Espandi menu

Trama

Recentemente separata dal marito e con un figlio adolescente vittima di bullismo, l'insegnante Claire Peterson (Jennifer Lopez) sta tentando di dare un nuovo senso alla sua esistenza. Mentre gli appuntamenti che rimedia si rivelano fallimentari, l'incontro con il diciannovenne Noah (Ryan Guzman), nuovo vicino di casa, si tramuterà in qualcosa di pericoloso per la sua vita e la sua famiglia.

Approfondimento

IL RAGAZZO DELLA PORTA ACCANTO: UNA PERICOLOSA ATTRAZIONE

Diretto da Rob Cohen e scritto da Barbara Curry, Il ragazzo della porta accanto è un thriller psicologico che esplora i pericoli a cui può portare il desiderio. La storia ha al centro Claire Peterson, insegnante di letteratura del liceo che sta cercando di frequentare nuova gente dopo la separazione da Garrett, il marito che dopo 18 anni di matrimonio l'ha tradita. Mentre il loro figlio adolescente Kevin è vittima di bullismo da parte dei compagni di scuola, Claire trova risposta alle sue ricerche nell'incontro con un carismatico e bel diciannovenne di nome Noah, che dopo essere rimasto tragicamente senza genitori si è trasferito nella casa accanto per prendersi cura dello zio malato. Stringendo amicizia con Kevin, Noah è da subito attratto da Claire, che accoglie il suo interessamento come un innocuo flirt. Una sera, poi, in seguito a un appuntamento andato storto, Claire riceve una chiamata d'aiuto da parte del giovane e cede al suo corteggiamento, trascorrendo con lui una notte di passione. Resasi conto al mattino successivo dell'errore commesso, Claire tenta di ritornare sui suoi passi ma l'ossessione che Noah ha sviluppato nei suoi confronti si tramuta presto in psicotico ricatto e pericolose minacce, costringendo la donna a oltrepassare i propri limiti per proteggere il suo mondo e la sua famiglia.

Con la direzione della fotografia di David McFarland, le scenografie di Charles Varga, i costumi di Courtney Hoffman e le musiche di Nathan Barr e Randy Edelman, Il ragazzo della porta accanto presenta un forte personaggio femminile il cui unico grande errore, più che cadere nelle braccia del giovane spasimante, è quello di non riuscire a perdonare l'infedeltà del marito. Il suo peccato di orgoglio la porta però a commettere un errore simile a quello del consorte, facendole aprire gli occhi sul perché si arrivi al tradimento e sul perdono.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista principale di Il ragazzo della porta accanto è la cantante, attrice e produttrice, Jennifer Lopez, chiamata a interpretare il ruolo di Claire. Claire è una donna al bivio: con un divorzio che incombe dal marito fedifrago Garrett (che, consapevole mesi dopo dell'errore commesso, ha il volto dell'attore John Corbett), Claire lotta quotidianamente per bilanciare il suo lavoro di insegnante in un college e i suoi desideri. Con pochissimo tempo per considerare ciò che veramente la renderebbe felice, Claire è estremamente vulnerabile quando incontra il giovanissimo Noah, colui che riesce a farla sentire nuovamente attraente e desiderata oltre che compresa. A impersonare Noah è l'attore Ryan Guzman, il giovane orfano destinato a trasformarsi nell'alter ego maschile della Glenn Close di Attrazione fatale.

Claire trova un aiuto insperato in Vicky, sua migliore amica nonché vice preside della scuola in cui insegna, portata in scena da Kristin Chenoweh. Il desiderio di Vicky è quello che l'amica sia felice e per tale motivo la spinge su quella strada degli appuntamenti che finirà per portarla tra le braccia sbagliate di Noah. Inoltre, è l'unica che viene informata da Claire sulla notte trascorsa con il giovane. Kevin, il figlio adolescente di Claire oggetto di scherno a scuola, è impersonato invece da Ian Nelson.

Completano, infine, il cast principale di Il ragazzo della porta accanto gli attori Hill Harper (è il preside Edward Warren, Lexi Atkins (è Allie Cambridge, studentessa di cui si è innamorato Kevin), Jack Wallace (è il signor Sandborn, lo zio malato di Noah), Adam Hicks (è Jason Zimmer, il capo dei bulli che tormentano Kevin) e Bailey Chase (è Benny, l'uomo con cui Claire ha il fallimentare appuntamento al buio).

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Jennifer Lopez, bella come non mai e con caché decurtato. Ryan Guzman (habitué di Step Up) è uno stereotipo ambulante di America plastificata. Lei s’abbandona a quello che Vincent Cassel nel nuovo film di Jean-François Richet chiama Un moment d’égarement (ma nemmeno la scena di sesso tra milf e toy boy, cari birichini, vale un minuto della vostra vita) e poi se ne pente. Crescendo nel ridicolo, dialoghi incommentabili, finale violento che ci ricorda chi è che produce. Non andate a vederlo, fatelo in pace.

Commenti (2) vedi tutti

  • Per la regia di Rob Cohen, un film dal concept banale e canonico, al quale però si sommano vari problemi tecnici e una sceneggiatura che sembra stata partorita da chissà quale genio del crimine.

    leggi la recensione completa di SatanettoReDelCinema
  • Film piacevole, che non annoia e che attira l'attenzione con qualche colpo di scena e che in alcuni momenti tiene col fiato sospeso. Film nel complesso interessante e da vedere.

    leggi la recensione completa di boychick
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Recensioni

La recensione più votata è negativa

bufera di bufera
3 stelle

    Già il titolo faceva presagire che era difficile trovarci originalità, sceneggiatura di peso e grandi prestazioni attoriali, per cui era logico chiedersi "che ci vado a fare, chissà quanti ne sono passati negli anni film di tal genere in cui è inevitabie che il thriller si riconduca allo psicopatico ossessivo,stalker e criminale". Ma se si è... leggi tutto

5 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mc 5 di mc 5
6 stelle

Non ci vuole una gran perspicacia ad intuire che non si tratta di un thriller indimenticabile ma di un filmetto estivo bello teso ancorchè di scarse pretese. Tuttavia non condivido le pesantissime stroncature con cui il film è stato accolto all'unanimità dai critici. D'accordo è un prodotto che ha più del televisivo o del circuito homevideo, epperò... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Film di stalking e ossessione

boychick di boychick

Questa Playlist raccoglie tutta una serie di pellicole che trattano di comportamenti ossessivi, di stalking e di morbosità. Alcuni di questi film sono ben realizzati e drammatici (pensiamo a “One Hour...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2016
2016

Recensione

SatanettoReDelCinema di SatanettoReDelCinema
2 stelle

Nel 2015 l'altalenante regista americano Rob Cohen realizza come sua "ultima fatica" un film che si intitola "The Boy Next Door", tradotto in italiano alla lettera, come Il ragazzo della porta accanto. A prima vista questo può sembrare il classico film di tradimenti e stalking ossessivo di un maniaco nei confronti della milf di turno. E invece non è così....

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Disponibile dal 9 marzo 2016 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2015
2015

Recensione

bufera di bufera
3 stelle

    Già il titolo faceva presagire che era difficile trovarci originalità, sceneggiatura di peso e grandi prestazioni attoriali, per cui era logico chiedersi "che ci vado a fare, chissà quanti ne sono passati negli anni film di tal genere in cui è inevitabie che il thriller si riconduca allo psicopatico ossessivo,stalker e criminale". Ma se si è...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 20 luglio 2015
Il meglio del 2014
2014
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito