Trama

Terry e Ian sono due fratelli londinesi, figli di un modesto gestore di ristorante, che sbarcano a malapena il lunario nonostante i loro sogni siano piuttosto ambiziosi. Per risollevare le loro finanze disastrate pensano di chiedere un prestito a uno zio di passaggio in città, il quale però confida loro le sue grane giudiziarie e chiede ai nipoti in cambio di eliminare un uomo che dovrà testimoniare contro di lui in un processo che lo vede imputato, coinvolgendoli così in una spirale inattesa e drammatica di eventi.

Note

La terra di Shakespeare ha instillato nel mite profeta di Manhattan pensieri e visioni oscuri, ma lo ha anche retrocesso a illustratore di storie stanche e meccaniche. Allen ha perso il tocco caustico e difetta perfino in ironia; le performance si perdono nei singoli momenti di eccellenza, tutto si scolora tra i rivoli di una sceneggiatura che non decolla mai. Poi, certo, parliamo di un grande regista, capace per esempio di cogliere certi interni di grigia vita londinese con l’occhio curioso e attento di chi viene da fuori, ma a mancare è l’attesa per il compiersi di destini ai quali le regole auree del noir impongono di non rassegnarsi mai.

Commenti (22) vedi tutti

  • il progetto è intrigante ma in gran parte frenato da una sceneggiatura che presenta qualche incongruenza e uno scavo psicologico meno incisivo del solito che non si eleva mai al di sopra della “convenzione narrativa” rischiando così di scivolare verso un moralismo di facciata che non è più “critica” ma “assuefazione”.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Se Dio non esistesse non ci sarebbe bisogno di inventarlo.

    commento di michel
  • Il film si prende un po' troppo sul serio, poteva però essere un ottimo "Criminali da Strapazzo 2", se solo il regista fosse stato di diverso umore quando l'ha scritto. Woody Allen non al suo top.

    commento di movieman
  • Allen vive di rendita sulla scia di Match Point (ma che lusso!)

    commento di fornarolo
  • Sto rivalutando Allen.

    commento di Johnny Depp
  • film che si regge sull'ottima interpretazione degli attori, non cè che dire; è il primo film di Allen che vede e per me è stata un'esperienza profonda e positiva. Allen ti fa vivere i suoi personaggi senza dubbio..

    commento di emil
  • adoro woody ma qui è appena sufficente, sulla falsariga di match point ma molto debole e freddo…bene invece le musiche di philip glass e colin farrell

    commento di sir
  • 5/10

    commento di alex77
  • sicuramente peggio di match point.sono lenti i film di allen fanno venir sonno

    commento di merions
  • bhè, è un pò pesante per gli argomenti trattati.. gli argomenti stessi sono pesanti… che ti trascinano in questo film sufficientemente bello… ma continuo a preferire Match Point!

    commento di Sesamina
  • Grande delusione, non ha niente a che vedere con il capolavoro di match point. Da Allen ci si aspetta molto di più, film con una storia molto improbabile, lento e molto noioso. Non consiglio la visione.

    commento di robymer72
  • MANCA L'ANIMA!!!!!!!! Tecnicamente è molto ben fatto, ma MANCA L'ANIMA!!!!!!!!!!!!!!!!!

    commento di GianniPepe73
  • poco coinvolgente molto lento e privo di colpi di scena,buoni i dialoghi,comunque due passi indietro per woody allen rispetto a match point!

    commento di pol
  • Un buon film!

    commento di ULTIMO82
  • Un film pazzesco.

    commento di COOL
  • Colin Farrell ed Ewan McGregor sono bravi e bellissimi.

    commento di stania
  • Sottoscrivo pienamente quanto detto da punch-drunk, veramente un pessimo film, assolutamente da perdere, alternativa: perdere un bel pò di euro…

    commento di rena
  • decisamente appassionante MA ANCHE sovente un pò prevedibile

    commento di antimes
  • Anche questa volta il grande Woody non delude.

    commento di primavera63
  • Un film stupendo con un finale inaspettato. Ottimo Colin Farrell direi una parte adatta a lui. Per finire Woody Allen è sempre lo stesso: grande come sempre. Chissà come sarebbe stato se avesse recitato anche lui.

    commento di matteo5
  • Troppo monotono e cupo.Senza trama e colpi di scena. Peccato per gli attori,comunque molto bravi.

    commento di brucebo
  • Dopo oltre 30 film Allen riesce ancora a stupirci con un film nero nel quale i due personaggi principali sono disegnati con precisione. Anche la scelta della colonna sonora originale lascia a bocca aperta.

    commento di big one
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Utente rimosso (Cantagallo) di Utente rimosso (Cantagallo)
8 stelle

Terzo film della trilogia londinese, “Sogni e delitti” ha scontato secondo me oltremodo il confronto con “Match Point”: anche se quest’ultimo è superiore, più complesso e sfumato, i due film insieme hanno il merito di aver confermato la ritrovata buona forma di Woody Allen. Una spirale delittuosa inghiotte e cancella i sogni di due bravi ragazzi: così come il protagonista di... leggi tutto

39 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

Woody Allen ha fatto troppi film, perché tutti potessero essere di alto livello, come quelli realizzati tra gli anni Settanta ed Ottanta. È una tesi che ho ripetuto fino alla noia e che ha stufato me stesso prima di chi ogni volta si trova a leggerla. Qui cambia almeno il soggetto della narrazione: tra i protagonisti, infatti, non si trovano scrittori, artisti, avvocatoni di grido e broker... leggi tutto

35 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

LAMPUR di LAMPUR
4 stelle

Si compie la trilogia londinese di Allen. O almeno spero. Dopo i delitti senza castigo di Match Point (con almeno approssimative tracce di thriller) e le sciocchezzuole di Scoop, passiamo a questo poverissimo, allucinatamente vuoto Sogni e delitti. Scritto, credo, in un pomeriggio, girato in due mesi (come mai cosi tanto mi chiedo?) dal messaggio assolutamente piatto. Non c'e' pHatos, non c'e'... leggi tutto

12 recensioni negative

Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

logos di logos
8 stelle

Non riesco a capacitarmi del perché questo film sia stato cassato da un certa critica. Eppure gli ingredienti della tragedia ci sono tutti, in qualche modo impliciti sin dall’inizio. Il destino dei due fratelli, Ian e Terry, è segnato già per il nome che danno alla loro piccola barca acquistata al ribasso, Cassandra’s Dream. I due fratelli hanno un carattere...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

AlbertoBellini di AlbertoBellini
8 stelle

  Due fratelli in crisi finanziaria tentano disperatamente di migliorare la loro difficile vita. Il primo è un giocatore d’azzardo cronico sommerso dai debiti fino al collo, l’altro un ragazzo innamorato di una bella attrice che ha conosciuto da poco. Pian piano la loro vita resta invischiata in una situazione sinistra dalle conseguenze profonde e infauste.  ...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Woody Allen ha fatto troppi film, perché tutti potessero essere di alto livello, come quelli realizzati tra gli anni Settanta ed Ottanta. È una tesi che ho ripetuto fino alla noia e che ha stufato me stesso prima di chi ogni volta si trova a leggerla. Qui cambia almeno il soggetto della narrazione: tra i protagonisti, infatti, non si trovano scrittori, artisti, avvocatoni di grido e broker...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Utente rimosso (Cantagallo) di Utente rimosso (Cantagallo)
8 stelle

Terzo film della trilogia londinese, “Sogni e delitti” ha scontato secondo me oltremodo il confronto con “Match Point”: anche se quest’ultimo è superiore, più complesso e sfumato, i due film insieme hanno il merito di aver confermato la ritrovata buona forma di Woody Allen. Una spirale delittuosa inghiotte e cancella i sogni di due bravi ragazzi: così come il protagonista di...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011
Il meglio del 2010
2010

WOODY ALLEN vs WOODY ALLEN

LAMPUR di LAMPUR

Ed eccoci allo sport preferito dall'uomo: scodinzolare appresso al Maestro. Esce il nuovo Allen e “tocca vederlo!” (e sia chiaro sono tra questi...) ma, ahivoi, non sono anche tra i “tocca...

leggi tutto

Recensione

hallorann di hallorann
8 stelle

Due fratelli della working class londinese Terry e Ian acquistano con i loro risparmi una piccola barca che decidono di chiamare Cassandra’s Dream. Come la profetessa di sventure della mitologia greca, anche la barca dei due sarà presagio e luogo di sciagure. Terry fa il meccanico, beve smodatamente e gioca alle corse dei cani e a poker. Ian aiuta il padre nel ristorante di...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Pugni nello stomaco

Scotty di Scotty

Ci sono alcuni film che ti prendono, ti appassionano e ti coinvolgono più di altri. Li guardi e subito ti affezioni ai protagonisti, soffri con loro, gioisci per loro, e arrivi addirittura a sentirti parte di...

leggi tutto
Disponibile dal 29 luglio 2009 in Dvd a 18,78€
Acquista

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

36° film di Allen. Si torna alle atmosfere noir di Match point, ma addirittura con maggiore cupezza; la chiave di volta è lo sdoppiamento fra gli esecutori materiali e il mandante dell’omicidio. Ero molto perplesso sulla scelta di Tom Wilkinson per il ruolo dello zio ricco: sua sorella, la madre dei protagonisti, ne parla come un gran signore, il che non si adatta...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008
Uscito nelle sale italiane il 28 gennaio 2008
Il meglio del 2007
2007

Venezia 64: pronti...via!

BobtheHeat di BobtheHeat

Tutti coloro che hanno la fortuna di avere un bel po' di tempo e di soldi a disposizione, nonche' la giusta resistenza fisica per sopportare prima le code che si formeranno per andare a vedere i film piu' attesi e...

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito