Pi greco. Il teorema del delirio

Regia di Darren Aronofsky

Con Sean Gullette, Mark Margolis, Pamela Hart, Ben Shenkman Vedi cast completo

  • In TV
  • Premium Energy
  • canale HD 334
  • Ore 06:30
altre VISIONI

Trama

Max Cohen è un genio della matematica che sta cercando di svelare la legge numerica in grado di predire gli sviluppi della Borsa. Ai suoi studi sono interessati anche una vorace società di Wall Street e una setta di ebrei ortodossi, che lo braccano senza soste. Il numero magico che cerca è quello perso durante la distruzione romana di Gerusalemme e che racchiudeva in sé l'essenza di Dio, il suo vero nome. Ma per Max e il suo computer, la determinazione di quel numero comporta un nuovo livello di coscienza.

Note

Vincitore al Sundance, girato con un denso bianco e nero e una strepitosa camera a mano, una storia affascinante che affonda le radici nell'idea che la Torah obbedisca a uno schema matematico. La matematica si rivela un'affascinante protagonista, che trasporta lo spettatore in un mondo che assomiglia in modo a quelli descritti da Philip K. Dick.

Commenti (10) vedi tutti

  • Ottimo film.

    commento di Stelvio69
  • VOTO: 8/10. Buon esordio di Aronofsky.

    commento di prelelle
  • 5/10

    commento di alex77
  • Affascinante, delirante, tra incubo e misticismo, razionalità e mistero. 8 1/2

    commento di kotrab
  • L'1/4 del titolo originale è causato da un problema di codifica del sito web. In realtà il titolo originale è solamente il simbolo del pi-greco.

    commento di davehen
  • Perchè 1/4? Il titolo non è: "Pi greco: il teorema del delirio"? Illuminatemi! Appena posso, guarderò anche il film, perchè mi sembra MOLTO interessante.

    commento di Winkler
  • Film sopravvlutato di un regista sopravvalutato: niente altro che un giochetto masturbatorio. Ma il regista farà di peggio con il suo successivo film.

    commento di Wong
  • Una regia perfetta al servizio però di una storia un po' troppo sforzata e rattoppata.A suo modo sopravvalutato.

    commento di brando
  • Clustrofobico,allucinante,disarmante. Aronofsky riesce a portarti sull'orlo del delirio offrendo un punto di vista alternativo ovvero del ricercatore pazzo.

    commento di dskat
  • Come suggerisce il titolo…delirante…e non e' un complimento.

    commento di movieman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

cheftony di cheftony
8 stelle

"13:26, enuncio di nuovo le mie teorie. 1°: la natura parla attraverso la matematica; 2°: tutto ciò che ci circonda si può rappresentare e comprendere attraverso i numeri; 3°: tracciando il grafico di qualunque sistema numerico ne consegue uno schema. Quindi ovunque, in natura, esistono degli schemi. E allora parliamo della Borsa, di quell'universo composto da... leggi tutto

33 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

E' un po' esagerato. Nei toni, nelle tinte foschissime e nel bianco e nero pesante, senza scampo come il teorema che il protagonista va elaborando. O come il mondo degli affari o il fanatismo religioso, tutte strutture qui categorizzate con matematica precisione. Se si può fare il tifo per Max Cohen, certo non brilla per simpatia, troppo rigidamente impostato secondo un criterio... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

I migliori film degli anni '90

Isin89 di Isin89

Gli anni '90 sono stati un decennio proficuo per quanto riguarda il cinema, molti dei migliori registi di oggi hanno visto la luce proprio in quel periodo e molti altri, già all'attivo da parecchio tempo,...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

champagne1 di champagne1
7 stelle

"Da bambino mia madre mi diceva sempre di non guardare il sole fisso; ma io una volta lo volli fare..."   Cohen è un geniale matematico convinto che nella vita tutto sia esprimibile coi numeri. La sua esistenza si giustifica solo con la ricerca della formula perfetta, quella che possa decifrare tutti gli schemi: da quelli che sicuramente sono impressi nella natura a quello della...

leggi tutto

Geni (in)compresi

Ferro 3 di Ferro 3

Genio e sregolatezza. Tante volte, nel passato sino ai giorni nostri, il matematico, lo scienziato, l’intellettuale o l’artista geniale è stato incorporato nell’immagine del folle scriteriato...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

axe di axe
8 stelle

Visto moltissimo tempo dopo averlo registrato, non posso che concordare con i molti giudizi favorevoli. Il film è un po' ostico, tanto per le tematatiche trattate - da premesse razionali, i progressi teorici del protagonista conducono a concetti metafisici - quanto per la messa in scena - un bianco e nero sfumato, mosso, volutamente disturbato. Immagini e teorie, tuttavia, si amalgamano a...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Registi alle prime armi

fabry33 di fabry33

Di prime volte ce ne sono tante e tutte diverse, chi potrà mai dimenticare il primo giorno di scuola, il primo amore, il primo bacio…questa play vuole parlare di prime volte, esordi, dietro alla macchina da presa,...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Alessia Birri di Alessia Birri
10 stelle

Grandissima interpretazione metafisica ed esistenziale del regista Darren Aronofsky sull'instancabile ricerca della verità e dell'assoluto, che vede come protagonista uno scienziato matematico (Max Cohen, magistralmente interpretato da Sean Gullette) ossessionato dal numero 216 e dalla sua applicazione alla consequenzialità degli eventi reali, applicando la sua ricerca e i suoi calcoli...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Vero debutto di questo regista che fa scelte anche temerarie e diverse e che non guarda a spese mai. Qui affronta con vero istinto cinematografico un tema che potrebbe far sobbalzare chiunque dal punto di vista cinema, come quello della matematica e lo coinvolge in maniera efficace nel genere, ma che con il genere non si confonde mai. La scelta cromatica stessa lo stempera non poco da un...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

cheftony di cheftony
8 stelle

"13:26, enuncio di nuovo le mie teorie. 1°: la natura parla attraverso la matematica; 2°: tutto ciò che ci circonda si può rappresentare e comprendere attraverso i numeri; 3°: tracciando il grafico di qualunque sistema numerico ne consegue uno schema. Quindi ovunque, in natura, esistono degli schemi. E allora parliamo della Borsa, di quell'universo composto da...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2009
2009

Recensione

cinefunken di cinefunken
8 stelle

Un film sorprendente. Il primo lungometraggio di Darren Aronofsky è un racconto complesso, in cui si intrecciano (non senza qualche forzatura) grandi temi come scienza, religione, capitalismo e morale. La scelta del bianco e nero, l'elevato contrato, la grana grossa delle pellicole ed un montaggio serratissimo rendono sì il film di grande impatto visivo, ma non lo riducono ad...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2007
2007

The fighter

di

Confermata la notizia, Brad Pitt interpreterà il fratello di Mark Wahlberg. Un uomo che esce dal carcere e risolleva un drop che non va KNOCK-out. Stefano Falotico venerdì, 21 settembre 2007

leggi tutto
Playlist

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

Buon esordio del delirante Aronofsky. Bianco e nero con un bianco sovraesposto, telecamera a mano sempre in movimento, montaggio frenetico e delirio ben raffigurato anche dalla buona interpretazione del protagonista. Forse perde un pò nel finale, però nel complesso è un buon film.....sicuramente un livello superiore del manieristico "Requiem for a dream"....

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002

Recensione

wakeup-neo di wakeup-neo
8 stelle

Horror tra Tsukamoto e Lynch, premesse narrative da urlo, cinema nuovo- capace di osare temi complessi metafisici con sapiente controllo. La ricerca a spirale e di conseguenza tutto il film, perde di potenza e fascino quando si fa incubo privato e personale.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Scatole Cinesi

Taide di Taide

Come scatole cinesi o semplice-mente come un lego in celluloide.Per gioco costruire. Costruire perfetta-mente. Decostruire perfetta-mente.

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito