Espandi menu

Lisa e il diavolo

  • Italia/Spagna/Germania
  • Genere: Horror
  • durata 92'

Regia di Mario Bava, Alfredo Leone

Con Telly Savalas, Elke Sommer, Sylva Koscina, Alida Valli, Gabriele Tinti Vedi cast completo

Questo film non è disponibile. Prenotalo o aggiungilo alla tua Watchlist.

Trama

Lisa si perde e finisce in un labirinto psichico creato dal Diavolo.

Note

Versione tagliata e rimontata con sequenze girate da Alfredo Leone dopo il veto dei produttori verso dell'originale _La casa dell'esorcismo_. Vengono perse la carica visionaria e il potenziale onirico (quindi, baviano) della prima versione.

Commenti (7) vedi tutti

  • Bava ci regala col film atmosfere inquietanti e ansiogene utilizzando la semplice forza delle immagini, le ambientazioni e le straordinarie soluzioni visive che solo lui sa inventare così bene. Sorretto da una iperrealisticità barocca e decadente, spinge lo spettatore in territori che sfiorano la consistenza irreale dei sogni e delle illusioni.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Datato e fiacco.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Non è sicuramente il miglior film di Mario Bava.

    commento di Blue Velvete
  • Forse la massima espressione del cinema di Bava : un autentico horror surrealista dove i luoghi si mescolano e si infrangono in un una realtà sospesa .Lirico , poetico e senza logica, ma soprattutto unico da non assomigliare a nessuno.

    commento di patanegra
  • La versione originale (quella trasmessa da sky, tanto x intenderci) è assolutamente da non perdere.

    commento di willhard
  • Film quasi sconosciuto, l'ho trovato il migliore che ha fatto. Attenzione, gira una versione che si chiama la casa dell'esorcismo manipolata da un'altro regista resa pietosa.

    commento di lonestar
  • Bellissimo. Sopratutto il finale, sorprendente come al solito. Grande Bava.

    commento di ronk
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
8 stelle

Negli anni lontani della mia giovinezza, l’horror (insieme con la fantascienza) era uno dei generi che più mi appassionava: davvero credo di aver perso ben poco di quanto veniva distribuito sugli schermi, spesso in estate, e un posto particolare nel mio cuore lo occupava senz’altro (e a ragione) Mario Bava, barocco creatore di realtà sospese fra sogno e immaginazione, visionario regista... leggi tutto

7 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Spielbergman di Spielbergman
6 stelle

il film, distribuito dapprima come "Lisa e il diavolo" e poi "La casa dell'esorcismo", è stato vittima di un iter produttivo complesso e inconcludente. "Lisa e il diavolo", che ho recensito tre settimane fa, era un film in cui Bava metteva tutto il suo talento al servizio dell'atmosfera, tralasciando completamente un minimo di cura alla sceneggiatura. Nel 1975, dato lo scarso interesse al... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Baliverna di Baliverna
4 stelle

Intanto preciso che il ho visto "La casa dell'esorcismo" e non "Lisa e il diavolo". E' un film non privo di pregi formali, come molte riprese e certe ambientazioni. E' interessante anche la sua atmosfera rarefatta e vagamente onirica. La trama, però, scricchiola in molti punti, e più di un passaggio è difficile da accettare. Ad es. lo sdoppiamento della protagonista all'inizio è buttato... leggi tutto

8 recensioni negative

Il meglio del 2016

2016

Marione!

lino99 di lino99

Solo ora mi accorgo che ieri avrebbe compiuto 102 anni uno dei miei registi preferiti, nonché uno dei migliori italiani: Mario Bava, re dell'horror, ispiratore di Dario Argento, maestro del gotico, ma...

leggi tutto

Il meglio del 2013

2013

Recensione

Baliverna di Baliverna
4 stelle

Intanto preciso che il ho visto "La casa dell'esorcismo" e non "Lisa e il diavolo". E' un film non privo di pregi formali, come molte riprese e certe ambientazioni. E' interessante anche la sua atmosfera rarefatta e vagamente onirica. La trama, però, scricchiola in molti punti, e più di un passaggio è difficile da accettare. Ad es. lo sdoppiamento della protagonista all'inizio è buttato...

leggi tutto

Il meglio del 2012

2012

Il meglio del 2011

2011

Recensione

XANDER di XANDER
2 stelle

Ecco l'ennesimo filmaccio di Mario Bava; poi quando ci sono queste co-produzioni è sempre una pessima idea. Il regista solo un film horror ha saputo dirigere bene: La maschera del demonio. Questo è talmente brutto e noioso che non si può definire horror. Sceneggiatura ridicola e tensione zero. Abbiamo il coraggio di criticare Dario Argento? Prima pensiamo a Mario Bava

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Il meglio del 2009

2009

Recensione

medusatouch di medusatouch
4 stelle

Inverecondo pastrocchio,indigesto come una paella basca condita con salsa all'amatriciana(coproduzione italo-spagnola ambientata a Toledo),che pur citando(o scopiazzando?)copiosamente vari horror classici,tra i quali "Danza macabra" ,"Psyco","Operazione paura"e nella versione di 2 anni piu' tardi("La casa dell'esorcismo"),persino l'onnipresente "L'esorcista",non spaventa nemmeno se visto da...

leggi tutto

Demoni

Redazione di Redazione

Per accedere a questa taglist non basta essere cattivi. Bisogna essere diabolici. Bisogna avere le corna, la coda e gli occhi insanguinati. Bisogna ridere sguaiatamente mentre le fiamme ci illuminano il volto....

leggi tutto
Playlist

Il meglio del 2006

2006

Recensione

spopola di spopola
8 stelle

Negli anni lontani della mia giovinezza, l’horror (insieme con la fantascienza) era uno dei generi che più mi appassionava: davvero credo di aver perso ben poco di quanto veniva distribuito sugli schermi, spesso in estate, e un posto particolare nel mio cuore lo occupava senz’altro (e a ragione) Mario Bava, barocco creatore di realtà sospese fra sogno e immaginazione, visionario regista...

leggi tutto

Il meglio del 2004

2004

il battito cardiaco innanzitutto

zombi di zombi

la faccia B. l'altra faccia a volte è più bella. a volte nasconde qualcosa a volte no. va a saperlo. solo per il fatto che sia un'altra faccia, qualcosa di diverso dall'originale dovrà pur esserci. molte b-sides...

leggi tutto
Playlist

Il meglio del 2002

2002

I nostri top user

Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user

Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire

Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito