Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    Trama

    A seguito di circostanze indipendenti dalla sua volontà, la giovane studentessa Lucy (Scarlett Johansson) vede le sue capacità intellettuali crescere all'infinito. "Colonizzando" il suo cervello, acquisirà poteri illimitati che le permetteranno di trasformarsi in una micidiale macchina da guerra contro ogni logica umana.

    Approfondimento

    LUCY: LE INFINITE CAPACITÀ DEL CERVELLO UMANO

    Scritto e diretto da Luc Besson, Lucy è un action thriller che prende in esame la possibilità che un essere umano possa far ricorso all'uso del 100% delle possibilità offerte dal cervello, ottenendo l'accesso alla capacità più remote della propria mente. Da tempo si ipotizza che gli esseri umani usini solo una piccola percentuale delle capacità celebrali in determinati moment: da secoli, la scienza si chiede cosa accadrebbe inece se il genere umano riuscisse ad attivare contemporaneamente ogni regione del cervello mettendo in azione i circa 86 miliardi di neuroni che tutti possediamo.

    Partendo da questo presupposto, Besson concentra la sua storia intorno a Lucy, una spensierata studentessa che vive a Taiwan e che, una volta ingannata dal proprio fidanzato, si ritrova ostaggio di uno spietato malvivente. Trasformata da questi in un corriere, Lucy è costretta a vedersi iniettare una sostanza chimica, che una volta assorbita sblocca in lei capacità celebrali inimmaginabili e in grado di portarle incredbili cambiamenti fisici e mentali. Sviluppando così tratti sovrumani (tra cui la telepatia, la telecinesi e il controllo sulla materia), Lucy inizia a girare in tutto il mondo per cercar l'aiuto del professor Samuel Norman, un ricercatore che da decenni studia le potenzialità del cervello umano e che è l'unica persona al mondo in grado di comprendere dove possa portare quanto accaduto alla ragazza. Ad aiutarla nella sua ricerca è il capitano Pierre Del Rio, un poliziotto francese disposto a sacrificare la sua stessa esistenza per proteggerla. Inseguita dagli ex carcerieri, Lucy si trasformerà strada facendo in una guerriera evoluta e dai poteri incomprensibili da ogni logica umana.
    Per portare la storia di Lucy sullo schermo, Luc Besson ha potuto contare su un gruppo di validi collaboratori, che comprende il direttore della fotografia Thierry Arbogast, lo scenografo Hugues Tissandier, il montatore Julien Rey, il costumista Olivier Bériot e il compositore Eric Serra. Per rendere le premesse della storia più credibili e vicine alla realtà, Besson ha inoltre incontrato diversi scienziati, tra cui il neurologo di fama mondiale Yves Agid, cofondatore del Brain & Spine Institute (ICM) di Parigi. La droga iniettata a Lucy e capace di generare un effetto domino nel suo cervello è invece una sostanza naturale che le donne incinte producono nella sesta settimana di gravidanza, chiamata CPH4.

    I PERSONAGGI PRINCIPALI

    Creatore di forti personaggi femminili interpretati da attrici divenute delle eroine iconiche, Besson ha voluto come protagonista di Lucy Scarlett Johansson, ritenuta da egli in grado di ritrarre la sua Lucy sia nei momenti più vulnerabili sia nelle scene di azione più spericolate. Ragazza media, Lucy è in Asia e come le sue coetanee si diverte con gli amici o alle feste prima di scoprire quanto il mondo davanti a lei sia duro da affrontare. Usata incosapevolmente come tramite dal fidanzato per i suoi affari illeciti, Lucy viene a contatto con una realtà per lei difficile da gestire e, mentre le sue abilità si evolvono, decide di rivolgersi al professor Samuel Norman, esperto del cervello umano, per capire cosa le stia realmente accadendo. A impersonare il neurologo di fama mondiale è il premio Oscar Morgan Freeman.
    Le capacità celebrali di Lucy si attivano nel momento in cui le viene iniettata una sostanza chimica dal gruppo di malviventi con cui il fidanzato è in combutta. A capo della banda criminale vi è il boss Jang, una sorta di diavolo in terra a cui presta il volto l'attore sudcoreano Choi Min Sik. Puramente malvalgio e senza timore della morte, Jang è il simbolo del male e non si pone limiti né tantomeno ha valori su cui fare affidamento: senza alcun lato emotivo, crede solo negli affari e per lui tutto ciò che lo circonda è solo un oggetto o un mezzo per raggiungere i propri scopi.
    In fuga da Jang e dai suoi scagnozzi, Lucy entra in contatto con il capitano francese Pierre Del Rio, un ufficiale di polizia a cui lei fornisce informazioni sui contrabbandieri che cercavano di eludere la sicurezza aeroportuale. Portato in scena dall'attore egiziano Amr Waked, Pierre è in un primo momento sconvolto dalla storia della ragazza e non le dà alcun credito per poi ritornare sulle sue posizioni dopo essere rimasto stordito dalle sue capacità.

    Leggi tuttoLeggi meno

    Commenti (6) vedi tutti

    • "se potessimo usare il 100% del cervello cosa diventeremmo?" "europei."

      commento di logicbomb
    • Un buon film d'azione e SF, pure con i distinguo sul lato scienza e qualche buco di sceneggiatura. Adrenalina a fiumi, comunque.

      leggi la recensione completa di tobanis
    • Film che all'inizio incuriosisce ma poi si perde nell'immobilismo facciale di Lucy e in una trama abbastanza confusa.

      commento di LauraOldStyle
    • Un film sciocco e banalmente frenetico. Filosofia spiccia e azione senza emozione. Togli Scarlett e il film è meno di zero.

      commento di zapata73
    • Bisogna essere troppo intelligenti per apprezzare questa pu…anata…

      commento di Tex Murphy
    • Sebbene proponga molti luoghi comuni, sia scontato in troppi punti salienti e l'azione sia a volte fine a se stessa, il ritmo è buono e la scenografia condita di piccole ironie distensive.

      commento di bebabi34
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    EightAndHalf di EightAndHalf
    7 stelle

    <<Mamma, sento tutto.  Lo spazio. La terra. Le vibrazioni. La gente. Riesco a percepire la gravità. Riesco a percepire la rotazione della terra. Il calore del mio corpo. Il sangue nelle mie vene. Riesco a percepire il mio cervello. Il profondo della mia memoria. Il dolore nella mia bocca. Ora capisco queste cose. Riesco a ricordare la sensazione della tua mano sulla fronte... leggi tutto

    18 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    amandagriss di amandagriss
    6 stelle

      Quel pasticciaccio pop di Luc Besson verrebbe da definire l’ultimo lungometraggio del regista-autore d’oltralpe, tornato (in buona forma) sui gloriosi sentieri dell’action movie (venato di melanconico noir, ma non in questo caso) che ha contraddistinto il suo cinema prima maniera, (ri)aggiungendovi una spruzzata considerevole di sci-fi di matrice yankee (come da... leggi tutto

    22 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    LAMPUR di LAMPUR
    4 stelle

        Besson s'invola sulle ali dell'action fantasy con mezz'ora di film di gran classe e sicuro acchiappo. In contemporanea ad una conferenza - dove l'eterno Morgan Freeman ci espone la teoria (reale) della storia dell'uomo, illustrando come il nostro cervello sia utilizzato di media al 10 % con punte massime del 20, esponendo le eventuali e fantastiche facoltà... leggi tutto

    20 recensioni negative

    Trasmesso il 4 ottobre 2016 su Rsi La2

    Recensione

    tobanis di tobanis
    7 stelle

    Ok, in questo film ci sono teorie scientifiche ampiamente screditate, tra cui quella del mito che usiamo solo il 10% del cervello, quando in realtà le ultime conoscenze dicono che lo utilizziamo al 100% pure dormendo. E qua gli autori suppongono che andando dal 10% al 20% e via via a percentuali più alte, per motivi ignoti dovremmo riuscire a controllare gli altri, la materia, lo...

    leggi tutto

    Disponibile dal 1 giugno 2016 in Dvd a 16,99€

    Acquista

    Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti

    vedi tutti

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Recensione

    andry10k di andry10k
    3 stelle

    Film tanto grandemente brutto quanto grandemente bella è la sua protagonista, l'illegale Scarlett Johansson. Luc Besson, ormai a corto di idee a quanto sembra, vorrebbe, partendo da questa cavolo di cosa del "noi usiamo solo il 10% del nostro cervello", girare un action/fantascientifico profondo, intellettuale e anche scientificamente immaginabile. Invece toppa clamorosamente portandoci...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 5 utenti

    Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti

    vedi tutti

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Il meglio del 2015

    2015

    Fantascienza

    PETRAgrafico88 di PETRAgrafico88

    Di seguito elenco, a mio parere, i migliori film di fantascienza che ho potuto vedere finora, in particolare quelli che affrontano il mondo della robotica, il  futuro possibile ecc., essendone grande...

    leggi tutto

    Recensione

    Kurtisonic di Kurtisonic
    6 stelle

    Cercare di ridefinirsi all'interno dello stesso genere non è cosa facile, specialmente per un europeo che si misura con l'action movie, terreno di pertinenza oltre oceanico sempre pronto a sommergere il pianeta di effetti speciali, trucchi stupefacenti, azioni mirabolanti che non fanno che far tirare il fiato fino alla fine, quando lo spettatore se non e' proprio appassionato, qualche...

    leggi tutto

    Il meglio del 2014

    2014

    Recensione

    EightAndHalf di EightAndHalf
    7 stelle

    <<Mamma, sento tutto.  Lo spazio. La terra. Le vibrazioni. La gente. Riesco a percepire la gravità. Riesco a percepire la rotazione della terra. Il calore del mio corpo. Il sangue nelle mie vene. Riesco a percepire il mio cervello. Il profondo della mia memoria. Il dolore nella mia bocca. Ora capisco queste cose. Riesco a ricordare la sensazione della tua mano sulla fronte...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 22 settembre 2014

    I nostri top user

    Scopri chi sono i top user

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono i top user

    Come si diventa un top user

    I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare un top user?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito