Trama

I coniugi Carol e Larry Lipton (Diane Keaton e Woody Allen) frequentano i loro vicini di casa, gli House. Quando la signora House muore, pare d'infarto, Carol Lipton nutre invece sospetti sul marito della defunta e riesce a coinvolgere il proprio coniuge, dapprima del tutto riluttante, in un'indagine che porterà, dopo vicissitudini varie, alla soluzione del "caso". Un "giallo" filtrato attraverso il caustico umorismo di Allen, ricco di gustose "citazioni" cinefile e che si chiude, dopo tante pellicole sulla crisi della coppia, con il rafforzamento di quella dei protagonisti.

Commenti (20) vedi tutti

  • Bellissimo omaggio di Woody al cinema noir classico anni '40, intrecciato peraltro a meraviglia con la commedia arguta tipica del cineasta newyorkese.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Il presunto omicidio al centro del film è il pretesto per raccontare ancora una volta dinamiche di coppia, la complicità che ha bisogno di costante rinvigorimento, il pericolo sempre incombente che la noia possa travolgere il sentimento. Si ride di gusto e si riflette dal primo all’ultimo minuto. Sontuose regia e interpretazioni.

    leggi la recensione completa di Ghenesios
  • chiacchiericcio ossessionante fra i due logorroici protagonisti; ho resistito sino alla fine perché Woody Allen sorprende sempre, ma stavolta grande delusione (anzi grande fregatura), voto 1

    commento di stokaiser
  • Ritmo molto serrato e battute pungenti farciscono una scenografia con qualche punto debole. Buona la realizzazione generale. Personaggi secondari poco interessanti.

    commento di bebabi34
  • Un Film "Giallo" poco invitante ad una facile visione e anche nelle parti tendenzialmente piu' sul Comico non si lascia guardare e sfocia verso un finale che ha gia' fatto venire sonno allo Spettatore di turno.voto.4.

    commento di chribio1
  • un film piacevole che con la scusa del "caso da risolvere" regala qualche sorriso con l'umorismo classico di Woody Allen. Film semplice e per nulla memorbile, degno solo per il ritorno alla coppia storia Allen-Keaton.

    commento di bellahenry
  • Buona e divertente pellicola di Woody Allen che entra nel mondo dei film gialli regalandoci un omicidio quasi perfetto e degli improvvisati investigatori davvero buffi!

    commento di ultrapaz
  • Irresistibile classico

    commento di satura
  • Mah… non male ma a tratti diventa soporifero. 6-

    commento di fra_paga
  • Allen grandissimo tra il giallo,il nero ed il rosa.

    commento di rosario
  • gustoso, come sempre Allen sa essere, e con un pizzico di atmosfera da "giallo", perennemente stemperata da uno humor unico ed irresistibile. non il suo film migliore, ma molto godibile.

    commento di Lollo81
  • Per essere un giallo è un po' misero, per essere una commedia si ride assai poco. Totale: film di basso spessore.

    commento di sonicyouth
  • commento di Dalton
  • a mio avviso uno degli allen più riusciti, a parte per il solito straordinario umorismo, anche per la costruzione dell'intreccio e i colpi di scena. bello anche il finale, insolito per un film di allen.

    commento di carpa
  • E' il primo film che vedo di Woody Allen. Regia ottima, umorismo ben fatto e coinvolgente. Prima parte splendida, un po' lenta la seconda ma nel complesso divertente e + che sufficiente

    commento di fra_paga
  • Divertente e ben fatto (7)

    commento di calor
  • voto 8

    commento di alice89
  • Gustoso.Tutti gli attori sono bravi e i dialoghi,le situazioni,le gags(soprattutto quella del telefono,del trasferimento di chiamata)sono geniali.

    commento di gio83
  • Tra noir e commedia nera, con la solita eccellente ridda di interpreti di livello. Menzione per Alda.

    commento di Ramito
  • Uno di quelli che mi è piaciuto meno di Allen, forse perchè non è lui il vero protagonista!

    commento di RageAgainstBerlusca
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Viola96 di Viola96
8 stelle

Quando un grande comincia ad invecchiare, è normale che somigli sempre di più a se stesso, con i suoi pregi, i suoi difetti, le sue ossessioni e le sue passioni. Senza Manhattan non ci sarebbe stato alcun Woody Allen. Badate bene, non parlo dell’eccezionale capolavoro che ha consacrato la grande carriera del regista, ma bensì proprio della cittadina di Manhattan, centro nevralgico del... leggi tutto

24 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Enrique di Enrique
6 stelle

Allen è sempre Allen; anche quando una commedia rosa si tinge abbondantemente di giallo (e di noir a sprazzi). Anche quando eterne psicosi individuali e questioni di cuore si confondono fra le pieghe di un thriller che non si propone, ma si impone (pur non essendo - giusta le apparenze - affatto necessario). Succede, infatti, che una vicina impicciona (D.Keaton) decide... leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Ghenesios di Ghenesios
8 stelle

È sempre tremendamente vero Woody Allen, talmente autentico in ciò che racconta che dal precedente Mariti e Mogli ne ricava successo e divorzio. Il set forse contribuisce ad accendere e alimentare i dubbi di una relazione vicina al capolinea. Sta di fatto che il sodalizio con Mia Farrow termina e Allen, per Misterioso omicidio a Manhattan, torna a lavorare con la...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

I migliori film degli anni '90

Isin89 di Isin89

Gli anni '90 sono stati un decennio proficuo per quanto riguarda il cinema, molti dei migliori registi di oggi hanno visto la luce proprio in quel periodo e molti altri, già all'attivo da parecchio tempo,...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014

Recensione

Enrique di Enrique
6 stelle

Allen è sempre Allen; anche quando una commedia rosa si tinge abbondantemente di giallo (e di noir a sprazzi). Anche quando eterne psicosi individuali e questioni di cuore si confondono fra le pieghe di un thriller che non si propone, ma si impone (pur non essendo - giusta le apparenze - affatto necessario). Succede, infatti, che una vicina impicciona (D.Keaton) decide...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

VOTO : 7+. Woody Allen confeziona un film a tinte giallo-rosa, leggero ed avvolgente, tutto molto semplice nello svolgimento, se vogliamo anche quasi scontato, ma la genuina mano del regista riesce comunque ad offrire uno spettacolo invitante, elegante e divertente allo stesso tempo, riempendo l’azione di situazioni e dettagli che non si dimenticano facilmente. Carol Lipton (Dianne Keaton)...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011
Disponibile dal 25 novembre 2011 in Dvd a 8,93€
Acquista

Recensione

Viola96 di Viola96
8 stelle

Quando un grande comincia ad invecchiare, è normale che somigli sempre di più a se stesso, con i suoi pregi, i suoi difetti, le sue ossessioni e le sue passioni. Senza Manhattan non ci sarebbe stato alcun Woody Allen. Badate bene, non parlo dell’eccezionale capolavoro che ha consacrato la grande carriera del regista, ma bensì proprio della cittadina di Manhattan, centro nevralgico del...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

michel di michel
6 stelle

MORMORII MODERATAMENTE MEMORABILI 4 intellettuali newyorchesi risolvono un intricato caso di uxoricidio. La memoria corre a ”L’uomo ombra” e ai tanti giallo-rosa hitchcochiani, ma i luoghi sono quelli che nel corso degli anni W. Allen ci ha reso familiari. Nel dipanarsi dell’intricata vicenda i personaggi non trovano il consueto spazio e, tolta la gag della telefonata...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Specchi

Scotty di Scotty

Tutti noi abbiamo degli specchi in casa. Li consideriamo oggetti di uso quotidiano che ci danno un'idea del nostro apparire e ci rassicurano sul nostro aspetto. Eppure, nonostante quest'aura di apparente...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

hallorann di hallorann
8 stelle

Il comico americano Woody Allen ha esordito a metà anni ’60 con le commedie CIAO PUSSYCAT e J.BOND 007-CASINO ROYALE, nel ’69 è passato dietro la macchina da presa con PRENDI I SOLDI E SCAPPA, piccolo campionario della sua comicità fatta di gag visive e comicità verbale, nel ’72 diretto da Herbert Ross scrive e interpreta PROVACI ANCORA SAM,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Hotel

Redazione di Redazione

Non-luogo d'incontro ideale per anime in viaggio, nascondiglio perfetto per fuggiaschi cronici (o occasionali), scenario di traffici oscuri, luogo d'elezione per incontri illeciti. Dall'Overlook al Bates Motel, dal...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008

Recensione

LorCio di LorCio
7 stelle

C’avete fatto caso che Allen realizza sempre lo stesso film? Se conoscete un pochino Woody, certamente, ve ne sarete accorti. La pietanza è sempre la stessa, nella maggior parte dei suoi film (non il filone, diciamo così, sperimental-intellettuale che annovera Interiors, Settembre, Ombre e nebbia, ma anche, per certi versi, l’originalità de La rosa purpurea del...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Born Today: Woody Allen

BobtheHeat di BobtheHeat

Oggi Woody compie 72 anni. Il suo ultimo "Cassandra's Dream", che uscira' a meta' Gennaio, non ha riscosso (pare) un gran successo a Venezia: ma anche il minore dei film di Woody e' solitamente migliore della...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002

10 film che mi sono piaciuti molto

diamanda di diamanda

Non sono proprio i miei 10 film preferiti, altrimenti avrei dovuto mettere tutta la filmografia di Welles, di Kubrick e di Hitchcock; e non volevo essere troppo monotona! E poi mancano altri film: Blade Runner, Oltre...

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito