche riconoscimento in più.

Commenti (7) vedi tutti

  • Questo film è destinato a un pubblico capace di "mettersi nei panni" di persone che attraversano ore terribili in cui il tempo si dilata. Sono entrata in quello "spazio bianco" nei mesi di coma profondo di mio marito e questo film racconta magistralmente tutti gli stati d'animo, le contraddizioni, lo stupore sulle altrui vite sospese.

    commento di Gin
  • film che trasuda NOIA !!!!!! lentissimo e pesantissimo…e pensare che dura "solo" 90 minuti…voto 3

    commento di VAJONT
  • film godibilissimo su Napoli(fotografata in modo splendido) e la sua varia umanità.Bravissima la Buy .

    commento di maramao
  • Cinema italiano di qualità

    commento di Pugno
  • Buono. Brava la buy

    commento di bond20
  • Voto al Film : 6

    commento di ripley77
  • Pensavo fosse un film decente, invece è l'ennesimo film italiano che non serve a niente. Noioso, lento, pesantissmo che te le fanno proprio cadere (scusate l'espressione). Basta con la Buy. Non se ne può più

    commento di XANDER
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

PompiereFI di PompiereFI
8 stelle

Maria (Margherita Buy) gode di un appartamento con una splendida terrazza. Lì trascorre in solitario le serate. Sullo sfondo, una Napoli rumorosa e accattivante insieme. In questo modo cerca di esaltare quel tempo decelerato, difficile da sopportare, perché la sua bambina è nata prematura, dopo appena 6 mesi di gestazione, ed è costretta all’interno di... leggi tutto

18 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Forse non riesco a pormi alla giusta distanza per giudicare questo film perchè noi(mia moglie e io) l'esperienza che vive la protagonista di questo film,Maria,l'abbiamo vissuta per davvero sulla nostra pelle.Venuta al mondo troppo in fretta,per circa un mese abbiamo visto nostra figlia attraverso il vetro di un incubatrice,esserino minuscolo con tubi e cavetti da tutte le parti,per un... leggi tutto

12 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

marlucche di marlucche
4 stelle

Ennesimo film italiano con presunzioni registiche e attoriali, quelle sì di alto livello. Un film costruito su Margherita Buy senza che ci siano le fondamenta, che indugia sulle sue zampe di gallina senza pietà (ma fa molto “d’autore”). Arrogante la messa in scena che getta lo spettatore nel pieno della vicenda che, senza troppe spiegazioni balza da una... leggi tutto

7 recensioni negative

Recensione

barabbovich di barabbovich
5 stelle

Lo spazio bianco del titolo è quello asettico di una stanza d'ospedale dove Irene, nata prematura a soli 6 mesi, vive attaccata a un'incubatrice. A vegliarla ogni giorno c'è Maria (Buy), insegnante ultraquarantenne in una scuola serale partenopea, che ha riempito lo spazio bianco della sua vita con relazioni precarie, solitudine, qualche buona amicizia, e che adesso si trova...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 5 settembre 2017 su Rai Movie
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 23 luglio 2017 su Rai Movie

Recensione

maso di maso
6 stelle

                                                                                                               ...

leggi tutto
Trasmesso il 30 giugno 2017 su Rai Movie
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Una donna sulla cinquantina viene abbandonata dall'uomo che l'ha messa incinta. Per giunta, il parto è prematuro: al sesto mese nasce una bambina con gravi problemi di salute, costretta a rimanere tre mesi nell'incubatrice.   La storia viene da un romanzo di Valeria Parrella, omonimo; la sceneggiatura è di Francesca Comencini e Federica Pontremoli. Il rischio più...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2014
2014

En attendant Godot

giuvax di giuvax

L'attesa, o meglio, quando l'attesa si trasforma da momento di transizione e fase di passaggio a scopo primario. Quando è o diventa il vero perno attorno a cui srotolare riflessioni, considerazioni, scoperte: quando...

leggi tutto

Recensione

giuvax di giuvax
8 stelle

Porca miseria. Io Maria la vedevo bruna. L'avevo immaginata bruna senza neanche provare a chiedermene il perché. Non voglio cadere nell'errore, quello tipico, del confronto di mezzi diversi (la parola scritta e l'immagine filmata). Non mi interessa stabilire una graduatoria e paragonare il racconto a una scelta di immagini. Non voglio e per fortuna a parte il colore dei capelli (immaginato)...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

Baliverna di Baliverna
6 stelle

Diciamo che si lascia vedere, ma niente di più. La trama di per sé è carina, ma secondo me il film la rappresenta in modo superficiale, e non va a fondo di niente. Ciò che mi è piaciuto di più sono gli accenni alla realtà di Napoli, tra aspetti umani e sociali: il magistrato sotto scorta, l'omicidio senza colpevole, l'infortunato sul lavoro, i continui trasferimenti di aula....

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Gravidanze.

panflo di panflo

In famiglia ho vissuto direttamente e di riflesso la croce e delizia di  10 gravidanze  ; nessuna mi è parsa uguale all'altra  ed anche i comportamenti delle future mamme sono state...

leggi tutto

Recensione

PompiereFI di PompiereFI
8 stelle

Maria (Margherita Buy) gode di un appartamento con una splendida terrazza. Lì trascorre in solitario le serate. Sullo sfondo, una Napoli rumorosa e accattivante insieme. In questo modo cerca di esaltare quel tempo decelerato, difficile da sopportare, perché la sua bambina è nata prematura, dopo appena 6 mesi di gestazione, ed è costretta all’interno di...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Forse non riesco a pormi alla giusta distanza per giudicare questo film perchè noi(mia moglie e io) l'esperienza che vive la protagonista di questo film,Maria,l'abbiamo vissuta per davvero sulla nostra pelle.Venuta al mondo troppo in fretta,per circa un mese abbiamo visto nostra figlia attraverso il vetro di un incubatrice,esserino minuscolo con tubi e cavetti da tutte le parti,per un...

leggi tutto

Scuola

Redazione di Redazione

"La scuola è il luogo di formazione e di educazione mediante lo studio, l'acquisizione delle conoscenze e lo sviluppo della coscienza critica". E' l'istituzione sociale responsabile dell'istruzione e dell'educazione...

leggi tutto
Disponibile dal 30 luglio 2010 in Dvd a 6,69€
Acquista
Il meglio del 2009
2009

Recensione

marlucche di marlucche
4 stelle

Ennesimo film italiano con presunzioni registiche e attoriali, quelle sì di alto livello. Un film costruito su Margherita Buy senza che ci siano le fondamenta, che indugia sulle sue zampe di gallina senza pietà (ma fa molto “d’autore”). Arrogante la messa in scena che getta lo spettatore nel pieno della vicenda che, senza troppe spiegazioni balza da una...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 12 ottobre 2009
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito