Trama

Giorgio è il ragazzo che ogni famiglia vorrebbe avere. Va bene all'università, non dà problemi di sorta e il suo futuro sembra ben disegnato. Poi una sera conosce Francesco, un suo coetaneo che però non gli assomiglia affatto, che frequenta brutti posti e brutte compagnie e che per vivere gioca d'azzardo, barando. Giorgio ne è subito attratto e tra i due nasce una profonda amicizia. I due iniziano così a passare molto tempo insieme e Giorgio diviene a tutti gli effetti complice di Francesco, iniziando un percorso verso la perdizione.

Note

Daniele Vicari filma una Bari notturna e sfatta, dove i poveri e i ricchi si ritrovano eguali nel loro disamore per la vita; ha sensibilità per i luoghi e gli spazi, la sua macchina da presa si muove in sintonia con la città e con i volti. Ma che cosa, davvero, ci racconta? L’assunto morale è semplicemente assolutorio: tutti hanno delle macchie nel proprio passato, tutti sono deboli e ladri se passa l’occasione. Un tipo di cinema che rischia di essere incantato e sedotto dalla brutalità che mette in scena. Tratto dal romanzo omonimo di Gianrico Carofiglio.

Commenti (2) vedi tutti

  • Poco originale, ma mi ha messo di cattivo umore, e per questo merita la sufficienza

    commento di Stepan
  • Appena decente ma dalle crepe della sceneggiatura filtra un bella puzza di televisione. Da tempo si sente dire che il cinema italiano sta rinascendo; per ora si limita a prendere una interminabile rincorsa.

    commento di laszlo
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alexio350 di alexio350
7 stelle

Un giovane studente di giurisprudenza in procinto di laurearsi (Elio Germano) viene trascinato dal classico "bad guy" (Michele Riondino) dapprima in truffe legate al gioco d'azzardo, poi dentro un vortice crescente di delinquenza, spaccio di droga e violenza carnale.   Tratto da un ottimo romanzo di Gianrico Carofiglio, il film - nella vece dello studente di giurisprudenza in vena di... leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

momasu di momasu
6 stelle

ottima fotografia, colonna sonora, recitazione, ritmo, dialoghi: il film è decisamente ben confezionato. interessante la scelta di scenaggiatura di non raccontare nulla sul personaggio baro e criminale Michele Riondino o sui motivi d'insoddisfazione del giovane e corruttibile Elio Germano (sempre bravissimo) lasciando le spiegazioni del lento abbandono alla dissoluzione e immoralità oscure.... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
4 stelle

Per quanto possa risultare credibile al giorno d' oggi, la vicenda dei due ragazzi allo sbando non mi ha convinto molto. Certe situazioni sono veramente forzate, soprattutto verso il finale. Meglio la prima parte che ruota attorno alle truffe ed al gioco anche se la coppia Germano/Riondino non mi è mai sembrata particolarmente affiatata. Inutile invece il ruolo della Caselli. leggi tutto

10 recensioni negative

Trasmesso il 2 dicembre 2017 su Rai 4

Recensione

alexio350 di alexio350
7 stelle

Un giovane studente di giurisprudenza in procinto di laurearsi (Elio Germano) viene trascinato dal classico "bad guy" (Michele Riondino) dapprima in truffe legate al gioco d'azzardo, poi dentro un vortice crescente di delinquenza, spaccio di droga e violenza carnale.   Tratto da un ottimo romanzo di Gianrico Carofiglio, il film - nella vece dello studente di giurisprudenza in vena di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2013
2013

Recensione

barabbovich di barabbovich
4 stelle

A Bari Giorgio (Germano), figlio di un professore universitario (Baliani) e di un'insegnante (Poggi), è a un passo dalla laurea in Giurisprudenza. L'incontro con Francesco (Riondino), un Lucignolo che lo condurrà sulla cattiva strada, trasformerà la sua vita, facendola passare per il gioco delle carte, lo smercio di cocaina e persino per lo stupro. L'ennesimo ritratto di gioventù bruciata...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

ezio di ezio
8 stelle

Un film che entusiasma ,che impone di vederlo dall'inizio alla fine per capire il decorrere della storia.Come sottofondo una Bari ricca ma anche proletaria e  una scappata in terra spagnola.Elio Germano resta uno degli attori migliori che abbiamo in questo momento,qui interpreta un figlio in caduta libera nei rapporti con la propria famiglia.Un film da vedere assolutamente.

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

Tarabas di Tarabas
4 stelle

Uno studentello senza grilli per la testa incontra un Lucignolo che lo trascina agli inferi, tra bische clandestine, traffici illeciti e violenze. Da un libro di successo (che ha qualche difetto ma è molto più interessante) Vicari gira un film banale e pieno di cose già viste, con attori non molto interessanti e un plot twist mal congegnato e frutto di una semplificazione...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
4 stelle

Per quanto possa risultare credibile al giorno d' oggi, la vicenda dei due ragazzi allo sbando non mi ha convinto molto. Certe situazioni sono veramente forzate, soprattutto verso il finale. Meglio la prima parte che ruota attorno alle truffe ed al gioco anche se la coppia Germano/Riondino non mi è mai sembrata particolarmente affiatata. Inutile invece il ruolo della Caselli.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

mc 5 di mc 5
8 stelle

Dopo la stagione esaltante che ci aveva illuso ("Gomorra" e "Il Divo") che il cinema italiano fosse potente e meraviglioso, ecco che Ozpetek ci riportava, con un prodotto di rara bruttezza, coi piedi per terra. Con l'aggravante che il regista turco pareva aver fatto scuola, se pensiamo alle atmosfere del recentissimo (bruttino forte pure quello) film diretto da Maria Sole Tognazzi. Ma quando...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 27 ottobre 2008
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito