Trama

La paleontologa Kate Lloyd (Mary Elizabeth Winstead) è appena arrivata in Antartide per portare il suo prezioso contributo a un gruppo di ricercatori norvegesi che hanno fatto una scoperta incredibile. Sotto una coltre di ghiaccio, gli studiosi hanno trovato una navicella aliena al cui interno vi è una strana creatura, che a prima vista sembra morta. In realtà, l’orribile essere è in vita e ha la straordinaria capacità di prendere le fattezze di coloro che lo circondano. In breve tempo tra gli scienziati aleggerà un clima di sospetto e paura che li metterà uno contro l’altro. 

Note

Un’opera chirurgica, che viviseziona le strutture della “cosa” mettendoci di fronte alla carneficina nella base norvegese, a partire dalla scoperta dell’elemento extraterrestre con le prime analisi cellulari, fino al processo di “assorbimento alieno” mostrato nei dettagli e negli esiti ultimi, con le situazioni dell’incipit carpenteriano rifatte sui titoli di coda. Un’opera stilisticamente granitica ed emotivamente inquietante, nonostante il finale risaputo. In questo secolo di scempio dei masterpiece horror e Sci-Fi, una spiazzante cosa da un altro mondo.

Commenti (6) vedi tutti

  • Un buon film di fantascienza che rende omaggio alla pellicola di Carpenter. Buon lavoro di regia e cast, e buoni effetti speciali. Tensione sempre alta. Troppo snobbato.

    leggi la recensione completa di mosca
  • La prima parte e meta degli attori non è di mio gradimento,quando iniziano le metamorfosi allora ci si diverte,gli effetti speciali sono molto buoni.

    commento di wang yu
  • Prequel di cotanto sequel. Buona la costruzione globale del film e le scene d'azione. Male le "creature" troppo esplicite e i soliti personaggi cerebrolesi, ormai un classico.

    commento di bebabi34
  • A me e' sembrato molto simile a quello del 1982 e non aggiunge niente di nuovo anzi qua si va ancora peggio come visione totale.voto.1.

    commento di chribio1
  • Nel mondo liquido transitano fantasmi di cose solide lasciandosi dietro un'impercettibile scia di tedio.

    commento di michel
  • Ebbene sì, nonostante la storia sia nota riesce ugualmente a terrorizzare grazie agli effetti speciali adeguati e ad attori che svolgono egregiamente il loro compito.

    commento di negro
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

bradipo68 di bradipo68
4 stelle

Oggi parleremo de La cosa. Quella del 2011 che non è quella di Carpenter del 1982 e non è neanche quell'altra che nasceva dalle ceneri e di cui parlava Nanni Moretti. Questa cosa ci farà finalmente sapere che cosa è successo a quei cacchio di fantomatici norvegesi che sparirono dalla base polare antartica appena prima che ci arrivasse Kurt Russell e la sua combriccola. Ora che ho visto... leggi tutto

8 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

GIANNISV66 di GIANNISV66
6 stelle

Ci vuole del coraggio ad affrontare un confronto con un maestro indiscusso (e indiscutibile) come John Carpenter. Ci ha provato l'olandese Matthijs van Heijningen Jr., al suo esordio sul grande schermo dopo una lunga esperienza come regista nel campo della pubblicità, e lo ha fatto con la dovuta dose di incoscienza. Presentato al pubblico non come un semplice remake bensì come... leggi tutto

10 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

mmciak di mmciak
8 stelle

"The Thing-La Cosa" diretto da Matthijs van Heijningen Jr., devo dire che l'ho trovato un gioiello. La storia racconta che la paleontologa Kate Loyd è appena arrivata in Antartide per portare il suo prezioso contributo a un gruppo di ricercatori norvegesi che hanno fatto una scoperta incredibile. E che sotto una coltre di ghiaccio,gli studiosi hanno trovato una navicella aliena al cui... leggi tutto

6 recensioni positive

Recensione

Corinzio di Corinzio
5 stelle

Tale John Carpenter, non uno qualsiasi, nel 1982 decise di fare il remake di "La cosa da un altro mondo" di Christian Nyby e prodotto da Howard Hawks, nume tutelare dello stesso Carpenter. Il risultato fu uno dei film più paranoici e angosciosi di quel decennio. Una delle commistioni più riuscite fra horror e fantascienza, talmente riuscito nel suo intento da essere un clamoroso...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

DeathCross di DeathCross
6 stelle

Recensione provvisoria, piena di SPOILER.   Godibile, ma alquanto anonimo, prequel del Capolavoro Carpenteriano omonimo.  Nell'ondata di remake di Classici del Passato (e di Grandi Successi orientali o comunque extra-statunitensi) che sta infestando da una ventina d'anni a questa parte il panorama Horror hollywoodiano, i produttori scelgono, intelligentemente, di prendere...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

GIANNISV66 di GIANNISV66
6 stelle

Ci vuole del coraggio ad affrontare un confronto con un maestro indiscusso (e indiscutibile) come John Carpenter. Ci ha provato l'olandese Matthijs van Heijningen Jr., al suo esordio sul grande schermo dopo una lunga esperienza come regista nel campo della pubblicità, e lo ha fatto con la dovuta dose di incoscienza. Presentato al pubblico non come un semplice remake bensì come...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Raffaele92 di Raffaele92
8 stelle

Mai (e dico MAI) mi sarei aspettato che il remake (prequel per la precisione, comunque da considerarsi un rifacimento) dell’omonimo film del 1982 potesse arrivare (e lo dico chiaro e tondo, senza paura e senza timore) ai livelli del capolavoro di Carpenter. Questo meraviglioso film riprende temi e strutture di quello precedente per rielaborarli in modo originale e audace. Non si tratta...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2012
2012
Disponibile dal 7 novembre 2012 in Dvd a 7,80€
Acquista

Recensione

bradipo68 di bradipo68
4 stelle

Oggi parleremo de La cosa. Quella del 2011 che non è quella di Carpenter del 1982 e non è neanche quell'altra che nasceva dalle ceneri e di cui parlava Nanni Moretti. Questa cosa ci farà finalmente sapere che cosa è successo a quei cacchio di fantomatici norvegesi che sparirono dalla base polare antartica appena prima che ci arrivasse Kurt Russell e la sua combriccola. Ora che ho visto...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 25 giugno 2012
Il meglio del 2011
2011
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito