Storytelling

Trama

Commenti (1) vedi tutti

  • Depression City, USA.

    commento di movieman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Texano98 di Texano98
8 stelle

Dopo aver portato in superficie la cattiveria degli adolescenti e l’incapacità della società nell’aiutare gli emarginati, o meglio, la sua totale incapacità di accorgersene, con Welcome to the Dollhouse, e dopo aver devastato la visione ipocrita e perbenista dell’america in Happiness, con un anno di anticipo rispetto al più digeribile American... leggi tutto

5 recensioni positive

Il meglio del 2015
2015

Recensione

Texano98 di Texano98
8 stelle

Dopo aver portato in superficie la cattiveria degli adolescenti e l’incapacità della società nell’aiutare gli emarginati, o meglio, la sua totale incapacità di accorgersene, con Welcome to the Dollhouse, e dopo aver devastato la visione ipocrita e perbenista dell’america in Happiness, con un anno di anticipo rispetto al più digeribile American...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Buon film con al centro una riflessione sull'arte del raccontare, dell'onestà con la quale la si affronta, dell'inevitabile rapporto vampiristico nei confronti della realtà. Ma anche un ennesimo ritratto al vetriolo della società americana: della famiglia Livingston - con la parziale eccezione del figlio maggiore "I don't know" Scooby - non ce n'è uno simpatico e si accoglie con sollievo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2009
2009

(S)visti di stagioni

carlos brigante di carlos brigante

Nel passato più o meno recente sono innumerevoli le pellicole che non vengono distribuite nelle sale cinematografiche, in dvd o in televisione. Ovviamente non tutte sono opere notevoli, ma molte meriterebbero...

leggi tutto

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

Todd Solondz si conferma (ancora una volta) un grande "cantastorie" di vicende amare che scavano nella società (americana) e nei rapporti personali. Il suo sguardo (neutro e distaccato) è politicamente scorretto e la regia è asciutta e funzionale al racconto. Il suo stile "tragicamente grottesco" è una lama che si conficca nel profondo dei rapporti umani;...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

Solondz è un genio e non c'è altra parola per definirlo. I suoi racconti sono incisivi, caustici, precisissimi e affilati come bisturi, racconti di un'ordinaria deformità psicologica che si nasconde (e lo fa molto bene) sotto una spessa coltre di formale, ma apparente normalità, nel sottobosco della provincia bianca americana. E sono film che lasciano storditi, inorriditi, esaltati e pieni...

leggi tutto
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2000
2000
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito